Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Ovunque sarai

Di

Editore: Boopen Editore

3.6
(52)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 174 | Formato: Copertina morbida e spillati

Isbn-10: 8865812176 | Isbn-13: 9788865812174 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: History , Romance , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Ovunque sarai?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Elisa, dopo la sua avventura nella Roma dei Borgia, ha fatto ritorno nella sua epoca e deve affrontare l’esame di maturità. Non riesce però a dimenticare Cristiano e il pensiero di lui, rimasto al di là del varco nel tempo, la tormenta. Intanto, Cesare medita la sua vendetta. Riuscirà Elisa a ritrovare il suo amore perduto? E il Valentino su chi sfogherà la sua ira? Un`altra entusiasmante avventura fra presente e passato che non deluderà chi già si è lasciato incantare da "Prigioniera del tempo".
Ordina per
  • 2

    Sequel e finale de "Prigioniera del Tempo"

    Elisa è dovuta fuggire dall'epoca dei Borgia, ora, tornare nel presente significa affrontare la maturità e continuare a vivere senza Cristiano; nel suo tempo però il giovane a cui Elisa ha rubato il cuore farà di tutto per raggiungerla ed arrivare nel futuro. Ora che si sono ritrovati la vita è d ...continua

    Elisa è dovuta fuggire dall'epoca dei Borgia, ora, tornare nel presente significa affrontare la maturità e continuare a vivere senza Cristiano; nel suo tempo però il giovane a cui Elisa ha rubato il cuore farà di tutto per raggiungerla ed arrivare nel futuro. Ora che si sono ritrovati la vita è diversa da quella che li aveva fatti incontrare e ciò metterà in serio dubbio i senyimrnti di Cristiano... Questo volume è il seguito de "Prigioniera del Tempo" e chiude (a mio parere in maniera definitiva) l'amore tormentato di Elisa che era dovuta fuggire da Cesare Borgia per sopravvivere. La scelta di far reincontrare i due amanti nella nostra epoca, si rivela a mio parere fin troppo prevedibile, ed anche le problematiche che nascono da ciò sono piuttosto banale e scontate, anche se comunque in parallelo, nel 1500 Lucrezia, Sancha e Cesare portano avanti le loro vite cosa che nel caso non fosse stata narrata avrebbe tolto ben più della metà del piacere della lettura... In definitiva concedo due stelle, romance carino, non troppo impegnativo o originale, ma resta comunque una lettura veloce che riscalda il cuore. Consiglisto solo a chi cerca romance, sempre sconsigliatittimo alle fan della famiglia Borgia.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Il seguito di Prigioniera del tempo

    Ci eravamo lasciati con Cristiano che diceva ad Elisa “Ovunque sarai, io ti amerò” e poi lei era tornata nella sua epoca senza di lui.
    Qui ripartiamo da questo punto, Elisa è impegnata negli esami di maturità, ma non riesce a dimenticare Cristiano. Lui invece si deve riprendere da un brutto sco ...continua

    Ci eravamo lasciati con Cristiano che diceva ad Elisa “Ovunque sarai, io ti amerò” e poi lei era tornata nella sua epoca senza di lui. Qui ripartiamo da questo punto, Elisa è impegnata negli esami di maturità, ma non riesce a dimenticare Cristiano. Lui invece si deve riprendere da un brutto scontro avuto con Cesare Borgia proprio a causa di Elisa, ma una volta riprese le forze decide di andarla a cercare nel 2009. La trova ma le cose tra loro non vanno come lui si aspetta, quindi prende la sofferta decisione di tornare nella sua epoca e non rivederla mai più. A questo punto Elisa si accorge di non poter vivere senza di lui e torna indietro un’altra volta, ma lui non c’è, è partito e quindi chiede a Cesare (eh già, proprio lui) di aiutarla a trovarlo. Alla fine i due riusciranno a coronare, dopo alcune peripezie, il loro sogno d’amore. Devo dire che pur piacendomi molto questo libro, l’ho trovato un pochino inferiore all’altro, Prigioniera del Tempo. Qui la figura di Elisa nella sua epoca mi ha veramente delusa, l’ho preferita di gran lunga nel passato. Prima di tutto lei passa il suo tempo a pensare a lui e poi quando finalmente lo rivede, lo tratta come un burattino, lo riveste, gli compra il cellulare, se lo scorrazza in qua e la con le sue amiche come fosse un trofeo, sapendo comunque che lui ha un’altra mentalità, infatti è molto chiaro nei suoi confronti, lui è andato lì perché la vuole sposare! E lei gli risponde le solite cose che si dicono in effetti ai giorni d’oggi, che è ancora giovane, l’università, la carriera, per carità fare la mogliettina che accudisce il marito!!!E lui se ne va! Quanto mi è sembrata superficiale, sciocchina e vuota in questa prima parte, nulla a che vedere con l’Elisa che avevo trovato nel libro precedente, ma forse era proprio questo che l’autrice voleva che notassimo, quanto al giorno d’oggi siamo presi da altre cose, quanti problemi ci facciamo e quanto vogliamo che la nostra vita sia “perfetta”, con scadenze già stabilite. Detto questo nemmeno il ripensamento di Elisa riguardo alla sua vita futura e il fatto che sia tornata indietro e alla fine abbia scelto una vita di solo amore con Cristiano, l’ha fatta tornare nelle mie grazie… Devo dire che è successo tutto troppo velocemente, avrei voluto alcune pagine in più, ad esempio quando lei chiede a Cesare di aiutarla a trovare Cristiano (e qui mi son detta Ma dai, ma proprio a lui vai a chiedere una cosa del genere???) e lo fa fuggire di prigione, ecco lì avrei voluto qualche altra cosa, magari che lui ci riprovasse con lei, che la tenesse ancora un po’ lontana da Cristiano, e invece no, scappano e lo trovano subito dal cognato di Cesare dove si erano rifugiati. Lui le chiede di sposarlo, la mattina sono marito e moglie e vissero tutti felici e contenti. Nonostante questo come si fa a non sognare con una storia d’amore così?? Non si può….e l'ambientazione storica è veramente molto bella...spero davvero che l’autrice scriva ancora un altro libro su loro due.

    ha scritto il 

  • 3

    amori improbabibili

    chissà perché il viaggiatore del tempo che torna nel passato suscita ammirazione mentre quello che va nel futuro fa la figura del pirla... il problema è che non si può cambiare la storia con la fantasia. un grosso problema quando si tirano in ballo personaggi realmente esistiti. chissà se ritrove ...continua

    chissà perché il viaggiatore del tempo che torna nel passato suscita ammirazione mentre quello che va nel futuro fa la figura del pirla... il problema è che non si può cambiare la storia con la fantasia. un grosso problema quando si tirano in ballo personaggi realmente esistiti. chissà se ritroveremo ancora i due amanti impossibili in un terzo episodio!

    ha scritto il 

  • 4

    Cosa è successo a Cristiano, dopo che Elisa è rientrata nel suo mondo? E Cesare, come ha reagito? La stessa Elisa, come vive il ritorno alla normalità? Laura Gay torna in libreria per regalarci un romanzo che risponde a queste domande, trascinando il lettore nuovamente a spasso nel tempo, un po' ...continua

    Cosa è successo a Cristiano, dopo che Elisa è rientrata nel suo mondo? E Cesare, come ha reagito? La stessa Elisa, come vive il ritorno alla normalità? Laura Gay torna in libreria per regalarci un romanzo che risponde a queste domande, trascinando il lettore nuovamente a spasso nel tempo, un po' nella Roma dei giorni nostri, un po' nella capitale ai tempi dei Borgia.

    Continua su: http://www.librierecensioni.com/libri2/ovunque-sarai-laura-gay.html

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    Perchè siamo una scintilla
    d'acqua e d'elettricità


    Io sarò
    dove sei
    scriverò sui muri
    ovunque andrai


    Ci sarò
    ci sarai
    per sempre


    Come stai?
    Con chi sei?
    Chiederò alle strade
    ovunque andrai


    E lo so
    prima o poi mi incontrerai


    la colonna sonora perfetta ...continua

    Perchè siamo una scintilla d'acqua e d'elettricità

    Io sarò dove sei scriverò sui muri ovunque andrai

    Ci sarò ci sarai per sempre

    Come stai? Con chi sei? Chiederò alle strade ovunque andrai

    E lo so prima o poi mi incontrerai

    la colonna sonora perfetta per questo libro

    http://www.youtube.com/watch?v=IiGrKbiqj8I

    Li avevamo lasciati separati forse per sempre e ora sono ritornati,lui romanticamente la rincorre,attraversa il tempo per lei...ci può essere qualcosa di più romantico? Una storia d'amore che non sarà tutta rose e fiori,tra difficoltà di coppia,intrighi,nemici,si compierà il destino di Elisa e Cristiano.Consigliato!!

    ha scritto il 

  • 4

    Seguito di "La prigioniera del tempo"

    Bellissimo seguito.
    L'autrice mantiene alto l'interesse del lettore, anche in questo secondo libro, fino alla fine. Si viene a delineare ancor meglio la situazione, e le "questioni lasciate in sospeso" nel volume precedente trovano una soluzione.
    Questa volta è Cristiano a doversi adattare al XXI ...continua

    Bellissimo seguito. L'autrice mantiene alto l'interesse del lettore, anche in questo secondo libro, fino alla fine. Si viene a delineare ancor meglio la situazione, e le "questioni lasciate in sospeso" nel volume precedente trovano una soluzione. Questa volta è Cristiano a doversi adattare al XXI secolo, e vedremo che per lui non sarà semplice come lo è stato per Elisa. Una serie d'incomprensioni porteranno i due protagonisti a fraintendersi più di una volta, rimandando così un chiarimento decisivo.

    Non so se ci sarà un ulteriore seguito, ma non nego che mi piacerebbe leggere ancora di Cristiano ed Elisa in un ipotetico futuro insieme, che sia nel 1500 oppure al secolo d'oggi! ;p

    Ancora complimenti a Laura Gay che fonde molto bene storia e fantasia regalandoci romanzi coinvolgenti!

    ha scritto il 

  • 4

    Ed eccoci qui con l'atteso sequel del time travel “Prigioniera del tempo” di Laura Gay, recensito da Pensorosa quasi un anno fa, oggi parliamo di Ovunque sarai.
    Nonostante i tre anni trascorsi alla corte di Borgia quando Elisa torna nella Roma moderna non è passato che qualche minuto, e la sua v ...continua

    Ed eccoci qui con l'atteso sequel del time travel “Prigioniera del tempo” di Laura Gay, recensito da Pensorosa quasi un anno fa, oggi parliamo di Ovunque sarai. Nonostante i tre anni trascorsi alla corte di Borgia quando Elisa torna nella Roma moderna non è passato che qualche minuto, e la sua vita ricomincia normalmente all'apparenza, ma si possono cancellare tre anni di vita? La risposta è ovviamente no, ed Elisa non riesce a togliersi dalla testa l'ultima frase che le ha detto Cristiano “ovunque sarai...io ti amerò”, e su quell' “ovunque sarai” ricomincia per i protagonisti una nuova avventura, a spasso nel tempo fra il 1500 ed il 2009, ma anche fra Roma, Napoli e la Spagna, in una corsa disperata fino al lieto fine. L'autrice non smentisce il suo talento e la sua potenzialità, è riuscita a destreggiarsi bene fra i due piani narrativi del 1500 ed il 2009 in un misto di storia e modernità che rende affascinante ogni buon time travel che si rispetti. Un romanzo piacevole da leggere, dove i protagonisti sono ben dettagliati e caratterizzati, a discapito di qualche altra comparsa più o meno importante, che viene solo accennata. Probabilmente le romanticone come me, avrebbero preferito qualche centinaio di pagine in più per continuare a sognare e palpitare con Elisa, Cristiano e tutto il fascinoso mondo della Roma dei Borgia.

    per leggere l'intervista: http://www.pensorosa.it/libri/ovunque-sarai-laura-gay.html

    ha scritto il