Olocausto

Voto medio di 323
| 40 contributi totali di cui 31 recensioni , 6 citazioni , 1 immagine , 2 note , 0 video
Una storia di odio, amore e sopravvivenza, che ha per protagonisti due giovani, uno tedesco e l'altro ebreo. Il diario parallelo delle loro esistenze, di chi si crede vincitore ed è sconfitto irrimediabilmente dalla storia, e di una vittima che ... Continua
Ha scritto il 20/08/17
Molto bello, toccante e realistico anche se a tratti alcune coincidenze tra vittime e carnefici sono un pò forzate, ma essendo un romanzo, è concesso...
Ha scritto il 03/02/15
Sarebbero 4 stelline, ma il fatto che è un romanzo è che io lo abbia "scoperto" a metà lettura, mi ha fatto scendere di una stellina. Comunque è un bel romanzo è lo consiglio.
Ha scritto il 26/05/12
Meno bello di altri libi sullo stesso argomento, ma credo abbia il merito di essere stato uno dei primi ad essere così crudo. Interessante soprattutto la parte di diario del maggiore delle SS che fa veramente rabbrividire e lascia con tante domande.
Ha scritto il 07/11/11
Meraviglioso
Un libro emozionante e commovente che ti fa trattenere il respiro sin dalla prima pagina. E' impossibile rimanere indifferenti di fronte a queste vite parallele, in un epoca in cui l'umanità in molte persone non era conosciuta.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 19/07/11
le cinque stelline per questo CAPOLAVORO non bastano.

Ha scritto il Jan 28, 2016, 15:03
La vita è forse più importante in astratto, nella nostra mente e nella nostra anima? I santi venerabili e gli eremiti che ignoravano il proprio corpo non erano forse più prossimi a qualche grande verità?
Pag. 333
Ha scritto il Mar 16, 2011, 18:26
La terra si fece scura per il sangue ebreo. I nazisti avevano compreso qualcosa che il mondo impiegò molto tempo ad apprendere. Quanto maggiore è il crimine, tanto meno la gente crederà che sia stato perpetrato. Ma io lo vidi commettere. Non ...Continua
Pag. 257
Ha scritto il Mar 16, 2011, 18:23
E per essere giusti, dice Tamar, europei assai superiori di forza e di numero non diedero uguale prova di capacità e resistenza. La totalità assoluta del terrore nazista, le raffinatezze della polizia di stato, il pronto ricorso all'assassinio, ...Continua
Pag. 212
Ha scritto il Mar 16, 2011, 14:59
Tamar si fa beffe delle mie riflessioni. "Avevano avuto duemila anni di preparazione per fare tutto quello che fecero", dice. "E tutti quanti, o quasi tutti, hanno svolto la loro parte. Gli uomini che facevano funzionare le camere a gas e i forni ...Continua
Pag. 61
Ha scritto il Mar 16, 2011, 14:50
"Non volevo offendere, signora" si affrettò a dire Muller. Di nuovo, quel piatto, freddo sorriso gli allargò la bocca. Era un sorriso che avrei rivisto in tanti di loro con il passare degli anni. Guardate le fotografie della resa del ghetto di ...Continua
Pag. 23

Ha scritto il Nov 26, 2015, 09:27
Olocausto
Olocausto
Copertina del libro di Gerald Green

Ha scritto il Apr 15, 2016, 09:42
823.9 GRE 2172 Letteratura Inglese
Ha scritto il Nov 26, 2015, 09:31
Collocazione:NR 62

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi