Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Olympos

Vizi, amori e avventure degli antichi dei

Di

Editore: Sonzogno

4.3
(19)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 256 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8845425061 | Isbn-13: 9788845425066 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Ti piace Olympos?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Quando gli dei erano a immagine e somiglianza dell'uomo. Ironico-onirico, corrosivo, irriverente, eppure romantico e passionale: OLYMPOS. Non è semplicemente mitico, è sballo mitologico - Valerio Massimo Manfredi

La Soap opera degli dei pagani nella brillante scenografia di uno studioso - Maria Grazia Ciani

Così divini, così umani... Zeus diventa un cigno oppure un toro per sedurre le ragazze di cui si è invaghito. Atena trasforma in ragno la donna che aveva osato sfidarla in una gara di tessitura. Apollo scuoia vivo un rivale impertinente. Ermes, appena nato, scivola via dalla culla e si dedica al furto di bestiame. Dioniso fa impazzire una madre e la costringe a uccidere il suo stesso figlio. La capricciosa Afrodite viene sorpresa ad amoreggiare con il dio della guerra Ares: Efesto, il marito tradito, ingabbia i due amanti in una rete d'oro. Gli dei dell'antica Grecia sono rissosi, violenti, bugiardi, passionali. Molto diversi dall'immagine imbalsamata che spesso abbiamo di loro. Queste "biografie non autorizzate" svelano i lati oscuri e talvolta meno noti dei grandi protagonisti della mitologia in un racconto leggero e divertente, affidato alla penna di un autorevole studioso del mondo antico. Un viaggio nel mito, dove le storie che stanno alla radice della nostra cultura ritrovano tutta la loro affascinante immediatezza.

Zeus il marito infedele
Era la moglie gelosa
Afrodite e la legge del desiderio
Efesto brutto ma onesto
Ares e l'istinto della violenza
Posidone e i misteri dell'abisso
Apollo la crudeltà del bello
Artemide la nemica dell'amore
Ermes bugiardo e ladro
Atena il fascino della saggezza
Dioniso il dio della trasgressione
Demetra la madre dolorosa
Ordina per
  • 5

    Scorrevole, divertente e appassionante!

    Il professor Ieranò è un bravissimo narratore e ci ha regalato un racconto che ti aggancia già dalle prime pagine, il modo perfetto per riscoprire la mitologia greca.

    ha scritto il 

  • 4

    Gli antichi dei, lungi dall'essere sepolti in pedanti antologie o imbalsamati in statue candide, continuano a vivere tra noi.
    Le vicende di Marte, Artemide, Ermes e compagnia, si diramano, si intrecciano,fanno mille giri e giungono al nostro tempo. Rivivono, magari "riciclate" nella nostra ...continua

    Gli antichi dei, lungi dall'essere sepolti in pedanti antologie o imbalsamati in statue candide, continuano a vivere tra noi.
    Le vicende di Marte, Artemide, Ermes e compagnia, si diramano, si intrecciano,fanno mille giri e giungono al nostro tempo. Rivivono, magari "riciclate" nella nostra religione, nei modi di dire, nelle fiabe dei bambini e continunano ad affascinarci.
    Un libro vivo, che ridà alle antiche statue,oggi bianche, i colori sgargianti delle origini e che si legge con gusto. Consigliato soprattutto a chi, per la prima volta, si approccia al mondo antico, ma anche chi ha già qualche familiarità con i classici ci troverà sicuramente spunti interessanti.
    L'unico appunto è la quasi totale mancanza di note e bibliografia che farebbero comodo per chi volesse approfondire.

    ha scritto il 

  • 3

    Sono un'appassionata cronica di:mitologia,divinita',leggende e quant'altro..e questo libro sembrava diverso dagli altri,ovvero non sembrava "pesante" e troppo serio come sembrano sempre libri che trattano questi argomenti.
    E' bella l'idea di raccontare le vite degli dei,e ognuno farlo stare ...continua

    Sono un'appassionata cronica di:mitologia,divinita',leggende e quant'altro..e questo libro sembrava diverso dagli altri,ovvero non sembrava "pesante" e troppo serio come sembrano sempre libri che trattano questi argomenti.
    E' bella l'idea di raccontare le vite degli dei,e ognuno farlo stare in un capitolo,i miti sono meravigliosi,quasi magici ma anche divertenti e a volte ridicoli. Anche l'autore nel modo di scrivere ci mette del suo,nel senso che ti scappa qualche risatina mentre leggi!

    Ma,non l'ho finito (anche se per me é come se lo fosse),per il semplice fatto che dopo un po' diventa un po ripetitivo,é sempre la stessa solfa..c'é da dire che l'ho abbandonato quando mancavano due capitoli,ma tanto sapevo gia cosa avrebbe detto,quindi l'ho accantonato.
    Non é assolutamente sconsigliato! E' una lettura molto carina

    ha scritto il