Nudi e crudi

Di

Editore: Adelphi

3.7
(3306)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 57 | Formato: eBook

Isbn-10: 884597197X | Isbn-13: 9788845971976 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Claudia Valeria Letizia , Giulia Arborio Mella

Disponibile anche come: Paperback , CD audio

Genere: Famiglia, Sesso & Relazioni , Narrativa & Letteratura , Umorismo

Ti piace Nudi e crudi?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Trovare la casa svaligiata dai ladri è senza dubbio un evento sinistro.
Ordina per
  • 5

    Humor inglese di gran classe

    Ho apprezzato molto questo libro denso di humor inglese e delle interessanti riflessioni e scoperte di Mrs Ransome. Consigliato a tutti consigliatissimo agli Over 50

    ha scritto il 

  • 5

    Un chicco d'Oro in mezzo al ruscello: Alan Bennet.

    La grazia e l'incanto, ecco cosa mi scaturisce questo autore, se possibile, più ancora con questo rispetto al primo letto,
    scrittura vivace, ma non abbagliante, elegante ma non spocchiosa, insomma, gl ...continua

    La grazia e l'incanto, ecco cosa mi scaturisce questo autore, se possibile, più ancora con questo rispetto al primo letto,
    scrittura vivace, ma non abbagliante, elegante ma non spocchiosa, insomma, gli dedico volentieri una canzone che è poesia di Capossela ( Ovunque proteggi )
    ps: di solito iracconti che provo a leggere di tanto in tanto ostinatamente, mi lasciano sempre un senso di incompiuto dentro, non ho ancor trovato quelli giusti su misura per me evidentemente, ma questo pittore delicato e vivace nello stesso tempo, della parola è una boccata d'aria fresca quando si vuole fare due bracciate nella meravigliosa leggerezza di spirito.
    https://www.youtube.com/watch?v=GuN1g5h7Uog

    ha scritto il 

  • 5

    Crudele commedia dei signori Ransome.
    Mr Ransome è pedante, avvocato,saccente, cultore di Mozart (e di immagini porno). Mrs Ransome è una casalinga devota, limitata, non realizzata.
    Il racconto vede l ...continua

    Crudele commedia dei signori Ransome.
    Mr Ransome è pedante, avvocato,saccente, cultore di Mozart (e di immagini porno). Mrs Ransome è una casalinga devota, limitata, non realizzata.
    Il racconto vede la coppia derubata di tutte le cose in casa. Mr Ransome vive la situazione come l'occasione per un nuovo stereo, Mrs Ransome trasgredisce la sua banale vita e vive una sorta di rinascita giungendo alla tragica conclusione che il matrimonio è stato solo una parentesi.
    Con uno stile letterario degno della migliore tradizione britannica, Bennett offre un crudele sguardo sulla vita mascherata di valori che non lascia spazio ai sentimenti e alla passione. Una vita perfetta che atterrisce.
    Un libro "divertente" che, "nudo e crudo" ti porta alla realtà di una società borghese senza valori.

    ha scritto il 

  • 4

    E' divertente!

    Letto un millennio di anni fa: che ne serbi un ricordo esilerante nonostante le poche pagine è per me la testimonianza che si tratta di un libro notevole. Il mio primo Bennet, il più apprezzato; mi ha ...continua

    Letto un millennio di anni fa: che ne serbi un ricordo esilerante nonostante le poche pagine è per me la testimonianza che si tratta di un libro notevole. Il mio primo Bennet, il più apprezzato; mi ha convinto a comprare tutto il resto e anche a lasciarlo almeno in parte "non letto"! Un rifugio di intelligenza e ironia per eventuali momenti difficili

    ha scritto il 

  • 3

    La tua fine il mio inizio

    Per una curiosa coincidenza, dopo trent'anni di matrimonio a due coniugi viene svaligiata la casa e i due rimangono privati di tutte le loro cose.

    La casa deserta mette la coppia di fronte alla loro ...continua

    Per una curiosa coincidenza, dopo trent'anni di matrimonio a due coniugi viene svaligiata la casa e i due rimangono privati di tutte le loro cose.

    La casa deserta mette la coppia di fronte alla loro vita passata; ma mentre lui non è in grado di cogliere spunti per cambiare (“Siamo tutti esseri umani. Io sono un avvocato.”), la moglie prende l’incidente come una opportunità e scopre il piacere di trasgredire gli schemi in cui fino a quel momento era stata imbrigliata.

    Sottili le continue punzecchiature e l’umorismo che serpeggia nel libro, come ad esempio la smodata passione di Mr. Ransome per il “Così fan tutte” di Mozart, che insinua l'inesistenza della fedeltà femminile, mentre raccoglie all’insaputa della moglie foto pornografiche che tiene nascoste i un libro di cucina.

    Mrs Ransome nelle sue riflessioni giunge a rendersi conto di quanto la loro vita fosse sovraccarica di oggetti inutili. Servizi da dodici anche non invitando mai nessuno a cena, asciugamani per gli ospiti anche pur non avendo mai ospiti.
    La vita alla fine non è altro che accumulazione di oggetti, per la maggior parte inutili, che rappresentano una sorta di coperta di Linus, una protezione. Solo la perdita di questa protezione ci consente di tornare a vivere, riscoprendo il gusto delle cose.

    La gente può fare a meno di tante cose; il problema è che non riesce a non andare a comprarle.

    Le "cose" creano ricordi e i ricordi ci fanno credere nei rapporti. Così, senza le cose materiali, il rapporto tra i due coniugi mette tristemente in mostra i suoi limiti.

    Resta alla fine, come spesso in questi libri, il sapore amaro di una vita vissuta senza capirsi, senza stimarsi, senza amarsi, senza sfiorarsi.
    E la tristezza, quando uno dei due muore, dell’esclamazione: “E ora posso incominciare”.

    ha scritto il 

Ordina per