Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Obiettivo Falcone. Dall'Addaura a Capaci misteri e storia di un delitto annunciato

Di

3.7
(3)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 316 | Formato: Altri

Isbn-10: 8849829671 | Isbn-13: 9788849829679 | Data di pubblicazione: 

Genere: Crime , History , Political

Ti piace Obiettivo Falcone. Dall'Addaura a Capaci misteri e storia di un delitto annunciato?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Memoria

    "E, forse, aveva ragione Paolo Borsellino quando, poco prima di essere ucciso, constatò, con amara ironia, una drammatica realtà: ci vorrebbe un morto ammazzato all'anno (riferendosi evidentemente alle vittime eccellenti) per mantenere alto l'impegno dello stato nei confronti di cosa nostra e viv ...continua

    "E, forse, aveva ragione Paolo Borsellino quando, poco prima di essere ucciso, constatò, con amara ironia, una drammatica realtà: ci vorrebbe un morto ammazzato all'anno (riferendosi evidentemente alle vittime eccellenti) per mantenere alto l'impegno dello stato nei confronti di cosa nostra e viva, nei mass-media e nell'opinione pubblica, l'attenzione al problema mafia. Speriamo che non ci siano altri delitti eccellenti. Ci auguriamo, però, che questo stato di apparente calma, nel quale oggi viviamo, non provochi quella deleteria normalizzazione, a cui si assiste ciclicamente nel nostro paese, che in fondo gioverebbe solo alla mafia, fenomeno non ancora debellato proprio perchè mai combattuto in modo durevole e costante".

    ha scritto il 

  • 3

    Chi furono i veri committenti della strage di Capaci? A distanza di 20 anni, non hanno ancora un volto e siamo in attesa di una sentenza che, come dice il giudice Tescaroli, forse non arriverà mai. Perché non fu solo vendetta, della mafia contro il magistrato che più di tutti le si oppose, ma fu ...continua

    Chi furono i veri committenti della strage di Capaci? A distanza di 20 anni, non hanno ancora un volto e siamo in attesa di una sentenza che, come dice il giudice Tescaroli, forse non arriverà mai. Perché non fu solo vendetta, della mafia contro il magistrato che più di tutti le si oppose, ma fu anche delitto di strage politica. Ci fu davvero una saldatura di interessi tra Cosa Nostra e uomini dello Stato e Tescaroli svela il filo che unisce l'uccisione di Giovanni Falcone alla storia della DC e del PSI, alla politica degli appalti in Sicilia e alle ambizioni di politici emergenti.
    Una nota sull'edizione: qualche limatura e attenzione in più, avrebbe sicuramente reso più agevole la lettura della seconda parte del testo.

    ha scritto il