Open

La mia storia

Voto medio di 5.088
| 969 contributi totali di cui 833 recensioni , 134 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Costretto ad allenarsi sin da quando aveva quattro anni da un padre dispotico ma determinato a farne un campione a qualunque costo, Andre Agassi cresce con un sentimento fortissimo: l'odio smisurato per il tennis. Contemporaneamente però prende ... Continua
Ha scritto il 14/09/17
L'uomo prima dello sportivo
Non sono un lettore di biografie sportive e quindi non ho un termine di paragone, di sicuro in questo libro mi è piaciuto come le gesta sportive siano strumentali alla narrazione della storia .
Ha scritto il 02/09/17
Sport e amore per la lettura
Anch'io che sono uno sportivo mi sono riconosciuto tantissimo nel protagonista/autore/narratore. Trovo che Agassi sia riuscito a descrivere bene il mondo del tennis e le conflittualità inevitabili che nascono in rapporto ad esso.
Ha scritto il 29/08/17
Dopo aver letto il libro di J.R. Moehringer sulla sua vita (Il bar delle grandi speranze) la lettura di questo libro di e su Agassi è stata la prosecuzione ideale di questa estate. Per chi ha giocato a tennis, la lettura assume dei significati ..." Continua...
Ha scritto il 24/08/17
In effetti
Non leggo quasi per niente letteratura contemporanea e ho preso in considerazione questo libro solo perché ho sentito una persona che diceva con convinzione a un'altra, in libreria, che era il libro più bello che fosse uscito quell'anno (il ..." Continua...
Ha scritto il 22/08/17
libro di formazione per post-adolescenti
Un libro che nasce dalla necessità di Agassi di compiere un autoanalisi su se stesso e che, oltre a riuscire nell'intento, riesce a compilare un manuale sulla vita in cui molti potranno riconoscersi. A cominciare dal rapporto di conflittualità con ..." Continua...

Ha scritto il Feb 19, 2017, 15:18
“Le paure sono come le droghe, le ho detto. Cedi a una piccola e ben presto ti ritrovi ad averne più grandi”
Pag. 224
Ha scritto il Feb 19, 2017, 15:18
“Quanto è bello sognare. Ma i sogni, dico a Gil in uno dei nostri momenti di pausa, sono dannatamente stancanti”
Pag. 198
Ha scritto il Feb 19, 2017, 15:18
“Sogna a occhi aperti, Andre. Sono capaci tutti di sognare dormendo, ma tu devi sognare sempre, e raccontare a voce alta i tuoi sogni, e crederci”
Pag. 197
Ha scritto il Feb 19, 2017, 15:18
“Da qualche parte lassù, c’è una stella con sopra il tuo nome. Forse non sarò capace di aiutarti a trovarla, ma le mie spalle sono forti e tu puoi salirci sopra mentre la cerchi. Hai capito? Per tutto il tempo che vuoi. Sali sulle mie spalle ... Continua...
Pag. 191
Ha scritto il Feb 19, 2017, 15:18
“Ci sono molti modi per diventare forti, dice Gil, e talvolta parlare è il migliore”
Pag. 183

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Jan 07, 2016, 12:07
Collocazione : NR 879

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi