Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Occhi gialli-neri

Di

Editore: CIESSE

3.2
(17)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 138 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8897277616 | Isbn-13: 9788897277613 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Science Fiction & Fantasy

Ti piace Occhi gialli-neri?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Dafne esce da un locale arrabbiata e delusa per quello che ha appena scoperto. Presa dalla rabbia, non si rende conto di camminare da sola per le strade buie di Londra. Due loschi individui cercano di approfittarsi di lei e all’ultimo minuto sarà salvata da “qualcosa” di non umano. La ragazza è salva ma quella cosa vuole avere più informazioni su di lei, perché, tutte le volte che tenterà di ucciderla un'assopita emozione lo bloccherà, rendendolo vulnerabile e diverso da quello che è. Da quel momento si scatenerà in lui una lotta interna che lo porterà indietro nel tempo all’origine della sua dannazione. Un intreccio fra realtà e fantasia che tocca anche tematiche importanti della nostra attualità.
Ordina per
  • 0

    Assolutamente abbandonato.

    Allora. La protagonista scappa dal pub in cui è andata a passare una serata con le amiche, dopo aver casualmente incontrato il suo fidanzato e averlo visto flirtare con un'altra donna.
    Viene aggredita lungo la strada da due ubriachi che vogliono stuprarla.
    Ovviamente, arriva l'angelo vendicatore ...continua

    Allora. La protagonista scappa dal pub in cui è andata a passare una serata con le amiche, dopo aver casualmente incontrato il suo fidanzato e averlo visto flirtare con un'altra donna. Viene aggredita lungo la strada da due ubriachi che vogliono stuprarla. Ovviamente, arriva l'angelo vendicatore (in questo caso demone vendicatore) che con l'aspetto di un lupo si pappa i due malintenzionati. Lei torna a casa, per niente scioccata. Il demone, con il suo vero aspetto, entra in casa sua e lei, ovviamente, si fa sedurre. Fermi, fermi. Lei è stata quasi stuprata e le va ancora, pochi minuti dopo l'aggressione, di toccare un uomo? Ridicolo. Dopo la notte di PASSHIONE, lei comincia a farsi delle domande. Non si rimprovera neanche tanto di essere andata a letto con uno sconosciuto che sbuca improvvisamente dentro la sua stanza. Non è spaventata morta o anche solo agitata, no. Anzi, c'è di più. Invece di darsi della pazza visionaria con le allucinazioni, arriva facilmente e rapidamente alla conclusione che lui deve essere per forza un demone. Seriously? Tutto questo tipo nel primo capitolo del romanzo.

    Assolutamente abbandonato.

    ha scritto il 

  • 3

    “Tu sei la mia luna di rosso rubino”

    Questo libro mi è capitato tra le mani un po’ all’improvviso! Vagando sul web mi sono imbattuta su questo romanzo con la copertina dai toni tetri e dal titolo accattivante. Quando poi ho letto che era ambientato a Londra, complice il fatto che sarei dovuta partire per la capitale del Regno Unito ...continua

    Questo libro mi è capitato tra le mani un po’ all’improvviso! Vagando sul web mi sono imbattuta su questo romanzo con la copertina dai toni tetri e dal titolo accattivante. Quando poi ho letto che era ambientato a Londra, complice il fatto che sarei dovuta partire per la capitale del Regno Unito dopo pochi giorni, non ho saputo resistere alla tentazione e mi sono subito fiondata a leggerlo sul mio fidato Kindle! La storia comincia con uno degli eventi più traumatizzanti che potrebbe capitare a una ragazza impegnata in una relazione … vi lascio immaginare quale potrebbe essere! Shoccata per quello che ha visto Dafne si ritrova a vagare per le strade buie di Londra fino a quando non subisce un’aggressione. Ed è qui che entra in azione una creatura che ha i famosi “occhi gialli-neri” che porterà una boccata d’aria fresca nella vita di Dafne e inevitabilmente una tempesta ormonale coi fiocchi (e neppure c’è da biasimarla la fortunata qua!) Nel complesso la storia è molto carina e perfettamente in linea con le letture che prediligo ultimamente tuttavia presenta aihmè alcune pecche … innanzitutto la lunghezza! Io appartengo alla categoria di lettori che se si appassiona a una storia vorrebbe che questa non finisse mai! Per quanto riguarda questo volume si legge veramente in pochissimo tempo dato che sono solo 138 pagine e io bhè … Ecco avrei voluto una storia un po’ più corposa! Anche alcuni passaggi secondo me sono troppo repentini, non danno modo di capire bene quello che succede. Il romanzo segue i punti di vista dei due personaggi principali, dando poco spazio al resto … vengono coinvolti dei personaggi molto interessanti e dalle caratteristiche molto particolari che mi sarebbe piaciuto venissero approfonditi un po’ di più come la strega o il Cattivo della situazione. La lente d’ingrandimento infatti si concentra quasi unicamente su Dafne e Laghor, che per carità hanno dei caratterini notevoli e le loro vicende si seguono molto volentieri, ma mi sarebbe piaciuto avere un quadro un po’ più completo della situazione.

    Vi lascio qualche chicca che vi farà battere il cuore…

    Un brivido caldo, piacevole, inebriante la percorse solo all’idea di poter avere quell’anima racchiusa nel corpo di un uomo.

    “Tu sei la mia luna di rosso rubino”, sentì queste parole sussurrate al suo orecchio.

    Venite a leggere la mia recensione anche sul mio blog! http://gillyinbooksland.blogspot.it/2012/11/recensione-occhi-gialli-neri-di-paola-b.html

    ha scritto il 

  • 4

    Molto carino

    Questo romanzo mi è piaciuto. La trama e' interessante, e devo dire che più di tutto sono rimasta affascinata dal personaggio maschile. La sua caratterizzazione e' molto piu coinvolgente della protagonista stessa. Si percepiscono, attraverso le parole del l'autrice, i suoi patimenti, la lotta int ...continua

    Questo romanzo mi è piaciuto. La trama e' interessante, e devo dire che più di tutto sono rimasta affascinata dal personaggio maschile. La sua caratterizzazione e' molto piu coinvolgente della protagonista stessa. Si percepiscono, attraverso le parole del l'autrice, i suoi patimenti, la lotta intestina che deve affrontare in nome di un sentimento viscerale e profondo che devierà per sempre il suo cammino. Lo spunto e' originale, l'unica pecca e' la lunghezza del testo, ma questo e' un giudizio dettato dal mio gusto personale, in ogni caso mi sarebbe piaciuto saperne di più, proprio perché è un buon romanzo.

    ha scritto il 

  • 3

    Gli occhi del paranormal romance

    In conclusione, Occhi gialli-neri è una lettura piacevole nell’ambito del paranormal romance, si lascia leggere in qualche ora e dona al lettore uno stacco dalla quotidianità, conducendolo in un mondo che, chiusa l’ultima pagina, si sarebbe voluto conoscere di più.


    La recensi ...continua

    In conclusione, Occhi gialli-neri è una lettura piacevole nell’ambito del paranormal romance, si lascia leggere in qualche ora e dona al lettore uno stacco dalla quotidianità, conducendolo in un mondo che, chiusa l’ultima pagina, si sarebbe voluto conoscere di più.

    La recensione completa si trova qui: http://www.annatasinato.it/2011/09/occhi-gialli-neri-recensione/

    ha scritto il 

  • 5

    Letto e Bloggato: Occhi Gialli-Neri

    La mia opinione:
    Gli occhi del corpo fanno posto agli occhi dell’anima, così sintetizzerei l’essenza di “Occhi gialli-neri”. In questo panorama letterario ormai quasi soffocato dal continuo rifornimento di sempre nuovi urban fantasy, paranormal romance o fantasy importati, su cui l’editoria itali ...continua

    La mia opinione: Gli occhi del corpo fanno posto agli occhi dell’anima, così sintetizzerei l’essenza di “Occhi gialli-neri”. In questo panorama letterario ormai quasi soffocato dal continuo rifornimento di sempre nuovi urban fantasy, paranormal romance o fantasy importati, su cui l’editoria italiana sembra puntare sempre di più perché ritenuti “sicuri successi” visto il riscontro di pubblico in patria, sono lieta di aver potuto leggere, finalmente, un buon romanzo urban-fantasy italiano. Preda di tutti i luoghi comuni del caso (demoni, lotta tra bene e male, un amore soprannaturale ovviamente contrastato) Occhi gialli-neri non ne rimane in alcun modo sminuito. Catapultando il lettore (così come Dafne, la protagonista) in una dimensione onirica e visionaria immersa in una realtà contemporanea, di cui sono presenti numerosi richiami ad eventi di recente cronaca, Paola Beatrice Rossini dipinge una storia di forte spessore emotivo. Tra accurate descrizioni di luoghi presenti e passati, rimandi all’iconografia classica con accenni a quella più moderna dalle influenze orientali ( nonostante il nome, Laghor, il protagonista della storia, mi ha in qualche modo ricordato l’Inuyasha del famoso anime e manga), Occhi gialli-neri incanta soprattutto per la sua coerenza non buonista a tutti i costi. La redenzione del demone non è immediata, l’innamoramento tra i due protagonisti non ha nulla di puro, ma è anzi estremamente carnale. Un fantasy adulto, in cui i marcati tratti horror vengono ingentiliti da digressioni poetiche e dove intriganti accenni mitologici danno insperato spessore ad un protagonista dark, seduttivo e ben approfondito che riesce a incantare anche il più smaliziato lettore. Sicuramente un buon libro d’esordio.

    Da: http://paneeparadossi.netsons.org/?p=960

    ha scritto il