Nel 1931 la Blixen abbandonò definitivamente la sua Africa, ma per lei «la Croce del Sud brillò ancora per un poco dopo la sua scomparsa, come una traccia luminosa nel cielo, poi impallidì e si spense». I paesaggi, gli animali, gli esseri umani che a ...Continua
Ha scritto il 10/10/17
A me non è piaciuto.
Ha scritto il 16/03/17
traduzione silvia gariglio, ed. or. 1960 sesta edizione giugno 1992 - farah - barua a soldani - il gran gesto - echi dalle colline
Ha scritto il 05/10/16
Questo è un libro che, se pubblicato oggi, provocherebbe biasimo, sdegno, finanche scandalo. Un’europea in Africa - emblema del colonialismo - con uno stuolo di servitori e il pallino per la caccia grossa. In realtà quello di Karen Blixen è un accalo ...Continua
Ha scritto il 23/09/12
ho adorato la sua africa quindi......
Ha scritto il 19/07/11
Karen Blixen è capace di ricreare con poche semplici parole l'atmosfera della sua amata Africa. Sebbene "Ombre sull'erba" possa essere considerato un seguito di "La mia Africa" ha tutto il valore che possiede un libro a sè stante. Lo promuovo quindi ...Continua
  • 2 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi