Obsidian

Di

Editore: Giunti

3.9
(877)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 336 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo

Isbn-10: 8809037766 | Isbn-13: 9788809037762 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida , Tascabile economico

Genere: Narrativa & Letteratura , Rosa , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Obsidian?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
ePub: FL1246; PDF: FL1958
Ordina per
  • 3

    Quotes:

    - "Che le persone più belle, quelle veramente belle, sia dentro che fuori, sono proprio quelle meno consapevoli dell'effetto che hanno sugli altri."
    [pag. 70]

    ha scritto il 

  • 4

    Mi sono divertita tanto a leggere questo libro per il rapporto di provocazione tra i due protagonisti.
    Trovate la recensione completa sulla mia page Instagram: la_biblioteca_di_Anna_

    ha scritto il 

  • 2

    Libro scritto per un pubblico giovane con protagonisti alieni, un genere poco approfondito in Italia per quanto riguarda il filone romance.
    Interessante l'idea degli extraterrestri descritti come esse ...continua

    Libro scritto per un pubblico giovane con protagonisti alieni, un genere poco approfondito in Italia per quanto riguarda il filone romance.
    Interessante l'idea degli extraterrestri descritti come esseri fatti di luce, tirato il fatto che alla fine siano praticamente spiccicati a noi, cioè possono assumere in tutto e per tutto la fisionomia umana e adattarsi alla vita sulla Terra, sembrerebbe senza nessun intoppo. Non viene approfondito quanto possono vivere e se a lungo termine il fatto di vivere come umani possa essere deleterio, in più l'autrice per non descrivere Lux, il loro pianeta di origine, usa come escamotage il fatto che i ragazzi sono scappati da molto piccoli e non si ricordano nulla.
    La trama è la classica di un young adult con un ragazzo, in questo caso alieno, ma poteva essere un vampiro, licantropo, etc., che è fighissimo e speciale che si invaghisce della ragazza umana che inizialmente ci viene presentata come sfigata e asociale, che con il progredire della trama si scopre essere figa e speciale. Soliti tira e molla e finale aperto per i seguiti.

    ha scritto il 

  • 2

    La mia recensione completa la trovate qua
    http://katiusciarigogliosi.blogspot.it/2016/09/obsidian-e-shadows.html

    Katy, una giovanissima bookblogger, si trasferisce in una nuova città insieme alla madr ...continua

    La mia recensione completa la trovate qua
    http://katiusciarigogliosi.blogspot.it/2016/09/obsidian-e-shadows.html

    Katy, una giovanissima bookblogger, si trasferisce in una nuova città insieme alla madre, infermiera. Farà subito la conoscenza di Dee e Daemon, i suoi vicini di casa, coetanei e futuri compagni di scuola.
    Dee la prende subito in simpatia, considerandola a breve una delle sue migliori amiche; Daemon proverà un'attrazione che cercherà in tutti i modi di nascondere.
    Dopo un incidente durante una passeggiata, Katy scoprirà un'amara verità: i due gemelli sono in realtà degli alieni, scappati alla distruzione del proprio pianeta anni prima, e sono perseguitati da altri extraterrestri che ne vogliono assorbire il potere. Perchè Dee e Daemon sono della stirpe dei Lux: governando la luce possono guarire, prendere sembianze umane .. ed uccidere.

    Chiedo scusa in anticipo ma, ahimè, non mi sono piaciuti.
    Nè il primo romanzo nè tantomeno il prequel.
    Per carità, ad essere sincera non sono male, ho letto decisamente di peggio in passato: trama carina, personaggi buoni - nel bene e nel male, con i loro pregi e difetti - e stile letterario ben fatto.
    Ma sanno di già visto.
    Di già letto.
    Di già vissuto.
    Ad ogni pagina ero indecisa se mi ricordassero maggiormente un episodio di Roswell o una pagina di The vampire diaries. E non mi riferisco solo ai personaggi, ormai stereotipati e uguali in tutti i romanzi YA, ma parlo anche proprio di certe scene, di certe ambientazioni, di certi dialoghi.

    ha scritto il 

  • 2

    Insomma

    La storia mi è piaciuta molto, ma l'ho trovata essere scritta in un modo adatto ad un pubblico più giovane, sarebbe stato uno dei miei libri preferiti se lo avessi letto alle scuole superiori.
    Complim ...continua

    La storia mi è piaciuta molto, ma l'ho trovata essere scritta in un modo adatto ad un pubblico più giovane, sarebbe stato uno dei miei libri preferiti se lo avessi letto alle scuole superiori.
    Complimenti per la trama, la storia d'amore.
    Lo consiglio soprattutto alle più giovani, amanti del love\fantasy!

    ha scritto il 

  • 2

    Lettura di evasione

    Se si considera questo libro come una lettura di evasione, per staccare il cervello da tutto, allora va bene. La storia è lineare, scorrevole e tutto sommato non pessima.
    Altrimenti non può essere più ...continua

    Se si considera questo libro come una lettura di evasione, per staccare il cervello da tutto, allora va bene. La storia è lineare, scorrevole e tutto sommato non pessima.
    Altrimenti non può essere più che un libro per adolescenti in calore che sbavano davanti a degli addominali e pettorali perfetti e che hanno delle carenze di autostima di proporzioni garganturesche.
    4/10...e sono generoso.

    ha scritto il 

  • 3

    Carino

    L'ho letto in mezza giornata, è veramente carino, non troppo innovativo, anche perché ora come ora, cosa lo è?
    Però è scritto bene e si legge con piacere, mi hanno detto di leggere prima questo di sha ...continua

    L'ho letto in mezza giornata, è veramente carino, non troppo innovativo, anche perché ora come ora, cosa lo è?
    Però è scritto bene e si legge con piacere, mi hanno detto di leggere prima questo di shadow perché mi avrebbe spoilerato troppe cose xD
    Daemon mi piace, si vede però che ha il cervello di un ragazzino xD ogni tanto gli avrei tirato qualche sberla ahahah

    ha scritto il 

  • 2

    Con l'estate arrivano anche i guilty pleasures. Leggo questi libri senza nessuna aspettativa, quindi difficilmente rimango delusa (non ci sono le stesse aspettative che si nutrono, che so, sulla Pessl ...continua

    Con l'estate arrivano anche i guilty pleasures. Leggo questi libri senza nessuna aspettativa, quindi difficilmente rimango delusa (non ci sono le stesse aspettative che si nutrono, che so, sulla Pessl) e il libro da quel che promette. Una storia facile, già vista, dove sappiamo come finirà, però scritto con leggerezza, tradotto abbastanza bene, trama leggera e a tratti sbrigativa, ma che prende. Si può leggere con il cervello mezzo scollegato, però si legge e si passa il tempo piacevolmente.

    ha scritto il 

  • 4

    Obsidian l’ho acquistato nonostante le numerose critiche. Devo dire che il tema sugli alieni non mi faceva impazzire, e sinceramente le voci che lo definivano una copia di Twilight hanno funzionato co ...continua

    Obsidian l’ho acquistato nonostante le numerose critiche. Devo dire che il tema sugli alieni non mi faceva impazzire, e sinceramente le voci che lo definivano una copia di Twilight hanno funzionato come deterrente per un po’. Alla fine ho deciso di leggere una saga più recente della Armentrout, e mi è piaciuta molto. Così, alla fine ho deciso di affrontare anche Obsidian.
    Si, in effetti ci sono alcuni elementi che ci sono anche in Twilight, ma probabilmente se non ci avessero marciato su nelle critiche, io personalmente, non ci avrei fatto caso. Infatti, di balli studenteschi si parla quasi sempre quando il libro narra di ragazzi al liceo, cittadine isolate e sperdute sono anch’esse un classico(con scelta di vestiti, annessi e connessi)… il fattore bellezza dei personaggi, anche qui, ricadiamo nel cliscé, ma non per questo direi che l’autrice ha copiato la trama di Twilight. L’unica cosa che sì, in effetti possiamo dire che è stata forse carpita dal libro della Meyer è la ‘divisione’ nella mensa della scuola.
    Ovviamente ci sono diversi elementi che si possono ritrovare in molti fantasy di questo tipo, ma a mio avviso non dev’essere per forza di cose definito, un testo simile, brutto. Semmai non originale. Alla fine c’è a chi piace e chi preferisce altro.
    La narrazione è scorrevole, non complessa ne particolareggiata, ma piacevole. Riguardo i personaggi, come in molti libri la personalità muta e si evolve durate la storia, com’è normale che sia quando qualcuno si trova a vivere situazioni particolarmente ‘forti’. Quindi il fatto che all’inizio la protagonista sia sciocca ed infantile, non è strano, vista anche l’età. Si comporta semplicemente come molte sue coetanee, poi cresce in parte, man mano che affronta le difficoltà.
    La storia d’amore è il motore principale del racconto, e anche qui, come possiamo dire che si è comportata in modo giusto, sbagliato o inverosimile? Quando proviamo dei sentimenti per qualcuno, agiamo in modo irrazionale, e c’è sempre un conflitto tra mente ed emozioni.
    Riguardo al protagonista maschile, invece, bello e dannato, dal carattere ostile e arrogante... con ovviamente gli addominali scolpiti! Altro cliscé… c’è chi l’ha definito violento e pessimo esempio per i rapporti uomo- donna… io non condivido. Personalmente non mi è parso violento, certo arrogante, egocentrico quanto si vuole… ma la protagonista nonostante subisca il suo fascino, è solo nel momento in cui Daemon mostra un altro lato di se, che i sentimenti crescono. Alla fine il suo lato ‘da cattivo ’ era un po’ in parte una maschera, che toglie, proprio per i sentimenti che prova per Katy, la protagonista.
    Katy e Daemon, e la loro storia d’amore quasi impossibile, sono i protagonisti di questo libro. Una trama coinvolgente e interessante. Amore, misto ad azione e colpi di scena, mi hanno portata a leggere tutta la saga in una settimana! Quindi nonostante i pregiudizi e la scarsa passione per le storie di alieni, devo dire che il libro di Jennifer Armentrout mi è piaciuto!

    ha scritto il 

Ordina per