Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

One Hundred Years of Solitude

(Oprah's Book Club)

By

Publisher: Harper Perennial

4.4
(24314)

Language:English | Number of Pages: 464 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Chi traditional , Chi simplified , Spanish , Portuguese , French , German , Italian , Japanese , Dutch , Swedish , Catalan , Latvian , Polish , Turkish , Greek , Croatian , Hungarian , Norwegian , Finnish , Danish , Czech , Romanian

Isbn-10: 0060740450 | Isbn-13: 9780060740450 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Library Binding , Others

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Do you like One Hundred Years of Solitude ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description

One of the 20th century's enduring works, One Hundred Years of Solitude is a widely beloved and acclaimed novel known throughout the world, and the ultimate achievement in a Nobel Prize–winning career.

The novel tells the story of the rise and fall of the mythical town of Macondo through the history of the Buendía family. It is a rich and brilliant chronicle of life and death, and the tragicomedy of humankind. In the noble, ridiculous, beautiful, and tawdry story of the Buendía family, one sees all of humanity, just as in the history, myths, growth, and decay of Macondo, one sees all of Latin America.

Love and lust, war and revolution, riches and poverty, youth and senility -- the variety of life, the endlessness of death, the search for peace and truth -- these universal themes dominate the novel. Whether he is describing an affair of passion or the voracity of capitalism and the corruption of government, Gabriel García Márquez always writes with the simplicity, ease, and purity that are the mark of a master.

Alternately reverential and comical, One Hundred Years of Solitude weaves the political, personal, and spiritual to bring a new consciousness to storytelling. Translated into dozens of languages, this stunning work is no less than an accounting of the history of the human race.

This P.S. edition features an extra 16 pages of insights into the book, including author interviews, recommended reading, and more.

Sorting by
  • 0

    La malinconica natura dell'uomo

    Ho letto questo libro moltissimi anni fa e sono rimasta folgorata. Innamorata subito di Márquez e del mondo che riesce a creare nei suoi romanzi, un mondo diverso da quello che avevo letto fino ad all ...continue

    Ho letto questo libro moltissimi anni fa e sono rimasta folgorata. Innamorata subito di Márquez e del mondo che riesce a creare nei suoi romanzi, un mondo diverso da quello che avevo letto fino ad allora. L'autore colombiano riesce a fondere il soprannaturale con la quotidianità, creando un'atmosfera unica.
    Si tratta di una saga familiare bellissima che mi ha fatto scoprire il Sudamerica e i suoi autori, per i quali ho avuto un'autentica passione. Da qui, anche il mio amore per le storie sulle famiglie.
    La solitudine dell'uomo è uno dei temi portanti dei libri di Márquez, nei quali domina una tristezza dolce e malinconica.

    Il Premio Nobel allo scrittore è meritatissimo.

    said on 

  • 0

    "e ancora una volta rabbrividì constatando che il tempo non passava, [...] ma che continuava a girare in tondo".

    Realismo magico... Un’unione di opposti che mi ha sempre suscitato parecchia diffidenza, un sapore stucchevole, quasi nauseante, come certe ricette della cucina siciliana che mischiano dolce e salato ...continue

    Realismo magico... Un’unione di opposti che mi ha sempre suscitato parecchia diffidenza, un sapore stucchevole, quasi nauseante, come certe ricette della cucina siciliana che mischiano dolce e salato nello stesso piatto; un narrare condito da pesanti dosi di malinconia, in cui li tempo scorre senza meta e senza direzione alcuna, un tempo congelato, in cui legenerazioni non si stratificano l’una sull’altra, piuttosto si dispongono lungo un percorso a spirale, per cui capita che persone di epoche diverse si trovino molto vicine, quasi a ripercorrere lo stesso cammino, rese ancor più simili l’una all’altra dalla tenace ripetizione degli stessi nomi di battesimo, tutte muovendosi attorno ad un asse comune: la solitudine dal mondo. Avrei potuto continuare a leggere altri capitoli ancora, affascinato dalla capacità di affabulazione di García Márquez, dal suo amore per le parole che la Seconda guerra mondiale ha invece disseccato negli scrittori occidentali, dall’esuberanza tropicale delle tante vicende che si intrecciano al racconto familiare, comprese la violenza e il cinismo della grande politica e del grande capitale, spesso interessati a sostenersi vicendevolmente. Eppure, cosa mi resta di questo libro: una sensazione disperata di solitudine e di futilità della vita, contrastata dai personaggi del romanzo con un vitalismo, soprattutto in chiave sessuale, inesauribile.

    said on 

  • 2

    Purtroppo non sono riuscita ad appassionarmi a questo libro..una storia troppo surreale,complicata,lontana dalla realtà,ho fatto fatica a seguirla. Per chi vuole intraprendere questo romanzo consiglio ...continue

    Purtroppo non sono riuscita ad appassionarmi a questo libro..una storia troppo surreale,complicata,lontana dalla realtà,ho fatto fatica a seguirla. Per chi vuole intraprendere questo romanzo consiglio di farsi un albero genealogico mentre legge perchè i personaggi hanno sempre gli stessi nomi e dopo parecchie generazioni si crea confusione. La trama è comunque originale e ben costruita, ma sinceramente non l'ho molto gradito.

    said on 

  • 5

    Meraviglioso

    Non ci sono parole per descrivere questo libro. Sublime, magistrale, incredibile. Una storia che coinvolge 7 generazioni della famiglia buendia, nasce nel paese di macondo e si estingue con esso. Un s ...continue

    Non ci sono parole per descrivere questo libro. Sublime, magistrale, incredibile. Una storia che coinvolge 7 generazioni della famiglia buendia, nasce nel paese di macondo e si estingue con esso. Un storia che ha dell' incredibile, tra magia e realtà, tra credenze popolari e rivoluzioni culturali che investono la vita e la quotidianità di questa famiglia. Ho riso, mi sono stupita e non mi sono mai annoiata. Una storia davvero appassionante.
    Gabriel Garcia Marquez e' un genio nonché uno dei miei scrittori preferiti.

    said on 

  • 2

    Terminare la lettura è stata un'impresa ai limiti del titanico. 500 pagine di una pesantezza incredibile. Devo smetterla di farmi consigliare i "grandi classici del '900", nove volte su dieci mi ritro ...continue

    Terminare la lettura è stata un'impresa ai limiti del titanico. 500 pagine di una pesantezza incredibile. Devo smetterla di farmi consigliare i "grandi classici del '900", nove volte su dieci mi ritrovo alle prese con un mattone.

    said on 

Sorting by