Otto romanzi brevi in cui Wallace gioca felicemente fra le macerie della realtà, aprendo nuove vie, nella scelta sia del tema come dellla forma più originale e sorprendente. Personaggi descritti nelle loro angosce e allucinazioni, scavati fino a ...Continua
Ha scritto il 24/04/17
In preda a un delirio DFW ho deciso di rileggere questa raccolta di racconti. Tempo fa avevo dato tre stelle, chissà perché. Ora potrei portarlo a cinque, o forse quattro, poi vediamo. Sul fatto che non sia un libro di facile lettura siamo tutti ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 28/06/16
Il canale del dolore
Ho letto questo libro nell'arco di diversi mesi, a cavallo di altri romanzi, e ho trovato gli 8 racconti (o romanzi brevi, alcuni) molto diversi tra loro. Per questo motivo scrivo un breve giudizio per ognuno:- Mister Squishy: con questo racconto ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 05/06/16
Una scrittura poliedrica che brilla in alcuni racconti lunghi e brevi, a volte veri microromanzi, altre volte punture di spillo che lasciano il segno.Satirico senza far ridere, a volte disturbante, volutamente involuto, con finali che non chiudono ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 10/05/16
In questi otto piccoli scritti l'A. ci permette di entrare dentro alcune tematiche che sono di una drammaticità, di una ironia, di un realismo sconcertanti e che ci arrivano attraverso una potenza narrativa davvero unica. Queste, le tematiche, ...Continua
Ha scritto il 26/04/16
RECENSIONE DOPO RILETTURA"Oblio" è stato il primo libro di Wallace che io abbia mai letto.Ora che ho letto altre sue opere, ho deciso di riprovare questa raccolta di racconti.Alcune delle considerazioni che avevo fatto le devo cambiare ... ma non ...Continua
  • 3 mi piace

Ha scritto il Feb 27, 2016, 12:50
È un dato di fatto che certe persone corrodono l'autostima di altre limitandosi semplicemente a essere chi e quello che sono.
Pag. 384
Ha scritto il Feb 23, 2016, 12:32
Sono Felice? è una di quelle domande che, se proprio devi fartele, hanno già la risposta incorporata.
Pag. 170
Ha scritto il Feb 21, 2016, 16:24
Non era un incubo vero e proprio, ma nemmeno un sogno a occhi aperti o una fantasticheria. Arrivava dopo un po' che ero a letto e cominciavo a prendere sonno ma solo in parte - la parte in cui cadi nel sonno come una piuma, quando i contorni del ...Continua
Pag. 129
Ha scritto il Jan 24, 2016, 09:17
Il volante di un autobus non solo è più grande ma ha un angolo d'incidenza più orizzontale rispetto al volante di qualsiasi taxi, auto privata o macchina della polizia che io abbia mai visto e l'autista gira lo sterzo con un ampio movimento di ...Continua
Ha scritto il Jan 24, 2016, 09:16
una delle peggiori cose della concezione di una mascolinità competitiva, interessata ai risultati, che a quanto pare l'America programmava nei suoi maschi era che provocava una condizione più o meno continua di paura che rendeva pressoché ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi