Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

One of Our Thursdays Is Missing

By

Publisher: Hodder and Stoughton

3.9
(39)

Language:English | Number of Pages: 416 | Format: Others | In other languages: (other languages) German

Isbn-10: 0340963077 | Isbn-13: 9780340963074 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Paperback , eBook

Category: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Do you like One of Our Thursdays Is Missing ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 3

    After an almost boring start, the last chapters of this book bring back the usual joy and craziness of Fforde's books, plus a (unexpected?) large injection probably coming from Crime or maybe from Political Thriller.
    All in all, the one I liked less from the series, but Sprockett is great.< ...continue

    After an almost boring start, the last chapters of this book bring back the usual joy and craziness of Fforde's books, plus a (unexpected?) large injection probably coming from Crime or maybe from Political Thriller.
    All in all, the one I liked less from the series, but Sprockett is great.

    said on 

  • 5

    mi sono divertita moltissimo, penso che leggerlo in inglese lo renda ancora più divertente... ho ritrovato la follia e l'umorismo del primo della serie. il "mimefield" mi farà ridere ancora a lungo...

    said on 

  • 5

    Fforde is a genius, the kind of genius that I love. Thursday Next is a fantastic character and here she shows multiple facets: the real one is missing, the written one is investigating... and she doubts herself: who she really is? (Who we really are...). For books lovers this BookWorld saga is a ...continue

    Fforde is a genius, the kind of genius that I love. Thursday Next is a fantastic character and here she shows multiple facets: the real one is missing, the written one is investigating... and she doubts herself: who she really is? (Who we really are...). For books lovers this BookWorld saga is a pleasure in itself. And this time Fforde gave me an enormous lot to think about. You really wonder which one of the Worlds is more real.
    And Sprockett is lovely: now I definitely think that everyone needs a butler :)

    said on 

  • 3

    C’è chi perde un venerdì…

    “She’s not one of our Thursdays”

    L’avventura questa volta ha per protagonista Thursday Next letteraria, una delle più nuove, quella chiamata a ripristinare l’immagine di Thurs nei libri in cui era troppo disinibita e violenta.
    Questa figura è maturata rispetto ai libri precedenti, è ...continue

    “She’s not one of our Thursdays”

    L’avventura questa volta ha per protagonista Thursday Next letteraria, una delle più nuove, quella chiamata a ripristinare l’immagine di Thurs nei libri in cui era troppo disinibita e violenta.
    Questa figura è maturata rispetto ai libri precedenti, è meno “figlia dei fiori” e più Next, più malinconica ma più matura, anche se inizialmente manca di grinta ed è un pochino noiosetta. Dopo essere stata rifiutata da Jurisfiction si è dedicata a rendere i libri su Thursday più consoni a quanto desiderava la protagonista, anche a discapito di popolarità e lettori.
    for a character, the only thing worse than being read badly is to be badly unread.
    Eppure viene richiamata a svolgere un’indagine marginale su alcuni detriti di un libro…e nel mondo letterario nulla è casuale.
    “Wheels within wheels”
    Il tutto è ambientato per la maggior parte del tempo nel mondo letterario, che ha appena subito una rivoluzione…geografica!
    transition from Great Library BookWorld to Geographic BookWorld,

    In questo sesto libro con protagonista Miss Next la trama è più lineare rispetto al precedente, di cui risolve alcuni punti lasciati in sospeso: ci concentriamo quindi sui trattati di pace tra Racy Novel ed altri generi e ritroviamo personaggi del libro 5 nonché interessanti new entries come Carmine, Miss Malaprop, Sprockett e la Dodo letteraria. La cosa non è negativa, visto che nel quinto c’era tanta carne al fuoco, tra cui molta ripresa di fatti antecedenti ed un poco di confusione. Inoltre FForde riesce ad essere sempre sorprendente, rivoluzionando persino quanto era assodato finora – per esempio cambiando l’organizzazione interna del Mondo letterario, introducendo il progresso degli ebook, aggiungendo nuovi eventi al mondo reale - ed inserendo un ampio omaggio alla sci-fi, da quella di Verne coi suoi mondi cavi a quella robotica con il maggiordomo Sprockett, oltre che ai delitti navali alla Christie, coi suoi battelli carichi di stereotipi.
    and instead of a single insultingly stereotypical Italian, all fast talking and gesticulating—we had six. Hell on earth, it was.

    Simpatiche le invenzioni dei MiP – i man in plaid, la spiegazione dell’esistenza dei fantasmi, la visione della realtà da parte di un essere “fictionario” per cui tutto accade per una ragione precisa.
    “It confuses me, too,” admitted Plum, “but that’s the RealWorld for you. A brutal and beautiful place, run for the most part on passion, fads, incentives and mathematics. A lot of mathematics.”

    In conclusione: in bilico tra fantasy (in cui l’autore stesso lo inserisce), fantascienza, ucronia e giallo, un racconto sempre ironico, ricco, scoppiettante, originale e godibile, la serie è consigliata ed il libro ne è all’altezza. Anche se come altri spero che dal prossimo libro la protagonista principale torni ad essere lei-lei ;).

    CITAZIONI:
    ==========
    One of Our Thursdays Is Missing (Jasper Fforde)
    - Highlight on Page 14 | Loc. 207-9 | Added on Thursday, February 07, 2013, 07:33 AM

    Urban Vampires were once more heavily forecast for the week ahead, with scattered Wizards moving in from Wednesday and a high chance of Daphne Farquitt Novels near the end of the week. There was also an alert for everyone at Sports Trivia to “brace themselves,” and it stated the reason.
    ==========
    One of Our Thursdays Is Missing (Jasper Fforde)
    - Highlight on Page 18 | Loc. 262 | Added on Thursday, February 07, 2013, 07:46 AM

    “O brave new world, that has such stories in’t!”
    ==========
    One of Our Thursdays Is Missing (Jasper Fforde)
    - Highlight on Page 74 | Loc. 1127-31 | Added on Tuesday, February 12, 2013, 08:00 PM

    The evidence for the existence of Dark Reading Matter remains obscure at best. Supposedly the vast amount of unread material either forgotten or deleted, DRM is also said to be home to the Unread: zombielike husks of former characters, their humanity sucked from their heads by continued unreadfulness. It is generally agreed that these stories belong to metamyth—stories within stories—and are used by drill sergeants at character college to frighten recruits into compliance. Bradshaw’s BookWorld Companion (8th edition)
    ==========
    One of Our Thursdays Is Missing (Jasper Fforde)
    - Highlight on Page 235 | Loc. 3598-99 | Added on Friday, February 15, 2013, 06:00 PM

    “I thought it was odd in the BookWorld. Out in the RealWorld it’s positively insane.”
    ==========
    One of Our Thursdays Is Missing (Jasper Fforde)
    - Highlight on Page 259 | Loc. 3965 | Added on Friday, February 15, 2013, 11:23 PM

    “A good butler,” intoned Sprockett airily, “should save his employer’s life at least once a day, if not more than once.”

    In eBook in inglese.

    This opera by Mmorgana is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License

    said on 

  • 5

    This is Fiction!

    Quest'uomo, Jasper Fforde, è pazzesco.
    Non sto a recensire perché non saprei neanche da cosa partire.
    E' tutto semplicemente perfetto.
    Come dicono nel Mondo dei Libri: "This is Fiction!"

    said on 

  • 4

    La pagina più affascinante del penultimo libro della serie di Jasper Fforde dedicata a Thurday Next (TN)*, senza nulla togliere al romanzo che è davvero bello, è senza dubbio la cartina della Fiction Island (dovuta al rimaneggiamento che il BookWorld subisce in questo romanzo, passando dall'organ ...continue

    La pagina più affascinante del penultimo libro della serie di Jasper Fforde dedicata a Thurday Next (TN)*, senza nulla togliere al romanzo che è davvero bello, è senza dubbio la cartina della Fiction Island (dovuta al rimaneggiamento che il BookWorld subisce in questo romanzo, passando dall'organizzazione nella Great Library alla disposizione geografica all'interno di una sfera, una sorta di terra al contrario). Per fortuna sul sito dell'autore si trova un'immagine che si può ingrandire ed esaminare con comodo, un'attività in cui consiglio di indulgere, molto interessante e divertente (la potete trovare cliccando sull'immagine qui a sinistra)...

    http://robertabookshelf.blogspot.it/2012/12/303-one-of-our-thursdays-is-missing_8.html

    said on 

  • 5

    Questa volta l'eroina è la Thursday Scritta e non quella Reale, la girandola di Fforde su cosa è fantasia e cosa realtà mi ha tenuto attento fino al finale; la situazioni sono sempre esplosive (in tutti i sensi) e alcuni nuovi personaggi sono degni di evoluzione nei prossimi romanzi; adesso che a ...continue

    Questa volta l'eroina è la Thursday Scritta e non quella Reale, la girandola di Fforde su cosa è fantasia e cosa realtà mi ha tenuto attento fino al finale; la situazioni sono sempre esplosive (in tutti i sensi) e alcuni nuovi personaggi sono degni di evoluzione nei prossimi romanzi; adesso che abbiamo due Thursday dove ci porteranno la prossima volta?
    Unica nota negativa l'arrivo delle fiction tivù nel Bookworld, ma che ci stanno a fà?

    said on 

  • 3

    Leggere Fforde non è mai noioso con le sue trovate più che geniali: e.g. in questo episodio strizza l’occhio agli ebook parlando di DRM, Dark Reading Matter! D’altra parte, è inevitabile confrontare questo episodio con i primi cinque della serie. Ergo, un po’ insipida la scelta di affidare la pri ...continue

    Leggere Fforde non è mai noioso con le sue trovate più che geniali: e.g. in questo episodio strizza l’occhio agli ebook parlando di DRM, Dark Reading Matter! D’altra parte, è inevitabile confrontare questo episodio con i primi cinque della serie. Ergo, un po’ insipida la scelta di affidare la prima persona alla Thursday ‘scritta’ che possiede solo un quarto della grinta di quella reale, almeno all’inizio del libro. E poi, solo un misero viaggio di poche ore e due o tre capitoli dal bookworld all’outland??
    Sono quindi contento che la controparte fittizia dell’eroina ffordiana non abbia scelto di entrare a far parte della Jurisfiction: spero significhi che quella reale sarà di nuovo protagonista dal prossimo sequel!

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    Mi ha un po' delusa l'ultima fatica di Fforde. In alcuni punti si trascina, in altri ti coinvolgi per poi lasciati appesa a qualcosa che sembra non dipanarsi mai. Anche il finale del libro sembra messo lì giusto perché bisognava dare delle spiegazioni. Insomma, l'ultimo capitolo della saga di Th ...continue

    Mi ha un po' delusa l'ultima fatica di Fforde. In alcuni punti si trascina, in altri ti coinvolgi per poi lasciati appesa a qualcosa che sembra non dipanarsi mai. Anche il finale del libro sembra messo lì giusto perché bisognava dare delle spiegazioni. Insomma, l'ultimo capitolo della saga di Thursday Next sembra davvero tirato per i capelli.

    said on 

  • 3

    La capacità di inventare e sorprendere è sempre la stessa. Questa volta però la vicenda sembra un po' troppo avvolta su se stessa. Da leggere SOLO dopo aver letto gli altri libri della serie.

    said on