Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Omega

The Unknown Premiere HC (Omega)

By Paul Hornschemeier,Jonathan Lethem,Farel Dalrymple,Karl Rusnack

(14)

| Hardcover | 9780785130529

Like Omega ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

3 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Atmosfera paranoica da fantascienza quasi dickiana. Subito lo stile di Darlymple segnala che serve attenzione e che non si è di fronte ai soliti tizi mascherati.

    Is this helpful?

    Simone Rastelli said on Oct 22, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    From the back cover

    "Three things derive their awesome power from a silent Mystery at their core: life, New york City and Omega the unknown. Steve Gerber understood this, and he tought it to Jonathan Lethem (with his remarkable collaborators, Rusnak, Darlymple, H ...(continue)

    "Three things derive their awesome power from a silent Mystery at their core: life, New york City and Omega the unknown. Steve Gerber understood this, and he tought it to Jonathan Lethem (with his remarkable collaborators, Rusnak, Darlymple, Hornshemeier, et al) attempts, using the wild logic of a dream, to teach it to us. It's a lesson I found myself avid to learn". Michael Chabon

    Is this helpful?

    Andrea Toscani said on May 26, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Weirdness

    Omega the Unknown è un gran bel volume, che offre una storia stranissima (opera del duo Jonathan Lethem e Karl Rusnack) all'insegna della weirdness più sfrenata (mani staccate che si fanno crescere le proprie gambe, statue parlanti e cantanti che vog ...(continue)

    Omega the Unknown è un gran bel volume, che offre una storia stranissima (opera del duo Jonathan Lethem e Karl Rusnack) all'insegna della weirdness più sfrenata (mani staccate che si fanno crescere le proprie gambe, statue parlanti e cantanti che vogliono mettere su un gruppo punk, mostri alieni, robot che lavorano nei fast food, e via discorrendo). È disegnata benissimo e offre uno spaccato inaspettatamente underground, per un titolo mainstream pubblicato dalla Marvel, opera di un grandissimo Farel Darlymple alle matite, chine e lettering, e colorata da Paul Hornschemeier. Due autori che di mainstream hanno veramente lo zero più assoluto.

    Inizialmente la storia non pare avere una direzione ben precisa; è imprevedibile, ma non proprio in senso positivo. Sembra che tantissimi elementi vengano messi in gioco alla rinfusa (Omega, i robot genitori, i robot paninari, the Mink, le nanomacchine, i fast food, le action figures appiccicose...), senza risolverne definitivamente alcuno e senza riuscire a capire davvero che cosa ci stia raccontando l'autore. Nella seconda parte del fumetto, tuttavia, tutti (o quasi) i nodi vengono al pettine, e la storia procede spedita con ottimi momenti (l'ultimo episodio, muto, è eccellente, ma sospetto sia più merito dell'eccezionale storytelling di Darlymple che altro) e pochissimi cali. Sta di fatto che tutta la prima parte risulta fin troppo complessa, soprattutto se non si è mai letto l'originale Omega the Unknown degli anni 70 di Steve Gerber (che risulta utilissimo come "mappa" per la comprensione del perché sono state fatte alcune scelte piuttosto che altre, nel corso della serie).

    La parte grafica è eccellente, Darlymple non scende a compromessi e offre un lavoro che si stenta a credere sia pubblicato dall'etichetta principale dell'editore americano. Non è Icon, non è Edge, non è Marvel Knights, no, qui siamo in pieno universo 616, e sebbene le "big guns" vengano solo nominate, mai mostrate, scrittori e disegnatori hanno apparentemente carta bianca. Da questo punto di vista, è un volume che fa bene al cuore.
    Tornando a noi, i colori di Hornschemeier sono ottimi e contribuiscono a mantenere vivo quell'effetto di straniamento che si prova nel corso di tutta la lettura, seppure probabilmente sulla carta porosa dei "floppies" potessero avere una resa migliore rispetto alla carta lucida e patinata di questo Hardcover.

    In definitiva, un volume complesso, assolutamente inaspettato, e davvero molto bello, sua come storia che come disegni. Per molti, ma non per tutti.

    Is this helpful?

    Nicola Peruzzi said on Jan 19, 2009 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (14)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 1 star
  • English Books
  • Hardcover 240 Pages
  • ISBN-10: 0785130527
  • ISBN-13: 9780785130529
  • Publisher: Marvel Comics
  • Publish date: 2008-10-08
  • Dimensions: 129 mm x 1,096 mm x 1,676 mm
Improve_data of this book

Groups with this in collection