Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Procurar Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Os Homens que Odeiam as Mulheres

Por

Editor: Leya

4.2
(24151)

Language:Português | Number of Páginas: 559 | Format: Paperback | Em outros idiomas: (outros idiomas) Swedish , German , Norwegian , French , Italian , English , Spanish , Catalan , Chi traditional , Dutch , Czech , Danish , Finnish , Chi simplified , Turkish , Hungarian , Polish , Greek

Isbn-10: 9896600783 | Isbn-13: 9789896600785 | Data de publicação: 

Também disponível como: Mass Market Paperback

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like Os Homens que Odeiam as Mulheres ?
Junte-se ao aNobii para ver se os seus amigos já o leram, e descubra livros semelhantes!

Registe-se gratuitamente
Descrição do livro
Sorting by
  • 5

    impossibile smettere di leggere

    Ho appena finito di leggere questa meraviglia di libro per la seconda volta. La trama è assolutamente geniale, ricca di dettagli e colpi di scena. Nonostante la mole, il libro l'ho letto in circa due ...continuar

    Ho appena finito di leggere questa meraviglia di libro per la seconda volta. La trama è assolutamente geniale, ricca di dettagli e colpi di scena. Nonostante la mole, il libro l'ho letto in circa due settimane. La lettura è piacevole, scorrevole e la storia intrigante al punto tale che non si riesce a mettere da parte il libro, per la curiosità di conoscere il seguito. A distanza di 5 anni, ho ripreso in mano questa trilogia e ho iniziato a rileggerla dal primo episodio. Anche la seconda lettura è piacevolissima e per niente noiosa. Lo consiglio a tutti gli amanti del genere e non solo. Lisbeth Salander è un personaggio a cui è impossibile non affezionarsi, assolutamente irresistibile!

    dito em 

  • 4

    Molto buono il primo romanzo della trilogia nota come Millennium. L'avrete ormai già letta tutti, posso solo dire che mi aspettavo più un moderno thriller mentre per gran parte del romanzo mi è parso ...continuar

    Molto buono il primo romanzo della trilogia nota come Millennium. L'avrete ormai già letta tutti, posso solo dire che mi aspettavo più un moderno thriller mentre per gran parte del romanzo mi è parso più un classico giallo ben costruito.
    Non fosse stato per le ultime cento pagine che ho trovato piuttosto noiose, probabilmente avrei dato punteggio pieno. In tali pagine, il mistero principale è stato già risolto e viene narrata una storia di contorno che non ho apprezzato particolarmente. Chissà, magari serve da introduzione al prossimo capitolo...lo scopriremo solo leggendo.

    dito em 

  • 5

    Un libro che è anche realtà

    Finalmente dopo secoli sono riuscita a leggere questo libro. Che dire, ci ho messo due settimane a leggere le prime 50 pagine e 2 giorni per le restanti 600. Unica nota negativa (per i miei gusti) è c ...continuar

    Finalmente dopo secoli sono riuscita a leggere questo libro. Che dire, ci ho messo due settimane a leggere le prime 50 pagine e 2 giorni per le restanti 600. Unica nota negativa (per i miei gusti) è che si disperde infinitamente nei più piccoli particolari, ma considerando la fittissima trama, non mi viene in mente un solo contesto in cui definirei quelle minuzie totalmente inutili. Un libro veramente ben progettato. Crudo, un bel po'. Sono arrabbiata, con dei personaggi fittizi ma che probabilmente sono esistiti, in molteplice copia persino.

    dito em 

  • 2

    2 e mezzo

    Nonostante la prolissità di almeno tre quarti del romanzo, è un libro che “costringe” a farsi leggere; nel mio caso questo non è un pregio: significa che mi sta provocando inquietudine e nervoso, che ...continuar

    Nonostante la prolissità di almeno tre quarti del romanzo, è un libro che “costringe” a farsi leggere; nel mio caso questo non è un pregio: significa che mi sta provocando inquietudine e nervoso, che voglio andare ostinatamente avanti perchè (o finchè) non sono tranquilla e soddisfatta. Qualcuno potrà obiettare che è proprio questo lo scopo di un romanzo thriller/giallo, e forse ha anche ragione, ma lasciatemi spiegare un paio di motivi per i quali posso dire che non mi sia piaciuto molto.
    Innanzitutto l'impressione generale è che l'autore faccia il furbetto, infastidendo il lettore in alcuni punti e dandogli il contentino in altri; poi ho trovato alcuni passaggi ingenui ed alcune scene mi hanno ricordato i peggio film d'azione...infine, certe cose che succedono sono prevedibili anche per un non-lettore di libri gialli.
    Inizio a pensare di non essere tagliata per i “casi letterari”...

    dito em 

  • 5

    lisbeth tvb

    S. Larson mi ha donato le brezza e le emozione di come ci si.può sentire a possedere e maneggiare un opera d'arte degna di essere custodita in un museo di una qualsiasi città cosmopolita. Il primo ca ...continuar

    S. Larson mi ha donato le brezza e le emozione di come ci si.può sentire a possedere e maneggiare un opera d'arte degna di essere custodita in un museo di una qualsiasi città cosmopolita. Il primo capitolo della serie millenium qualsiasi modo lo si vuole vedere, dal libro alla versione cinematografica svedese o multi budget yankees, audiolibro ebook fumetto tradotto fino a scolpita sulla pietra, io semplicemente lo amo.

    dito em 

  • 0

    "Los hombres que no amaban a las mujeres"

    Ciertamente, no puedo afirmar que este libro no forme parte de una comercial trilogía que fue llevada por el cine sueco a la gran pantalla. Destaco el personaje de Lisbeth Salander porque es una autén ...continuar

    Ciertamente, no puedo afirmar que este libro no forme parte de una comercial trilogía que fue llevada por el cine sueco a la gran pantalla. Destaco el personaje de Lisbeth Salander porque es una auténtica superviviente que demuestra que una heroína también puede dar la talla en busca de la verdad...Su apariencia gótica y sus decisiones a veces excesivas la sitúan en el plano de una fantasía verosímil e inspiradora,como personaje que se abre paso en un mundo difícil y además, destaca el itinerario a través de Suecia, desde Estocolmo hasta Gotemburgo y el Norte del país...en su momento me fascinó y me hubiese gustado que Stieg Larsson disfrutase en vida de su enorme éxito de masas...

    dito em 

  • 3

    Scritto benissimo

    Non è propriamente il mio genere preferito, il giallo, ma nonostante questo il libro si lascia leggere molto piacevolmente!

    dito em 

  • 4

    Intricato, oscuro e misterioso. Mostra un volto poco noto della bella e tranquilla Svezia. Veramente ben scritto, in maniera accattivante e senza troppi giri di parole o voli pindarici. Non vedo l'ora ...continuar

    Intricato, oscuro e misterioso. Mostra un volto poco noto della bella e tranquilla Svezia. Veramente ben scritto, in maniera accattivante e senza troppi giri di parole o voli pindarici. Non vedo l'ora di leggere il secondo capitolo della trilogia.

    dito em 

  • 4

    Accattivante

    Avendo visto il film, all´inizio l´ho letto lentamente, ma dalla meta´in poi, non c´era verso di metterlo giu´!!! Ti prende e ti trascina via.. veramente ben scritto e bellissima trama!

    dito em 

Sorting by
Sorting by