Ossessione turca

In una retrovia cristiana dell'Europa moderna

Di

Editore: Il Mulino

3.6
(11)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 232 | Formato: Altri

Isbn-10: 8815088563 | Isbn-13: 9788815088567 | Data di pubblicazione: 

Genere: Storia

Ti piace Ossessione turca?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Giovanni Ricci intende raccontare di quella ossessione della società europea attraverso una costellazione di episodi piccoli e grandi che hanno per centro una città italiana fra Quattro e Seicento: Ferrara. Giovanni Ricci segue le labili tracce degli archivi per ricostruire una ragnatela sorprendente di legami e interscambi con i turchi: vicende di servitori mori e di schiave tenute per concubine dai cristianissimi ferraresi a loro volta schiavi dei turchi, cerimonie e riti per quanti venivano riscattati dalla schiavitù oltremare, notizie di battaglie e transiti di prigionieri, macabri trofei ed esotici souvenir, un perpetuo andirivieni di ambasciatori e poveracci, di dicerie e spaventi che sostanziano un rapporto intenso.
Ordina per
  • 5

    Documentazione per Altai

    Libro che parla di oggi, e getta uno sguardo obliquo e rivelatore (da una "retrovia": Ferrara) sul nostro rapporto con Islam e oriente. Molto importante durante la documentazione per Altai. Alcuni epi ...continua

    Libro che parla di oggi, e getta uno sguardo obliquo e rivelatore (da una "retrovia": Ferrara) sul nostro rapporto con Islam e oriente. Molto importante durante la documentazione per Altai. Alcuni episodi e aspetti del passato raguseo di Manuel Cardoso devono molto al lavoro di Ricci, e anche alcuni personaggi che il suddetto Cardoso incontrerà nell'impero ottomano.

    ha scritto il 

  • 4

    Documentario istruttivo e curioso sulla storia di alcuni incresciosi luoghi comuni che dalla fine del Medioevo a oggi hanno macchiato la cultura occidentale di pregiudizi razziali.
    Il libro parla anche ...continua

    Documentario istruttivo e curioso sulla storia di alcuni incresciosi luoghi comuni che dalla fine del Medioevo a oggi hanno macchiato la cultura occidentale di pregiudizi razziali.
    Il libro parla anche di un sacco di altre cose ma, per i non specialisti di storia moderna, resta utile come lezione di multiculturalità.

    ha scritto il