Orzowei

di | Editore: Bompiani
Voto medio di 196
| 43 contributi totali di cui 33 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Carlo Menzinger
Ha scritto il 11/09/16
RICORDATE IL TELEFILM DELLE SETTE E VENTI?
LETTO IN CARTACEO - -- Chi come me è nato intorno al 1964 ricorderà di certo la rivoluzione culturale che stravolse le abitudini delle famiglie italiane introducendo alle ore 19,20, sulla RAI, l’abitudine di trasmettere un breve telefilm per ragazzin...Continua
Elisabetta Romersi
Ha scritto il 14/08/16
Molto bello

Mi è piaciuto molto. È crudo e c'è pochissima retorica, cosa sorprendente per un libro per ragazzi, soprattutto perché parliamo di un libro scritto negli anni 50. Consigliato a ragazzi e adulti, molto attuale.

Sognodime...
Ha scritto il 14/09/15
Questo classico dell'avventura risale agli anni '50. Alberto Manzi, un pedagogista che divenne poi famoso per la trasmissione che si proponeva di contrastare l'analfabetismo in età adulta, lo ambienta in un Sudafrica impreciso e un po' fantasioso, ch...Continua
Davide
Ha scritto il 09/03/14
4 1/2 Dietro un semplice racconto si celano importanti spunti di riflessione, molto attuale nonostante gli anni passati dalla prima pubblicazione. "..Ecco: l'uomo bianco fa molte cose,ha saputo fare e farà ancora molte e molte cose. Ma non ha più cu...Continua
Leodefrenza
Ha scritto il 31/10/13
Quando ho visto il libro di Orzowei mi è subito tornata in mente la canzone ma purtroppo niente altro. Credo di aver visto qualche puntata del telefilm ma non sapevo proprio che fosse tratto da un romanzo. Mi butto a capofitto e riesco a leggerlo in...Continua

Isairon
Ha scritto il Dec 28, 2012, 18:28
Perché il Gran Padre non guarda alla pelle, ma al cuore; e tutti i cuori sono uguali."
Pag. 134
Isairon
Ha scritto il Dec 28, 2012, 18:27
Ed un re, per un ragazzo, anche se di differente razza, anche se non portava ermellino, ma solo la tinta sulla pelle nuda; anche se, invece che su d'un trono, in una sfarzosa sala, era seduto tra la fitta vegetazione e colonne di bianco granito erano...Continua
Pag. 107
Isairon
Ha scritto il Dec 28, 2012, 18:27
E che "sentiva" gli animali quando loro non ne avevano scoperto neppure le tracce, e che li colpiva quando loro non li avevano neppure veduti. Cosí aumentò fra i bianchi la certezza che Isa era veramente un selvaggio e che Paul aveva sbagliato a giu...Continua
Pag. 98
Isairon
Ha scritto il Dec 28, 2012, 18:26
"Fuggi, piccolo 'orzowei'!" udí gridare nuovamente. Solo ora riconobbe la voce. Era Amebais, la vecchia ubriacona, la nutrice, che alle prese con il folto gruppo dei guerrieri, gli stava proteggendo la fuga. Superò la siepe e fuggi per la foresta....Continua
Pag. 88
Isairon
Ha scritto il Dec 28, 2012, 18:24
"Chi ti dice che il piccolo popolo non ti tratterebbe anche lui come un 'orzowei'?" "Tu l'hai dimostrato, e i tuoi amici." "Tu credi in noi, ecco perché sei, o credi di essere, felice. Hai provato a credere nei bianchi? Cosa hai fatto affinché ness...Continua
Pag. 64

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteca...
Ha scritto il May 20, 2017, 09:32
Biblioteca...
Ha scritto il Jan 25, 2016, 08:23
Collocazione: AVV 70 (2 copie)

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi