Olive Kitteridge

By

Publisher: El Aleph

3.9
(2439)

Language: Español | Number of Pages: 324 | Format: Mass Market Paperback | In other languages: (other languages) English , Italian , Catalan , German , French , Czech , Portuguese

Isbn-10: 847669931X | Isbn-13: 9788476699317 | Publish date:  | Edition 1

Translator: Rosa Pérez Pérez

Also available as: Paperback

Category: Comics & Graphic Novels , Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature

Do you like Olive Kitteridge ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Conjunto de historias fáciles de leer e imposibles de olvidar, según el crítico de Publisher’s Weekly. Novela de historias de Olive Kitteridge es un conjunto de trece relatos entrelazados que se pueden leer como un solo retablo novelesco. Retrata con una gran precisión psicológica el mundo cerrado y pequeño de los habitantes de un pueblo marítimo del estado de Maine. Este magnífico muestrario se abre en la farmacia del lugar. Allí encontramos Olive Kitteridge, profesora de instituto, y su marido, Henry, el farmacéutico y un hombre con poca personalidad. El suicidio, la depresión, la falta de comunicación y el amor recorren las páginas de este libro. Ha sido galardonado con el Premio Pulitzer 2009 y el Premio Llibreter 2010 en la categoría Otras literaturas.
Sorting by
  • 4

    Bello,
    Un romanzo che si struttura in capitoli e nei quali conosciamo meglio i due protagonisti: una coppia anziana. Tra i due il personaggio che conosciamo in tutte le sue sfaccettature è proprio Oli ...continue

    Bello,
    Un romanzo che si struttura in capitoli e nei quali conosciamo meglio i due protagonisti: una coppia anziana. Tra i due il personaggio che conosciamo in tutte le sue sfaccettature è proprio Olive, da cui prende il titolo il libro.
    I capitoli sono strutturati in racconti che mostrano temi psicologici che appartengono a tutti noi: amore, amicizia, relazioni, distacchi, solitudine, vecchiaia, morte.
    Riconosco all'autrice di aver trattato con leggerezza questi temi ma mai con banalità dando un filo conduttore a tutti.
    Consigliato

    said on 

  • 5

    Todo un descubrimiento y lleno de belleza y sentimientos. Una historia muy humana y sencilla al mismo tiempo, muy identificable y escrito con una narrativa impecable. Altamente recomendable.

    said on 

  • 2

    Ho trovato Olive Kitteridge molto simile, innanzitutto nelle intenzioni, a Stoner e forse è proprio per questo motivo che non l'ho apprezzato.
    Olive Kitteridge è un romanzo formato da una serie di rac ...continue

    Ho trovato Olive Kitteridge molto simile, innanzitutto nelle intenzioni, a Stoner e forse è proprio per questo motivo che non l'ho apprezzato.
    Olive Kitteridge è un romanzo formato da una serie di racconti che ci mostrano vari esemplari di umanità della provincia americana. L'elemento che li accomuna è innanzitutto il vivere nella stessa comunità e l'avere a che fare con l'Olive Kitteridge del titolo; a livello letterario, Elizabeth Strout li rende comprimari per il semplice fatto che esistono, vivono e trascorrono le giornate in attesa della morte.
    Come per lo Stoner personaggio all'interno dell'omonimo romanzo, abbiamo a che fare con personaggi comuni e vite comuni, che per i miei standard sono personaggi e vite senza particolari attrattive; la differenza sta nel fatto che, mentre in Stoner abbiamo un dipinto dell'uomo comune, mi viene da dire che in Olive Kitteridge abbiamo un quadro della comunità comune.

    said on 

  • 1

    deludente

    un libro che ho faticato a leggere e a capire fino all'ultima pagina.
    Per fortuna poi ho capito che molto era incentrato sulla difficoltà caratteriale/relazionale della protagonista, persona insulsa e ...continue

    un libro che ho faticato a leggere e a capire fino all'ultima pagina.
    Per fortuna poi ho capito che molto era incentrato sulla difficoltà caratteriale/relazionale della protagonista, persona insulsa e insignificante. Ma devo dire che i racconti più che un puzzle mi sembrano un'accozzaglia di storie tristi, di sentimenti mancati..di rapporti interrotti..
    non riesco davvero a capire cosa abbia avuto di speciale questo romanzo per vincere il Pulitzer e farne una miniserie...

    said on 

  • 5

    La Strout ci propone un romanzo che si compone come un puzzle man mano che si procede con la lettura dei vari racconti. Ad ogni racconto i personaggi incontrati e le loro vite si legano sempre di più. ...continue

    La Strout ci propone un romanzo che si compone come un puzzle man mano che si procede con la lettura dei vari racconti. Ad ogni racconto i personaggi incontrati e le loro vite si legano sempre di più. E ad ogni racconto la figura di Olive emerge con le sue caratteristiche e i suoi pensieri, i suoi momenti di vita quando si imbatte nei vari personaggi della cittadina del Maine. Si raccontano la quotidianità, i problemi, i dolori, gli errori e ci si interroga sull'importanza di godere appieno delle gioie della vita. Finale delicato e sorprendente. " C'erano giorni,se lo ricordava, in cui Henry le teneva la mano mentre tornavano a casa, due persone di mezza età, nella pienezza degli anni. Si erano resi conto della gioia tranquilla di quei momenti? Molto probabilmente no. La maggior parte della gente non era abbastanza consapevole della propria vita mentre la viveva."

    said on 

  • 4

    Un libro bellissimo, scritto in maniera impeccabile. Ho visto un anno fa la miniserie tv e ancora mi gira in testa quella protagonista da Oscar (se non l'avete visto, recuperate al piu presto!!). Ecco ...continue

    Un libro bellissimo, scritto in maniera impeccabile. Ho visto un anno fa la miniserie tv e ancora mi gira in testa quella protagonista da Oscar (se non l'avete visto, recuperate al piu presto!!). Ecco, diciamo che ho apprezzazo tanto il libro anche perchè avevo ancora in mente quegli attori bravissimi e quelle ambientazioni. I personaggi di Denise ed Henry sono i miei preferiti, ma anche la Olive della seconda parte, dove emerge maggiormente. Sembra strano ma forse la miniserie ha estratto il meglio del romanzo e lo ha reso perfetto. Il libro è una serie di racconti ambientati nella stessa cittadina in cui il personaggio conduttore è proprio Olive Kitteridge. Sono tante le parti rese in maniera eccellente ma quel finale così delicato è stato la ciliegina sulla torta.

    said on 

  • 5

    Mi aspettavo una bella lettura da Olive Kitteridge e si è rivelata addirittura una delle più belle dell'anno! Racconti di piccole e grandi storie quotidiane, nelle cui gioie e sconfitte è facile ricon ...continue

    Mi aspettavo una bella lettura da Olive Kitteridge e si è rivelata addirittura una delle più belle dell'anno! Racconti di piccole e grandi storie quotidiane, nelle cui gioie e sconfitte è facile riconoscersi, narrati con delicatezza e profondità. Un'autrice contemporanea che ha davvero qualcosa da dire!

    said on 

  • 5

    "Olive Kitteridge". Una chiaroveggente.

    Tredici racconti in cui succede la vita di Olive Kitteridge e di Crosby, piccola cittadina del Maine. Un insieme superbo sulla singolarità dell’individuo, sulla complessità dei rapporti umani e sulla ...continue

    Tredici racconti in cui succede la vita di Olive Kitteridge e di Crosby, piccola cittadina del Maine. Un insieme superbo sulla singolarità dell’individuo, sulla complessità dei rapporti umani e sulla difficoltà di vivere. Una perla di psicologia delicata ma precisa che si e ci interroga sulle domande fondamentali del nostro esistere. Lo consiglio a tutti!
    La recensione continua sul canale youtube LaprospettivadellaRana a questo link:
    https://www.youtube.com/watch?v=SrAqasIUSuQ

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    0

    Racconti-non racconti che ruotano attorno alla figura di Olive, che va e viene mentre il tempo passa, e lei invecchia, e alle persone che vivono intorno a lei succedono tante cose, alcune silenziose, ...continue

    Racconti-non racconti che ruotano attorno alla figura di Olive, che va e viene mentre il tempo passa, e lei invecchia, e alle persone che vivono intorno a lei succedono tante cose, alcune silenziose, altre meno. Proprio come nella vita fuori dai libri, non tutto viene detto, non tutti sono perfetti, nessuno fa sempre la cosa giusta (e avrà sicuramente i suoi buoni motivi). Poi arrivano i momenti illuminanti, e poi anche quelli che agli altri sembrano chiari, e a te molto meno. Alcuni "non racconti" sono molto belli, come quello di Olive e il marito al pronto soccorso, quello delle due sorelle con la mamma stramba e quello di Olive a New York. Olive è un personaggio che lascia un po' di tristezza – per le occasioni perse, soprattutto – ma la sua illuminazione finale è più che condivisibile. Quindi posso dire che Olive Kitteridge "finisce bene" (come piace a me).

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    5

    “Olive Kitteridge è un romanzo corale che gira intorno alla figura dell’omonimo personaggio magistralmente dipinto di Elizabeth Strout. Uso il termine “dipinto” non a caso: la figura di Olive si intra ...continue

    “Olive Kitteridge è un romanzo corale che gira intorno alla figura dell’omonimo personaggio magistralmente dipinto di Elizabeth Strout. Uso il termine “dipinto” non a caso: la figura di Olive si intravede un po’ di più ad ogni racconto che compone questo romanzo, ad ogni personaggio che in lei si imbatte. Come se nascesse da tante pennellate di un dipinto impressionista, dai contorni sfumati, tanto che rimane il dubbio di guardare un quadro incompiuto. In una vita intera di moglie, madre ed insegnante, Olive ha anche troppo a che fare con malattie ed ospedali. Su tutti, chi non riesco a dimenticare è la forte e fragile Nina dai capelli color cannella, con le sue ciambelle a metà. Nina che ha “quella malattia che non ti fa mangiare niente”, che ai tempi non aveva nome e che riesce a toccare il cuore dell’algida Olive. La HBO ha prodotto da questo romanzo una miniserie bellissima che consiglio a tutti (Frances MCDormand!)

    said on 

Sorting by