On The Road

By

Publisher: Caedmon

3.7
(12906)

Language: English | Number of Pages: | Format: Audio Cassette | In other languages: (other languages) Spanish , Chi traditional , Chi simplified , French , German , Italian , Swedish , Portuguese , Catalan , Dutch , Polish , Czech , Japanese

Isbn-10: 0694523615 | Isbn-13: 9780694523610 | Publish date:  | Edition Unabridged

Also available as: Hardcover , Paperback , Audio CD , Library Binding , Unbound , Mass Market Paperback , Others , eBook

Category: Biography , Fiction & Literature , Travel

Do you like On The Road ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description

Three generations of writers, musicians, artists, and poets cite their discovery of On the Road as the event that "set them free."

On the Road chronicles Jack Kerouac's years traveling North America with his friend Neal Cassady, "a sideburned hero of the snowy West." As "Sal Paradise" and "Dean Moriarty," the two roam the country in a quest for self-knowledge and experience. Kerouac's love of America, his compassion for humanity, and his sense of language as jazz combine to make On the Road a work of lasting importance.

Performed by Matt Dillon

Sorting by
  • 1

    Mah

    Questo pseudocapolavoro in realtà mi ha lasciata del tutto indifferente e a tratti è stata una lettura veramente faticosa. Sopravvalutato!

    said on 

  • 5

    Dean Moriarty, ormai me lo vedo davanti agli occhi: seduto al volante di un'auto, a torso nudo, il viso ossuto e lo sguardo fisso davanti... oppure quando dice "Yass, yass"... il santo idiota.
    Nota be ...continue

    Dean Moriarty, ormai me lo vedo davanti agli occhi: seduto al volante di un'auto, a torso nudo, il viso ossuto e lo sguardo fisso davanti... oppure quando dice "Yass, yass"... il santo idiota.
    Nota bene: avevo iniziato a leggerlo nell'edizione mostrata, quella della collana di Repubblica; tuttavia ho trovato alcune espressioni o frasi molto curiose (es. "peperoni ardenti", "succhiarsi il palmo") e ne ho cercato la versione in originale, e lì quelle frasi volevano dire altro... per cui sono passato a leggerlo in versione originale. La traduzione di Repubblica è la prima fatta per Mondadori, che però ne ha rifatta una nel 2000, se ricordo bene.

    said on 

  • 5

    il mio libro preferito

    le descrizioni nelle pagine ti fanno entrare in quel mondo beat, sembra di sentire il caldo del Messico o il freddo attraversando le montagne. Lo rileggo almeno una volta all'anno.

    said on 

  • 4

    Un libro complesso sia da vivere che da giudicare. Composto da suoni e immagini e voci contrastanti, che si accalcano e superano raggiungendo l'esplosione; fatto di intere pagine di deliri, sonni, sog ...continue

    Un libro complesso sia da vivere che da giudicare. Composto da suoni e immagini e voci contrastanti, che si accalcano e superano raggiungendo l'esplosione; fatto di intere pagine di deliri, sonni, sogni, bevute, jazz, note, viaggi, individui strani, auto-stop, follie, un tunnel che sembra essere infinito ma che poi non lo è.

    Una di quelle avventure che, conclusa, ti lascia un vuoto sconcertante

    said on 

  • 0

    Sarà anche un must della letteratura di formazione, ma è così lungo e prolisso e zeppo di nomi/luoghi/personaggi inutili all'economia della storia che proprio non ce l'ho fatta a portarlo a termine... ...continue

    Sarà anche un must della letteratura di formazione, ma è così lungo e prolisso e zeppo di nomi/luoghi/personaggi inutili all'economia della storia che proprio non ce l'ho fatta a portarlo a termine.... peccato.

    said on 

Sorting by