Open

La mia storia

Di

Editore: Einaudi (Stile libero extra)

4.2
(4971)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 502 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Tedesco , Chi tradizionale , Olandese , Francese , Spagnolo

Isbn-10: 8806207261 | Isbn-13: 9788806207267 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Giuliana Lupi

Genere: Biografia , Narrativa & Letteratura , Sport, Attività all\'aperto & Avventura

Ti piace Open?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Costretto ad allenarsi sin da quando aveva quattro anni da un padre dispotico ma determinato a farne un campione a qualunque costo, Andre Agassi cresce con un sentimento fortissimo: l'odio smisurato per il tennis. Contemporaneamente però prende piede in lui anche la consapevolezza di possedere un talento eccezionale. Ed è proprio in bilico tra una pulsione verso l'autodistruzione e la ricerca della perfezione che si svolgerà la sua incredibile carriera sportiva. Con i capelli ossigenati, l'orecchino e una tenuta più da musicista punk che da tennista, Agassi ha sconvolto l'austero mondo del tennis, raggiungendo una serie di successi mai vista prima.
Ordina per
  • 4

    Avvincente e asciutto, decisamente una sorpresa

    Non un capolavoro, ma certamente una biografia interessante e molto ben scritta, che rende avvincente la vita di un tennista conosciuto, ma con risvolti inattesi. Senza mai scendere nel patetico o nel ...continua

    Non un capolavoro, ma certamente una biografia interessante e molto ben scritta, che rende avvincente la vita di un tennista conosciuto, ma con risvolti inattesi. Senza mai scendere nel patetico o nel troppo intimistico e senza concedere nulla al gossip, questo libro immerge il lettore nel mondo di chi fa sport a livello professionistico da un punto di vista molto umano e reale.

    ha scritto il 

  • 4

    L'autobiografia di Agassi scritta con l'aiuto di uno scrittore o la biografia scritta da uno scrittore sulla base dei racconti di Agassi? Poco importa, secondo me.
    il libro in effetti fila via che è u ...continua

    L'autobiografia di Agassi scritta con l'aiuto di uno scrittore o la biografia scritta da uno scrittore sulla base dei racconti di Agassi? Poco importa, secondo me.
    il libro in effetti fila via che è un piacere ma non sempre i libri che filano lisci sono necessariamente libri belli. in questo caso si può dire che l'esperimento è riuscito a metà.
    da un lato c'è la prosa scorrevole e furba, una storia a tratti molto appasionante che si congiunge alla nostra storia recente e quindi in qualche modo ci coinvolge. una storia di formazione in cui seguiamo passo passo la crescita del protagonista che ci racconta le sue vicende come se fossimo suoi amici intimi e finisce che forse un po' ti senti tale.
    però, a volte anche gli amici intimi si annoiano ad ascoltare certi racconti, che la vita non è sempre divertente o interessante. così anche in questo libro ci sono parti che potevano essere sforbiciate, considerazioni ridondanti e troppe partite raccontate e, come un amico intimo ci si può rendere conto che alcune considerazioni, soprattutto quelle positive finali, sono un po' deboli e stridono se contrapposte al tono orgoglioso del racconto.
    nonostatne ciò, nonostante la "romanzatura" degli eventi, nonostante il tono che comunque giustifica quasi sempre il protagonista facendolo risultare una specie di eroe molto umano quando magari ci poteva essere un po' più di autocritica su alcuni episodi, letta l'ultima pagina viene subito da pensare "e domani come faccio senza di loro?" e questo giustifica una stella in più rispetto a quello che avrei dato.

    ha scritto il 

  • 5

    open. Come lui, Andrè Agassi, aperto, sincero, onesto. l'ho adorato. Non seguo il tennis, ricordo solo vagamente alcune immagini di partite, ma si è raccontato in maniera dettagliata, lucida e sempre ...continua

    open. Come lui, Andrè Agassi, aperto, sincero, onesto. l'ho adorato. Non seguo il tennis, ricordo solo vagamente alcune immagini di partite, ma si è raccontato in maniera dettagliata, lucida e sempre alla ricerca profonda di sé stesso. bellissimo.

    ha scritto il 

  • 5

    Per chi prende a pallate la vita, anche quando è sotto 2 a 0

    Una lettura per prendere a pallate la vita, anche quando sei sotto 2 set a 0. Il libro è del 2009, è stato pubblicato in Italia nel 2011 per Einaudi, ma vale la pena recuperarlo. Scritto, più che da A ...continua

    Una lettura per prendere a pallate la vita, anche quando sei sotto 2 set a 0. Il libro è del 2009, è stato pubblicato in Italia nel 2011 per Einaudi, ma vale la pena recuperarlo. Scritto, più che da Andre Agassi, dal giornalista premio Pulitzer John Joseph "J.R." Moehringer, racconta la vita di un uomo più che quella di un tennista da otto slam. Si passa da un torneo all'altro, tra dritti e rovesci, ma è la storia di chi, ogni giorno, cerca di capire qualcosa dell'esistenza.

    ha scritto il 

  • 4

    Autobiografia romanzata di un campione: il racconto, anche se talvolta si perde un po' tra una racchettata, funziona alla grande e fila via che è un piacere, soprattutto nella prima, sorprendente, par ...continua

    Autobiografia romanzata di un campione: il racconto, anche se talvolta si perde un po' tra una racchettata, funziona alla grande e fila via che è un piacere, soprattutto nella prima, sorprendente, parte.

    ha scritto il 

  • 5

    Ingredienti: un corpo consumato da mille battaglie, una memoria lucida nel ripercorrere preziosi dettagli di partite storiche, un carattere da gladiatore fragile e spavaldo nato "con un ferro di caval ...continua

    Ingredienti: un corpo consumato da mille battaglie, una memoria lucida nel ripercorrere preziosi dettagli di partite storiche, un carattere da gladiatore fragile e spavaldo nato "con un ferro di cavallo su per il c**o", un uomo che solo crescendo riuscirà ad accettare, rispettare ed amare un destino ed uno sport che odiava.
    Consigliato: a chi vuol vedere il vero volto di una maschera (e un parrucchino) di successo, a chi vuol toccare le corde più delicate di una racchetta di lusso.

    ha scritto il 

  • 5

    Cominciamo col dire che non mi piace il tennis. L'unica volta che sono andata agli internazionali ho pensato di morire di noia e di caldo. Ma questo libro... Non sembra una biografia. Sembra un romanz ...continua

    Cominciamo col dire che non mi piace il tennis. L'unica volta che sono andata agli internazionali ho pensato di morire di noia e di caldo. Ma questo libro... Non sembra una biografia. Sembra un romanzo. Un romanzo eccellente che racconta la storia di un bambino succube di un padre che gli impone una vita senza permettergli di sceglierla. E questo bambino cresce e fa del suo meglio con quel talento che gli è stato inculcato.
    Decisamente questo libro non è l'ennesima biografia che mitizza un campione dello sport; al contrario, lo fa scendere sulla terra con noi poveri umani ed è stato capace di farmi entrare in totale con Andre.
    Per due giorni e quasi 500 pagine sono stata Andre Agassi.

    ha scritto il 

  • 5

    Il libro è un'autobiografia del grande campione di tennis Andre Agassi.
    Nel libro l'autore è stato in grado di accomunare le partite e la sua giovinezza con la crescita mentale e psicologica.
    Il libro ...continua

    Il libro è un'autobiografia del grande campione di tennis Andre Agassi.
    Nel libro l'autore è stato in grado di accomunare le partite e la sua giovinezza con la crescita mentale e psicologica.
    Il libro è molto fluido e, anche se un po' lungo, è molto facile da leggere. È facile farsi prendere da un libro come quello perché non è una semplice autobiografia ma riesce attraverso le pagine del libro a trasmettere perfettamente al lettore le emozioni, le sensazioni e le preoccupazioni che provava dentro e fuori dal campo.
    È una storia molto avvincente e piena di situazioni difficili ma molto interessanti.
    Inoltre è possibile attraverso la lettura del libro immedesimarsi nel giocatore e vivere le sue partite.
    È un libro davvero ben fatto lo consiglio a tutti coloro vogliano una lettura scorrevole e non troppo complessa

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per