Open Access

Contro gli oligopoli nel sapere

Di

Editore: Edizioni ETS

4.5
(4)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 116 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8846725174 | Isbn-13: 9788846725172 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Francesca Di Donato

Ti piace Open Access?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Guédon illustra come si sono andate configurando le forme della competizione scientifica sul piano nazionale e internazionale. Le definizioni alla base della comunicazione scientifica mondiale dalla nascita dello Science Citation Index (SCI) fino ai nostri giorni, e il sistema di valutazione che ne è derivato, hanno portato nel sapere alla creazione di veri e propri oligopoli, che hanno condizionato e continuano a condizionare il sistema di potere in ambito scientifico. Inoltre, l'autore mostra come le alternative a SCI, proposte da grandi editori e oggi anche dai motori di ricerca, non siano sufficienti a correggere le distorsioni presenti nell’attuale sistema di comunicazione scientifica.

Guédon indica piuttosto nell'Open Access una strada che, se esplorata a fondo, appare in grado di superare la divisione tra scienza centrale e scienza periferica – di per sé artificiosa – riportando la competizione scientifica su di un piano che valorizzi qualità ed eccellenza dei ricercatori, indipendentemente dalla loro provenienza geografica e culturale e dall'appartenenza istituzionale e linguistica.

Ordina per
  • 5

    Tra scienza mainstream e scienza perifierica

    Un testo che tutti gli addetti ai lavori, bibliotecari, documentalisti, ma anche gli autori, dovrebbero leggere.

    Guédon ripercorre qui la storia dell'editoria scientifica che ha portato oggi al predom ...continua

    Un testo che tutti gli addetti ai lavori, bibliotecari, documentalisti, ma anche gli autori, dovrebbero leggere.

    Guédon ripercorre qui la storia dell'editoria scientifica che ha portato oggi al predominio di certe riviste e certi editori nel pur ampio panorama dell'editoria scientifica, legandolo al tema dello sviluppo e dell'internazionalizzazione della scienza.

    Molto ben scritto, come sempre, e molto ben tradotto

    ha scritto il