Odore d'America

(Originals)

Di

Editore: A. Mondadori

3.8
(6)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 132 | Formato: Altri

Isbn-10: 8804340649 | Isbn-13: 9788804340645 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1. ed. Oscar Mondadori

Genere: Viaggi

Ti piace Odore d'America?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 0

    American Graffiti

    La prima parte consiste in una serie di lettere indirizzate ad un corrispondente e amico, Vittorio (?), in Italia. Il pretesto del viaggio compiuto da P. nel 1961 attraverso diverse città degli Stati ...continua

    La prima parte consiste in una serie di lettere indirizzate ad un corrispondente e amico, Vittorio (?), in Italia. Il pretesto del viaggio compiuto da P. nel 1961 attraverso diverse città degli Stati Uniti d'America (New York, New Orelans, Dallas, Las Vegas, ecc.) è lo studio per una pellicola che non vedrà mai la luce; ciò che resta è una narrazione on the road di impressioni a caldo dalle quali si intuiscono un entusiasmo raffreddato e uno stupore stanco, smaliziato, mesto, di fronte ad una decadenza polverosa e squallida, ad una finzione posticcia (tutto è imitazione mal fatta, e d'autentico c'è poco), ad un sogno sgonfiatosi come un palloncino abbadonato in una sala da ballo, alla fine di una festa (ma la decadenza è pane per i denti di Parise).

    La seconda parte raccoglie invece otto articoli usciti sul Corriere della Sera nel corso del 1976; lo scopo che P. si prefigge di raggiungere con questi pezzi è quello di un'analisi sistematica dell'American way of life attraverso le sue componenti principali (pornografia, consumismo, vuoto inteso come assenza di radici, ecc.). Il risultato è un lavoro schematico e didascalico dal ridotto valore letterario e di un qualche valore sociologico; il solo articolo che ho letto con piacere è stato l'ultimo (quello nel quale P. parla dell'arte dei graffiti, individuando in essi la prima, sola, autentica espressione di cultura nazional-popolare americana).

    https://www.youtube.com/watch?v=0KaWSOlASWc

    ha scritto il