Olocausto

Voto medio di 18
| 4 contributi totali di cui 4 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 09/09/15
Pare che Oriani sia cresciuto in una famiglia anaffettiva e ciò evidentemente si riflette anche nella sua opera. In questo romanzo viene descritto un mondo di asfissiante miseria materiale e morale in cui amore ed amicizia non trovano il benché minim ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 29/01/15
Avevo visto questo libro ebook e ho voluto acquistarlo pensando trattasse il vero "olocausto", tragica vicenda che riguardava gli ebrei, invece non c'entrava nulla con ciò. L'autore ha trattato il sacrificio di una ragazza povera, che per sopravviver ...Continua
Ha scritto il 30/12/12
Una storia triste
Triste si, ma noioso.
Ha scritto il 12/03/12
Dickens che sciacqua i panni in Arno...
Il romanzo è del 1918, quindi il termine "olocausto" va considerato in termini pre-Shoah nel senso di "sacrificio totale, supremo, incondizionato".
E' quello a cui si sottopone la sedicenne Tina, a Firenze, per sfuggire (insieme alla madre) alla
...Continua
  • 8 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi