Ha scritto il 30/08/17
un porno in piena regola. mi fanno ridere alcune recensioni: gente che si lamenta della volgarità, della mancanza di storia.
è scritto ovunque, sul libro, nell'introduzione, nella postfazione: il libro è scritto su commissione. miller non aveva u
...Continua
Ha scritto il 12/07/17
Lontano anni luce dai suoi capolavori, Henry Miller, come al solito a corto di soldi, butta giù racconti mediocri su commissione. Come se non bastasse l'edizione italiana peggiora il tutto traducendo l'opera in quello che mi pare essere dialetto tosc ...Continua
Ha scritto il 11/02/16
la logica femminile è roba da farti accapponare la pelle ( p.44 )
ha un paio di tette che ti vien voglia di darti a una dieta lattea ( p.50 )
la fantasia li ha tanto surriscaldati, che nessuna realtà può più soddisfarli ( p.51 )
lascia pa
...Continua
Ha scritto il 13/01/16
Nulla di cui scandalizzarsi, soprattutto se consideriamo che si tratta di un lavoro su commissione. Un libro però da leggere a piccole dosi: assunto tutto d'un fiato, rischia di annoiare per la ripetitività delle scene.
Ha scritto il 02/12/15
Il sesso può anche essere un gioco e soprattutto la letteratura può anche essere un gioco. Questa irriverente e forsennata opera pornografica scritta su commissione (non dimentichiamolo) lasciando pieno e libero sfogo alla fantasia probabilmente non ...Continua
  • 3 mi piace
  • 1 commento

Ha scritto il Jul 03, 2017, 09:33
Mi sono rimpinzato di frutti di mare e di altri cibi afrodisiaci, sicché me ne sono venuto quasi prima di mettermi a fottere. Forse è vero che ciò che si guadagna disonestamente si sperpera subito.

Io mi guardo allo specchio. Resto là ad amm
...Continua
Ha scritto il Jun 19, 2015, 08:00
Ti fotterò tanto da segnarti per sempre, da lasciare su di te il segno del passaggio del mio cazzo — come un'orda di barbari. Non crescerà più erba su di te, sarai un cumulo di macerie fumiganti, sarai la superba Troia combusta e doma! Ti sburrerò an ...Continua
Ha scritto il Jun 19, 2015, 07:59
“Viviamo in una terra di fantasmi. Il mondo è mezzo morto prima di nascere. La gente sta a cavalcioni della sua vita con un piede nella fossa e l’altro ancora infilato nell’utero… Gli esseri umani non crescono mai e sono vecchi fin dal primo secondo ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi