Oreste

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 49
| 4 contributi totali di cui 4 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 11/09/14
I rapporti di questa famiglia sono più intricati degli amori di Zeus. Comunque mi è piaciuta molto di più la prima parte, con Oreste folle e lacerato dal rimorso. Il resto della tragedia mi è sembrato un po' squallido.
  • Rispondi
Ha scritto il 04/03/14
La tragedia si colloca tra le novità assolute dell'intera produzione del teatro classico infatti per la prima volta viene messa in scena e quindi visibile al pubblico l'alterazione mentale di un essere un mano. Le opere precedenti come Agamennone ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • 2 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 20/02/14
Un'opera densa di passioni. Ogni personaggio è mosso da sentimenti di intensità estrema: vendetta, rancore, amore fraterno, amicizia, senso del dovere... Interessante la descrizione della malattia di Oreste, condannato alla pazzia dalle Erinni ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 03/02/08
Pura psicologia
Le forme più potenti dell'odio e della paura prendono vita in queste magnifiche pagine. Immortali le caratterizzazioni degli stati d'animo, il senso di colpa e l'ossessione personificate dalle erinni è quanto di meglio sia stato creato da uno ..." Continua...
  • 3 mi piace
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi