PS, I Love You

By

Publisher: Hyperion

4.0
(4029)

Language: English | Number of Pages: 512 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , German , Italian , French , Korean , Chi traditional , Dutch , Russian , Portuguese , Japanese , Catalan , Slovenian , Swedish , Polish

Isbn-10: 0786890754 | Isbn-13: 9780786890750 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Audio CD , Audio Cassette , Others , Mass Market Paperback , Softcover and Stapled , eBook

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Romance

Do you like PS, I Love You ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
A novel about holding on, letting go, and learning to love again.

Now in paperback, the endearing novel that captured readers' hearts and introduced a fresh new voice in women's fiction -- Cecelia Ahern.

Holly couldn't live without her husband Gerry, until the day she had to. They were the kind of young couple who could finish each other's sentences. When Gerry succumbs to a terminal illness and dies, 30-year-old Holly is set adrift, unable to pick up the pieces. But with the help of a series of letters her husband left her before he died and a little nudging from an eccentric assortment of family and friends, she learns to laugh, overcome her fears, and discover a world she never knew existed.

The kind of enchanting novel with cross-generational appeal that comes along once in a great while, PS, I Love You is a captivating love letter to the world!

Sorting by
  • 4

    Una lettura davvero molto leggera e dolce. Quella di Holly è indubbiamente una storia molto triste e il libro fa piangere, ma mi sono ritrovata, mentre lo leggevo, a ridere anche di gusto molte volte. ...continue

    Una lettura davvero molto leggera e dolce. Quella di Holly è indubbiamente una storia molto triste e il libro fa piangere, ma mi sono ritrovata, mentre lo leggevo, a ridere anche di gusto molte volte. Mi ha molto colpito il finale non convenzionale. Non è il solito happy ending che impone la nascita di una nuova storia d'amore per la vedova. Come se l'autrice volesse darci una lezione di vita del tipo "si può continuare a essere felici e andare avanti anche con le proprie forze" e credo questo sia fondamentale perché siamo sempre convinti che dopo ogni caduta abbiamo necessariamente bisogno di qualcuno che ci aiuti a rialzarci, Io credo che qualcuno vicino a noi sia importante, ma i primi su cui dobbiamo far conto siamo noi.

    said on 

  • 5

    L'amore vince su tutto!!!

    È la storia di Holly e Gerry, una coppia giovane e felice fino a quando improvvisamente Gerry si ammala e muore. Holly, ancora ventinovenne, si ritrova già vedova e con un senso di vuoto nella sua vit ...continue

    È la storia di Holly e Gerry, una coppia giovane e felice fino a quando improvvisamente Gerry si ammala e muore. Holly, ancora ventinovenne, si ritrova già vedova e con un senso di vuoto nella sua vita. È arrabbiata perché si sente tradita da Gerry, proprio lui che le aveva promesso di starle accanto per il resto della sua esistenza. Ma Gerry non ha dimenticato la promessa fatta mentre era in vita e trova il modo di farle avere una lettera ogni mese, con un messaggio che le possa essere d'aiuto per ritornare a vivere anche senza di lui, e alla fine di ogni messaggio non dimentica mai di ricordarle una cosa: P.S. I love you! Pian piano Holly impara che deve continuare a vivere anche senza Gerry, che rimarrà per sempre nel suo cuore.
    P.S. I love you romanzo di Cecilia Ahern è una dichiarazione d’amore, un libro che racconta del rapporto solido, felice e travolgente che lega due ragazzi, innamorati follemente, che vivono la loro storia con serenità e spensieratezza, essendo un punto di riferimento l’uno per l’altra e fedeli alle promesse che si sono scambiati il giorno del loro matrimonio. Ma le cose belle non durano per sempre, è tutto troppo perfetto per rimanere così in eterno, ed è all’improvviso che la realtà spezza l’incantesimo.
    Gerry, colpito da una malattia, muore, lasciando Holly da sola, in preda alla devastazione e all’incomprensione della cattiveria che il destino le ha rivolto contro.
    Lei soffocata dal dolore passa le nottate a piangere, consolata poi durante il giorno dalle sua amiche che non la lasciano mai sola. Ogni cosa, che sia un oggetto, un pensiero, un odore, è intrisa del ricordo di lui e Holly non riesce più a vivere, si sente in balia del tempo, degli eventi, incapace di reagire, senza la voglia di fare nulla, persino di cercarsi un lavoro per mantenersi.
    Ma c’è qualcosa che smuove la protagonista del libro P.S. I love you,qualcosa che le fa capire che il marito non ha tradito quella promessa che le aveva fatto di esserci per sempre, di non lasciarla mai, un segnale che, seppur si mostri come un piccolo gesto, riesce a farle ritrovare il desiderio di ricominciare a sentirsi donna. Holly infatti inizia a ricevere delle lettere che Gerry gli fa arrivare nei modi più strani, una al mese, una specie di lista che contiene dei messaggi con delle cose da fare, lettere che terminano sempre con un PS: I love you.
    L’intento di Gerry, che ha scritto quei messaggi di nascosto, nei giorni precedenti alla sua morte, è quello di spronare la moglie, per farla uscire da quella sensazione orribile di chi è costretto a subire in maniera irreversibile una perdita importante. Gerry, consapevole sin dall’inizio dell’amore incondizionato di Holly e della difficoltà che lei avrebbe incontrato una volta rimasta sola, si inventa questo gioco perché la sua migliore amica, sua moglie, la sua complice, la sua amante,non si riduca a un derelitto, ma reagisca e torni a vivere, ad amare di nuovo.
    Ed è così che una storia tragica di P.S. I love you, che sin dalle prime pagine si presenta con la sua buona dose di commozione e tristezza, riesce a segnare dolcemente con una favola che sconfina, che va oltre il tangibile, un amore che dura per sempre…

    said on 

  • 4

    Un romanzo molto dolce. Non è la classica storia d'amore, non c'è un "happy ending" e io ne sono un'amante, ma nonostante questo mi è piaciuto. Alcune parti sono poco scorrevoli e mi hanno annoiato un ...continue

    Un romanzo molto dolce. Non è la classica storia d'amore, non c'è un "happy ending" e io ne sono un'amante, ma nonostante questo mi è piaciuto. Alcune parti sono poco scorrevoli e mi hanno annoiato un pochino, ma nel complesso si può assolutamente leggere!

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    L'amore della sua vita muore e lei muore con lui. Ma sarà lui a ridarle forza, speranza e voglia di vivere.
    Che cos'è l'amore se non questo?

    Io mi sono commossa leggendolo, e non parlo solo delle let ...continue

    L'amore della sua vita muore e lei muore con lui. Ma sarà lui a ridarle forza, speranza e voglia di vivere.
    Che cos'è l'amore se non questo?

    Io mi sono commossa leggendolo, e non parlo solo delle lettere del defunto marito, ma anche dei rapporti conflittuali che Olly vive con la sua famiglia e il suo gruppo di amiche. La sua famiglia: troppo invadente, troppo incasinata, troppo sbagliata per certi versi, si rivelerà diversa da come l'aveva sempre conosciuta. Rivaluterà i rapporti con i suoi fratelli, apprezzerà di più sua madre.
    Le amiche le staranno accanto finchè non andranno avanti con la loro vita e sarà lei a doversi rimettere al passo.

    E lettera dopo lettera tornerà a vivere.

    said on 

  • 4

    Dopo aver visto il bellissimo film con Gerard Butler e Hilary Swank, non avrei creduto che il libro mi sarebbe potuto piacere così tanto.
    La stile di scrittura è accattivante e mai noioso, la protagon ...continue

    Dopo aver visto il bellissimo film con Gerard Butler e Hilary Swank, non avrei creduto che il libro mi sarebbe potuto piacere così tanto.
    La stile di scrittura è accattivante e mai noioso, la protagonista Holly è fantastica nella sua semplicità, la presenza di Gerry è delicata e commovente.
    merita di essere letto.

    said on 

  • 4

    una sorpresa...

    Quando ho letto questo libro è stato semplicemente perchè non avevo altri libri in casa che mi 'attendessero'....l'ho iniziato pensado che sarebbe stato banale e melenso. Invece è un libro che nonosta ...continue

    Quando ho letto questo libro è stato semplicemente perchè non avevo altri libri in casa che mi 'attendessero'....l'ho iniziato pensado che sarebbe stato banale e melenso. Invece è un libro che nonostante si possa associare al filone melenso ( del quale non sono una grande fan, non è scritto assolutamente male! Sono arrivata piacevolmente alla fine del libro!

    said on 

  • 3

    Uso esagerato del discorso diretto

    Credevo che il libro fosse più profondo, e invece fa un uso esorbitante del discorso diretto. A tratti commovente, a tratti divertente, ma spesso anche banale e con descrizioni di situazioni assurde ...continue

    Credevo che il libro fosse più profondo, e invece fa un uso esorbitante del discorso diretto. A tratti commovente, a tratti divertente, ma spesso anche banale e con descrizioni di situazioni assurde e ridicole. Il finale mi ha decisamente lasciata con l'amaro in bocca.
    Non lo boccio del tutto perchè la storia è comunque bella, anche se questa è stata una di quelle poche volte in cui ho preferito di gran lunga il film.

    said on 

Sorting by