Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Oscar Wilde e il Gioco della Morte

Di

Editore: Sperling & Kupfer

3.7
(184)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 406 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese

Isbn-10: 8820046105 | Isbn-13: 9788820046101 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Annalisa Garavaglia

Disponibile anche come: Tascabile economico , Altri

Genere: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Oscar Wilde e il Gioco della Morte?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 2

    Bisogna sempre essere un po' improbabili (O. Wilde)

    Romanzo noioso ed estremamente prevedibile a tal punto da sembrare improbabile. La sola cosa divertente è il trovare disseminati nel racconto alcuni aforismi di Wilde.

    ha scritto il 

  • 4

    Piacevole. Oscar Wilde, uno dei personaggi più affascinanti di sempre, nei panni di un investigatore è un autentico spasso. Un ottimo libro per immergersi nella vita mondana di Londra in piena età vittoriana, tra sontuosi banchetti, commedie a teatro e intrighi dell'alta borghesia.

    ha scritto il 

  • 4

    Usare Oscar Wilde e altri illustri letterati del suo tempo come protagonisti, se fatto con sapienza e maestria, non può che dare un risultato brillante. E Brandreth c'è riuscito, perché tutti i nomi coinvolti sono associati a delle personalità più che credibili, specie Wilde. Catturano.

    ha scritto il 

  • 0

    Dopo Oscar Wilde e i delitti a lume di candela, un'altra storia immaginata nella Londra vittoriana, in compagnia di Bram Stocker, Conan Doyle e altri illustri amici. Divertimento, tra immaginazione e un pò di vita di Oscar WIlde

    ha scritto il 

  • 2

    certo che ci vuole faccia tosta.

    Scovato nella libreria "tutto a un Euro" e già così mi son sembrati soldi buttati, questo giallo in cui Oscar Wilde fa l'investigatore (mah, sarebbe potuta essere divertente come premessa) scritto da uno che di sicuro sa tutto di Wilde e tutto di Conan Doyle è uno strazio: bravo l'autore a inseri ...continua

    Scovato nella libreria "tutto a un Euro" e già così mi son sembrati soldi buttati, questo giallo in cui Oscar Wilde fa l'investigatore (mah, sarebbe potuta essere divertente come premessa) scritto da uno che di sicuro sa tutto di Wilde e tutto di Conan Doyle è uno strazio: bravo l'autore a inserire dati assolutamente reali della vita, delle abitudini e degli amici di Wilde nella trama, ma *si vede* che incastra male la parte che deve portare avanti la ridicola, debolissima trama dell'indagine e la parte delle informazioni reali. Ho il sospetto che questo libercolo possa sembrare più divertente a chi non sa niente di Wilde e della Londra vittoriana e prende tutto sullo stesso piano, senza sentire lo stridìo dello scambio di binari ogni volta che la pagina passa dalla fiction alle informazioni storiche (circa cinque volte per pagina). Oppure va regalato a dodici-tredicenni per farli appassionare all'argomento (un po' come noialtri abbiamo studiato meglio la Rivoluzione Francese alle superiori dopo aver visto Lady Oscar).

    ha scritto il 

  • 3

    Senza infamia e senza lode, ho trovato il libro meno scorrevole del primo volume su Oscar Wilde di Gyles Brandreth. Molto misterioso, ma non tiene con il fiato sospeso. Da leggere tanto per fare qualcosa.

    ha scritto il 

Ordina per