Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Olive Comprese

Di

Editore: Mondolibri su licenza Garzanti

3.8
(2309)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 450 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: A000014933 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Tascabile economico , Paperback , eBook

Genere: Fiction & Literature , Humor , Mystery & Thrillers

Ti piace Olive Comprese?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Una travolgente giostra di irresistibili personaggi e divertenti vicende da cui emerge il ritratto della più autentica Italia di ieri.
Bellano, novembre 1936. Mentre il duce costruisce il suo impero in Africa e la guerra civile infuria in Spagna, sulle brumose sponde del lago di Como quattro giovani di provincia passano il tempo tra scorribande e malefatte, mettendo a soqquadro la vita del paese e attirando le attenzioni del maresciallo dei carabinieri Ernesto Maccadò. Il quale, a dire il vero, si trova a dover affrontare un problema ben più grave delle bravate dei suddetti giovanotti: in paese gira voce che la vedova Fioravanti, passata a miglior vita alla tenera età di novantatré anni, non sia morta di vecchiaia, ma sia stata avvelenata. Da questo fatto prende avvio una trama ricca di vicende esilaranti, una scatenata sarabanda di beffe e di imbrogli, di equivoci e pettegolezzi, tra segreti di famiglia, affari di bottega, intrighi politici e salaci scenette. Ma è soprattutto nella creazione e nell’animazione dei suoi personaggi che Andrea Vitali si dimostra grandissimo scrittore: l’irriverente Evaristo Sperati detto il Risto; il Cucco, scapestrato figlio del droghiere; sua sorella Filzina, pallida e ingenua, ma che finirà per stupire ampiamente i compaesani... Sono loro gli eroi di questo nuovo, magistrale atto della personale commedia umana di Andrea Vitali, ormai entrata nel cuore di decine di migliaia di lettori.
Ordina per
  • 0

    Ho comprato questo libro perché ne avevo sentito parlare molto bene. Sono sempre alla ricerca di bravi scrittori italiani e ho voluto provare a leggere questo romanzo. Non ce l'ho fatta, l'ho ...continua

    Ho comprato questo libro perché ne avevo sentito parlare molto bene. Sono sempre alla ricerca di bravi scrittori italiani e ho voluto provare a leggere questo romanzo. Non ce l'ho fatta, l'ho abbandonato dopo pochi capitoli. La storia è carina, parla di persone comuni che non diventeranno mai famose né importanti. La scrittura, però, mi infastidisce, ha un che di legnoso e stridente che mi distrae dagli eventi raccontati. Chissà, un giorno potrei riprenderlo e cambiare idea.

    ha scritto il 

  • 4

    Il Lago

    Il Lago è un'atmosfera, è un insieme di storie, un mondo che bisogna conoscere per raccontare. Ma anche per comprendere e apprezzare. Vitali riesce nel suo compito ma ho il sospetto che sia ...continua

    Il Lago è un'atmosfera, è un insieme di storie, un mondo che bisogna conoscere per raccontare. Ma anche per comprendere e apprezzare. Vitali riesce nel suo compito ma ho il sospetto che sia necessario avere l'altra metà della chiave per apprezzarlo sino in fondo. E' il primo che leggo e mi è piaciuto.

    ha scritto il 

  • 0

    Mi è' piaciuto o no?

    Nonostante uno stile che personalmente trovo un po' rallentato la storia e' così curiosa che l'ho praticamente divorato. Alla fine credo che leggerò altri libri dell'autore

    ha scritto il 

  • 4

    Il ventennio, il lago di Como, la vita di paese, con personaggi dai nomi oggi improponibili (Eufrasia, Euforbia, Dilenia...) e misteri che oscillano per lo più tra il ridicolo e il grottesco. I ...continua

    Il ventennio, il lago di Como, la vita di paese, con personaggi dai nomi oggi improponibili (Eufrasia, Euforbia, Dilenia...) e misteri che oscillano per lo più tra il ridicolo e il grottesco. I capitoli sono brevissimi e il ritmo è sostenuto, tant'è che la lettura scorre via senza intoppi. Vitali scrive senz'altro bene, però il piccolo mondo antico che dipinge alla fine è forse un po' stucchevole: insomma, non mi ha lasciata con la voglia di leggere altro di suo, almeno per ora. Tirando le somme: 4 stelline per la forma, qualcosa di meno per la sostanza.

    ha scritto il 

Ordina per