Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Orgoglio e pregiudizio

Di

Editore: Garzanti Libri

4.4
(22680)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 304 | Formato: Tascabile economico | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Chi semplificata , Portoghese , Spagnolo , Tedesco , Francese , Olandese , Svedese , Russo , Ceco , Catalano , Greco , Giapponese , Croato , Ungherese , Polacco , Coreano

Isbn-10: 8811361168 | Isbn-13: 9788811361169 | Data di pubblicazione:  | Edizione 27

Traduttore: Isa Maranesi ; Prefazione: Attilio Bertolucci

Disponibile anche come: Paperback , Copertina rigida , Altri , Cofanetto , Rilegato in pelle , Audiocassetta , CD audio , eBook , Copertina morbida e spillati

Genere: Fiction & Literature , History , Romance

Ti piace Orgoglio e pregiudizio?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"Pubblicato nel 1813, Orgoglio e pregiudizio è l'opera più popolare della Austen, la più perfetta per equilibrio di struttura e smalto di stile. Intorno al personaggio di Elizabeth, bella senza essere bellissima, intelligente e ferma senza essere dura, viene fuori nella sua verità l'Inghilterra di prima della rivoluzione industriale, col verde dei suoi boschi, col fango delle sue stagioni autunnali, col rosso delle sue uniformi militari..." (dall'introduzione di Attilio Bertolucci)
Ordina per
  • 5

    uno dei miei libri preferiti

    Gioco sempre in casa con i capolavori di Jane Austen.
    Adoro la trama, adoro Lizzy e l'esempio femminile di donna ottocentesca diversa dai canoni classici.

    ha scritto il 

  • 3

    Ho avuto molte riserve su questo libro, per le prime 150 pagine l'ho trovato letteralmente soporifero, ma tutto sommato a parte l'inizio mi è piaciuto.
    Confesso che non ho sopportato la maggior parte ...continua

    Ho avuto molte riserve su questo libro, per le prime 150 pagine l'ho trovato letteralmente soporifero, ma tutto sommato a parte l'inizio mi è piaciuto.
    Confesso che non ho sopportato la maggior parte dei personaggi: gli unici che si salvano sono il signor Darcy (mi è piaciuta la sua evoluzione durante il libro) e anche Elizabeth che è l'unico personaggio femminile con un po' di carattere.
    Inoltre mi sarebbe piaciuto leggere dei matrimoni sia di Jane e Bingley ma sopratutto quello di Elizabeth e Darcy.

    ha scritto il 

  • 5

    Semplicemente STUPENDO!!! Non è un libro semplice da leggere, soprattutto la prima parte è piuttosto pesante, ricordare tutti quei nomi! La Austen, però, riesce a descrivere l'epoca inglese ottocentes ...continua

    Semplicemente STUPENDO!!! Non è un libro semplice da leggere, soprattutto la prima parte è piuttosto pesante, ricordare tutti quei nomi! La Austen, però, riesce a descrivere l'epoca inglese ottocentesca in maniera "reale", delineando le persone con i loro modi di essere e le loro tradizioni. Poi la figura centrale di Elizabeth è bellissima...intelligente, caparbia, fedele a se stessa1 Non vuole rinunciare all'amore vero sposando qualcuno solo per migliorare la sua situazione economica... e ci riuscirà, dimostrando che l'amore sincero trionfa e va oltre qualsiasi pregiudizio ed orgoglio!!

    ha scritto il 

  • 5

    Intramontabile

    "Orgoglio e Pregiudizio" è e sempre resterà nel mio cuore con un posto d'onore.

    Premettendo che è il libro che mi ha fatto entrare nel meraviglioso mondo dei classici e, non mi vergogno a dirlo, ogni ...continua

    "Orgoglio e Pregiudizio" è e sempre resterà nel mio cuore con un posto d'onore.

    Premettendo che è il libro che mi ha fatto entrare nel meraviglioso mondo dei classici e, non mi vergogno a dirlo, ogni Natale è d'obbligo rileggerlo. Innamorarsi delle sorelle Bennet e dei genitori non è difficile -anche se Lydia mi ha dato grossi problemi - ma Darcy... Mr. Darcy è un personaggio che non ti aspetti, un po' il Piton della situazione; un'uomo da sposare.

    Un libro che consiglio vivamente, anche a coloro che non amano il genere, perché la Austen riesce a stregare i lettori, parola mia!

    ha scritto il 

  • 5

    這本的翻譯實在不怎麼樣,感覺好多詞不太合現代用辭。但經典就是經典,看完後還是非常喜愛這故事,決定要去買其他譯者的版本

    ha scritto il 

  • 5

    Un libro molto ben elaborato, mai pesante anzi intrigante e scorrevole, per essere un classico. E pensare che avevo il pregiudizio del classico-mattone illeggibile! Anzi.. il contrario. Mi ha coinvolt ...continua

    Un libro molto ben elaborato, mai pesante anzi intrigante e scorrevole, per essere un classico. E pensare che avevo il pregiudizio del classico-mattone illeggibile! Anzi.. il contrario. Mi ha coinvolta fin da subito, nonostante io non ami particolarmente le storie d'amore non riuscivo a scollarmi dal libro! La Austen riesce a catturarti con i suoi dialoghi e le descrizioni della semplice quotidianità dei protagonisti senza mai diventare noiosa o pesante. Tutti i personaggi sono ben caratterizzati, nessuno viene lasciato in ombra. Mancano per fortuna le lunghissime descrizioni degli ambienti tipiche di molti classici. Ci sono degli spruzzi dei paesaggi ma giusto per dare uno sfondo a volte idilliaco ai personaggi e per permetterci di immaginarci la scena.
    I personaggi.
    Mr. Darcy, l'adoratissimo Mr. Darcy, devo dire che l'ho trovato abbastanza scontato come personaggio, soprattutto da innamorato, però ha un modo di parlare che è fantastico, in certi momenti avrei davvero voluto dargli il cinque!!
    Il signor Bennett, che uomo interessante! Nonostante verso il finale mi abbia un po' delusa, ho trovato molto divertenti le sue risposte alla moglie, alle figlie e al signor Collins!! Veramente ironico. La signora Bennet abbiamo capito che è meglio lasciarla a casa, parla sempre a sproposito e fa fare una gran magra figura alle sue figlie... e fa scappare qualche pretendente!! Jane, la maggiore, una donna molto buona, a volte troppo, che cerca il positivo in ciascuno e non riesce neanche volendo a pensar male della gente, però sebbene ingenua non è totalmente stupida! La sorella Elisabeth, Lizzy! adorabile. Ironica, anticonformista, convinta delle sue idee e va dritta per la sua strada ma è sempre capace di ricredersi e correggersi. Dice solo cose di cui è convinta e non come altri nel romanzo che seguono semplicemente la corrente, lei segue solo se stessa.

    voto 9

    ha scritto il 

  • 5

    Non ho mai apprezzato le storie d'amore, anzi le ho sempre trovate noiose e sono sempre stata il tipo più da romanzi di fantascienza e horror, ma con la Austen ho riscoperto il piacere di una lettura ...continua

    Non ho mai apprezzato le storie d'amore, anzi le ho sempre trovate noiose e sono sempre stata il tipo più da romanzi di fantascienza e horror, ma con la Austen ho riscoperto il piacere di una lettura più "sentimentale". D'altronde Jane Austen è Jane Austen e "Orgoglio e Pregiudizio" rimane, per me, il capolavoro del suo genere. Un libro davvero ben scritto, con capitoli brevi e pochissime descrizioni che rallentano la lettura. Una degli elementi che più ho apprezzato in Jane Austen è il suo usare così bene i dialoghi per descrivere il rapporto fra i personaggi. Ogni personaggio è perfetto nel suo ruolo, dalla pettegola signora Bennet al freddo ma innamorato signor Darcy. Tra scene esilaranti e colpi di scena, la Austen ci regala una storia d'amore davvero meravigliosa e che ti cattura fin dalle prime pagine, dove si contrappongono l'orgoglio di lui e i pregiudizi di lei. Cosa di dire di più? Leggetelo, non importa se avete 13 o 90 anni. E in un epoca dove Twilight e Cinquanta sfumature di grigio vanno per la maggiore, per fortuna che ci sono libri come "Orgoglio e Pregiudizio" a ricordarci che le storie d'amore belle e ben scritte esistono.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per