Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

OUT OF THE SILENT PLANET

(Space Trilogy (Paperback))

By C.S. Lewis

(5)

| Others | 9780020869108

Like OUT OF THE SILENT PLANET ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

The first book in C. S. Lewis's acclaimed Space Trilogy, which continues with Perelandra and That Hideous Strength, Out of the Silent Planet begins the adventures of the remarkable Dr. Ransom. Here, that estimable man is abducted by Continue

The first book in C. S. Lewis's acclaimed Space Trilogy, which continues with Perelandra and That Hideous Strength, Out of the Silent Planet begins the adventures of the remarkable Dr. Ransom. Here, that estimable man is abducted by aliens and taken via spaceship to the red planet of Malacandra. Once on the planet, he eludes his captors, risking his life and his chances of returning to Earth. First published in 1943, Out of the Silent Planet remains a mysterious and suspenseful tour de force from one of our best-love writers.

50 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Bellissimo!!! In questo libro c'è tutto. É molto profondo e filosofico, c'è avventura e delle descrizioni pazzesche.
    Stimola la fantasia ma per certi aspetti non si discosta molto dalla realtà.

    Is this helpful?

    Jennifer Colombari said on Apr 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Altro libro da viaggio, comprato in libreria a Termini mentre trenitalia mi regalava un'ora di ritardo. Che dire. Confesso di averlo preso attirata dal titolo (che guardacaso è il titolo di una canzone degli Iron Maiden), è una lettura interessante. ...(continue)

    Altro libro da viaggio, comprato in libreria a Termini mentre trenitalia mi regalava un'ora di ritardo. Che dire. Confesso di averlo preso attirata dal titolo (che guardacaso è il titolo di una canzone degli Iron Maiden), è una lettura interessante. Un'avventura molto suggestiva, che però si fa un po' pesante nella seconda metà, a causa dell'inevitabile e neanche troppo sottile moralismo di Lewis. Tolkien era più sottile, diciamocelo. Comunque, piacevole e valido. Un romazo di fantascienza che ha molto di fantasy.

    Is this helpful?

    Galadwen said on Aug 16, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ragazzi, stiamo parlando di un filologo protagonista di un romanzo di fantascienza. Non avrei mai potuto dargli un voto inferiore.

    Is this helpful?

    estuan said on Jul 19, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    stelline 3.5

    Un racconto interessante anche se a tratti un po' noioso.
    Che fa pensare alla natura umana ai nostri difetti visti dall'esterno, Lewis con questo racconto fa una critica al genere umano che è "distorto". Dall'avarizia, dal potere dalla supremazia e d ...(continue)

    Un racconto interessante anche se a tratti un po' noioso.
    Che fa pensare alla natura umana ai nostri difetti visti dall'esterno, Lewis con questo racconto fa una critica al genere umano che è "distorto". Dall'avarizia, dal potere dalla supremazia e dal voler vivere in eterno credendosi ognuno un piccolo dio.

    Is this helpful?

    Dakkar - clouds seas said on Jun 25, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    più 3.5 che 3

    Ci ho messo più di quanto avrei pensato: di per sè è scorrevole, quello che forse lo rende meno appassionante sono le lunghe descrizioni di un mondo marziano che spezzano spesso il ritmo e soprattutto rendono difficile la visualizzazione mentale. Cio ...(continue)

    Ci ho messo più di quanto avrei pensato: di per sè è scorrevole, quello che forse lo rende meno appassionante sono le lunghe descrizioni di un mondo marziano che spezzano spesso il ritmo e soprattutto rendono difficile la visualizzazione mentale. Ciononostante, un buon libro, anche se rimane una storia "semplice" e il finale sembra in contraddizione con quello che si era capito durante la narrazione.

    Is this helpful?

    Nico said on Mar 24, 2013 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    "Ho paura" diceva Lewis all'amico J.R.R.Tolkien negli anni '30, che se vogliamo leggere storie che piacciano a noi, dovremo scrivercele"

    Fu così che Lewis e l'amico fecero una scommessa. Lewis si impegnò a scrivere tre storie ambientate "lontano nel ...(continue)

    "Ho paura" diceva Lewis all'amico J.R.R.Tolkien negli anni '30, che se vogliamo leggere storie che piacciano a noi, dovremo scrivercele"

    Fu così che Lewis e l'amico fecero una scommessa. Lewis si impegnò a scrivere tre storie ambientate "lontano nello spazio", mentre Tolkien doveva scrivere tre storie ambientate "lontano nel tempo" (che divennero i tre libri del Signore degli Anelli). Le due saghe sono quindi nate e cresciute in parallelo, e i due scrittori si dilettavano a leggere regolarmente ad un gruppetto di amici che si riuniva il giovedi, i capitoli che stavano scrivendo.

    Il Pianeta Silenzioso è il primo della Trilogia di Lewis, seguito da Perelandra e Quell'orribile forza. Bel romanzo di fantascienza e di avventura.

    Is this helpful?

    Patrizia59 said on Oct 26, 2012 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book