Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Olive Kitteridge

A Novel in Stories

By Elizabeth Strout

(77)

| Paperback | 9780743467728

Like Olive Kitteridge ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Olive Kitteridge might be described by some as a battle axe or as brilliantly pushy, by others as the kindest person they had ever met. Olive herself has always been certain that she is 100% correct about everything - although, lately, her certitude Continue

Olive Kitteridge might be described by some as a battle axe or as brilliantly pushy, by others as the kindest person they had ever met. Olive herself has always been certain that she is 100% correct about everything - although, lately, her certitude has been shaken.
This indomitable character appears at the centre of these narratives that comprise Olive Kitteridge. In each of them, we watch Olive, a retired schoolteacher, as she struggles to make sense of the changes in her life and the lives of those around her - always with brutal honesty, if sometimes painfully. Olive will make you laugh, nod in recognition, as well as wince in pain or shed a tear or two. We meet her stoic husband, bound to her in a marriage both broken and strong, and her own son, tyrannised by Olive's overbearing sensitivities. The reader comes away, amazed by this author's ability to conjure this formidable heroine and her deep humanity that infiltrates every page.

556 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Uno stile di scrittura veramente al di sopra della media, lieve ma profondo, con riflessioni di amara malinconia che lasciano senza fiato. La nostra NON straordinaria vita, il nostro "terribile quotidiano" che ci passa davanti, che ci viene narrato i ...(continue)

    Uno stile di scrittura veramente al di sopra della media, lieve ma profondo, con riflessioni di amara malinconia che lasciano senza fiato. La nostra NON straordinaria vita, il nostro "terribile quotidiano" che ci passa davanti, che ci viene narrato incontrando, sfiorando Olive. Bellissimo, ma non per tutti.

    Is this helpful?

    Maumaran said on Jul 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Io...fra 40 anni.

    Magnifico affresco della provincia americana.
    Efficace ritratto dell'animo umano.

    13 bellissimi racconti...
    che arrivano, però, solo al cuore di chi - neanche troppo sotto sotto - è <mediocremente> umano come Olive.

    Per la restante e più nutr ...(continue)

    Magnifico affresco della provincia americana.
    Efficace ritratto dell'animo umano.

    13 bellissimi racconti...
    che arrivano, però, solo al cuore di chi - neanche troppo sotto sotto - è <mediocremente> umano come Olive.

    Per la restante e più nutrita schiera di pusillanimi,
    è solo un libro noioso.

    E' una lettura gradita solo ai pochi che avranno il coraggio di riconoscersi in Olive.

    Io ti ho apprezzato Olive,
    perchè sono tremenda come te...per fortuna.

    Is this helpful?

    Pagodina said on Jul 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Olive magistra vitae

    La Strout dipinge un affresco molto convincente dal punto di vista letterario:con mestiere e apparente semplicità ci dona emozioni di ampia gamma. Come non amare alla fine Olive inserendola nella galleria di personaggi memorabili che ognuno di noi ha ...(continue)

    La Strout dipinge un affresco molto convincente dal punto di vista letterario:con mestiere e apparente semplicità ci dona emozioni di ampia gamma. Come non amare alla fine Olive inserendola nella galleria di personaggi memorabili che ognuno di noi ha nel suo immaginario? La lettura di questo libro fa parte del novero di quelle "piccole esplosioni" che lei stessa ci insegna a considerare come il senso della vita.

    Is this helpful?

    Cris said on Jul 16, 2014 | Add your feedback

  • 4 people find this helpful

    L'espressione "romanzo di racconti" che si trova nel risvolto di copertina descrive alla perfezione la struttura di questo romanzo. Ci sono i racconti all'interno dei quali si muovono gli abitanti di Crosby, Maine. In ciascuna storia Olive è protagon ...(continue)

    L'espressione "romanzo di racconti" che si trova nel risvolto di copertina descrive alla perfezione la struttura di questo romanzo. Ci sono i racconti all'interno dei quali si muovono gli abitanti di Crosby, Maine. In ciascuna storia Olive è protagonista come moglie, madre, nonna, insegnante, ecc., oppure fugace apparizione, semplice spettatrice. Poi c'è il romanzo che, raccogliendo tutte le storie, mostra le diverse sfaccettature di Olive e di un'intera comunità.

    Is this helpful?

    Mara said on Jul 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La pura quotidianità: questo è il tema di questa particolare raccolta di racconti mascherata in un romanzo premio Pulitzer del 2009. Elizabeth Strout riesce a descriverci la vita di una tranquilla cittadina del Maine che si affaccia sull’Atlantico, C ...(continue)

    La pura quotidianità: questo è il tema di questa particolare raccolta di racconti mascherata in un romanzo premio Pulitzer del 2009. Elizabeth Strout riesce a descriverci la vita di una tranquilla cittadina del Maine che si affaccia sull’Atlantico, Crosby, un luogo come potrebbe essere anche una qualsiasi cittadina italiana. Tredici racconti ci accompagnano a conoscere alcune delle famiglie di Crosby con una generale disillusione agli affetti maturata con l’età. Quasi sempre protagonisti sono anziani o donne e uomini di mezza età, spesso delusi dai figli, spesso da se stessi.

    Olive Kitteridge è proprio una di essi e ben rappresenta l’abitante medio di questa cittadina. Una donna forte e determinata, a tratti quasi maleducata, senza fronzoli e senza peli sulla lingua che arrivata alla vecchiaia cerca di vivere gli anni che le restano senza rimpiangere troppo il passato. Delusa dal figlio, rimasta sola dopo l’ictus del marito, Olive pensa spesso alla morte e alla malattia. Con i suoi pregi e i suoi difetti Olive è la donna che potremmo diventare.

    Lo stile della Strout è intenso e semplice, estremamente coinvolgente e descrittivo nel giusto grado; ovviamente è una lettura che lascia l’amaro in bocca e che fa riflettere su come i rapporti con gli altri, soprattutto familiari, possano essere compromessi con facilità. Morte e malattia sono quasi sempre presenti e a tratti rendono abbastanza angosciante proseguire (ho trovato toccanti in modo quasi eccessivo i capitoli delle visite nella casa di cura); non mancano però i momenti di humor grazie alle battute e risposte taglienti di Olive. Questo romanzo fa pensare alla brevità della vita e alla voglia di circondarsi di persone che ci vogliono bene senza però scordare che la solitudine sarà sempre parte di noi. Si nasce soli e si muore altrettanto soli.

    Voto: ★★★✰✰

    ♫♪ We bought a zoo – Jònsi

    «Non abbiate paura della vostra fame. Se ne avrete paura sarete soltanto degli sciocchi qualsiasi.»

    http://leggermenteblog.wordpress.com

    Is this helpful?

    Skunky said on Jun 5, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book