Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Ossessione

By Stephen King

(145)

| Hardcover

Like Ossessione ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Edizione Club degli Editori (2 copertine)

143 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Bachman ripudiato da King

    Nel liceo di una cittadina del Maine un ragazzo uccide con una pistola due insegnanti e tiene in ostaggio i compagni, forzandoli ad esporre i loro segreti più intimi e imbarazzanti, tirando fuori il peggio di ciascuno di loro, viltà, meschinità, prep ...(continue)

    Nel liceo di una cittadina del Maine un ragazzo uccide con una pistola due insegnanti e tiene in ostaggio i compagni, forzandoli ad esporre i loro segreti più intimi e imbarazzanti, tirando fuori il peggio di ciascuno di loro, viltà, meschinità, prepotenze. Dopo l’inspiegata violenza iniziale, il romanzo diventa un interminabile outing di problemi adolescenziali: i rapporti con i genitori, il sesso, le frustrazioni e i fallimenti, i complessi di inferiorità, gli insuccessi scolastici e sociali. La peggiore opera di King x implicazioni morali, tragicamente imitata e superata nella realtà, nelle stragi del liceo Columbine e del Virginia Tech Institute. Quando fu trovata una copia del romanzo in casa di uno degli assassini del Columbine, King rifiutò di pubblicarlo nella riedizione delle sue opere, commentando laconicamente “Meglio così”. Scritto in prima persona, il libro, edito nel 1977 sotto lo pseudonimo di Richard Bachman, ma iniziato nel 1966 da un King diciottenne, a prescindere dalle implicazioni morali sembra comunque un lungo noioso blog di un adolescente complessato e frustrato, carico di odio universale e affetto da gravi disturbi psichici. Tutti i personaggi sono odiosi senza eccezione. Come ne “L’incendiaria”, altro pessimo romanzo firmato Bachman, e in “Carrie”, “Uscita per l’inferno”, “La lunga marcia”, che hanno però altro spessore letterario, un giovane e immaturo King attribuisce le responsabilità del disagio giovanile alla società, alla famiglia, alla scuola, al governo. Oggi il romanzo è fuori commercio, e senza rimpianti.

    Is this helpful?

    zombie49 said on Oct 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Romanzo carino, non particolarmente bello o inquietante come altri di King ma comunque un bel romanzo da leggere.

    Is this helpful?

    Antonio said on Aug 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    no one here gets out alive..

    Un Giovane Holden che racconta la sua dolente visione della vita ai compagni di scuola, tenuti in ostaggio con una pistola, e il cadavere di un'insegnante riverso a terra. Charlie Decker è un personaggio indimenticabile, in un libro dalla scrittura p ...(continue)

    Un Giovane Holden che racconta la sua dolente visione della vita ai compagni di scuola, tenuti in ostaggio con una pistola, e il cadavere di un'insegnante riverso a terra. Charlie Decker è un personaggio indimenticabile, in un libro dalla scrittura perfetta. Quasi un'opera teatrale da camera (o meglio, da aula scolastica) per unità di luogo, tempo e azione, e una tensione drammatica insostenibile. Una prosa asciutta e incalzante, per uno dei libri più brevi di King, scritto da giovanissimo e poi da lui stesso rinnegato (di recente ne ha impedito la ripubblicazione), forse spaventato dalla sua forza profetica.
    Potente, e profondamente politico.

    Is this helpful?

    Riccardo Mini said on Jun 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un libro scritto con una maestria incredibile. Il gesto folle di un adolescente americano visto da un'altra prospettiva: la sua. Perchè tutti noi abbiamo un passato pieno di episodi traumatizzanti, insicurezze e torti subiti e, chi lo sa come potremm ...(continue)

    Un libro scritto con una maestria incredibile. Il gesto folle di un adolescente americano visto da un'altra prospettiva: la sua. Perchè tutti noi abbiamo un passato pieno di episodi traumatizzanti, insicurezze e torti subiti e, chi lo sa come potremmo reagire una mattina svegliandoci e recandoci al nostro consueto posto nella società?!
    il 5 vale soprattutto per la finezza degli argomenti e il modo in cui sono trattati.. Mi hanno totalmente presa.

    Is this helpful?

    Kemmy said on Jun 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ne parlo su Youtube (al minuto 00:40): http://youtu.be/eHj4F87b9A0

    Is this helpful?

    Vale Gam89 said on May 5, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book