Odi ed epodi

Voto medio di 212
| 9 contributi totali di cui 7 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Ha scritto il 05/01/16
Finchè i lupi odieranno gli agnelli e Orione i marinai...
Impagabile! Attualissimi gli argomenti trattati: la politica, la guerra, la corruzione. E poi l'amore, la bellezza, la senilità, i ricordi. Sembra scritto ieri.
Ha scritto il 12/08/14
Mi riservo di dare la quinta stellina per la traduzione di Mandruzzato, che a volte si perde un po' per strada; per mio gusto, preferisco una traduzione che aderisca di più all'originale. Orazio è sublime.
Ha scritto il 13/02/11
La traduzione poetica di Mandruzzato in molte parti non mi convince, così come le note di commento ai componimenti: reputo invece ottima la breve introduzione di Traina.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 04/07/10
Orazio è il mio poeta latino prediletto: con le sue Odi faccio come la padrona di casa del Metastasio con lo Stabat Mater di Pergolesi: "La Signora Martines" scriveva il poeta cesareo "l'ha sempre sul gravicembalo, e non ci stanchiamo mai ...Continua
Ha scritto il 14/06/09
Grandissimo Orazio, moderno. Qui tradotto in modo efficace.

Ha scritto il Mar 07, 2010, 09:09
11. [...] Ut melius, quidquid erit, pati! [...] Dum loquimur, fugerit invida aetas: carpe die, quam minimum credula postero.
Pag. 11
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Jun 16, 2016, 09:11
874.01 HOR 15619 Letteratura Greca

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi