Padre padrone padreterno

Breve storia di schiave e matrone, villane e castellane, streghe e mercantesse, proletarie e padrone

Voto medio di 50
| 19 contributi totali di cui 14 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Essere donna l’ho sempre considerato un fatto positivo, una sfida gioiosa e aggressiva. Qualcuno dice che le donne sono inferiori agli uomini, che non possono fare questo e quello? Ah, sì? Vi faccio vedere io! Che cosa c’è da invidiare agli ... Continua
Ha scritto il 24/04/17
liberazione
  • 1 mi piace
Ha scritto il 25/08/15
non siamo tutte uguali
differenze di genere e differenze di classe, Prezioso excursus sul ruolo femminile nella storia , con riflessioni autobiografiche, ma soprattutto con l'obiettivo di cambiare. Meriterebbe di essere più diffuso. Quando cominciavamo a discutere di ..." Continua...
  • 4 mi piace
Ha scritto il 26/02/15
“Un tempo si chiamava “storia” solo la storia delle classi dominanti. Oggi questo punto di vista appare inaccettabile.”
http://www.altroviaggio.org/2015/02/22/padre-padrone-padreterno-di-joyce-lussu/“Larga la foglia stretta la via, dite la vostra ché ho detto la mia. chiudo e passo, dalla sponda destra del fiume Tenna fluente dai fianchi del monte Sibilla, in ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 11/03/13
"dire 'le donne' è come dire 'i negri', come se all'interno del comune sesso o del comune colore della pelle non vi fosse divisione in classi, accumulazione di rapina e abuso di potere da una parte, fatica terrore e ribellioni soffocate ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 31/01/12
Sul perchè la vagina non basta a fare sorellanza
Che la piccola e media editoria debba sopravvivere ai colossi è litania che vado spesso recitando, unitamente all'invito ad acquistarne i libri, anche perché spesso forieri di idee altre rispetto al pensiero dominante. Onore al merito, dunque, ..." Continua...
  • 4 mi piace
  • 1 commento

Ha scritto il Mar 30, 2010, 09:17
Dire che dovremmo solidarizzare perchè abbiamo tutte una vagina, è un'insensatezza, in quanto prescinde da ogni collocazione storica e politica.
Pag. 120
  • 1 commento
Ha scritto il Mar 29, 2010, 10:38
Se guardiamo tutto l'arco della nostra storia, e lo guardiamo dal punto di vista dei subalterni, degli schiavi e dei proletari, dei colonizzati e della maggior parte delle donne, condizionati dalla fatica fisica e dal terrore di autorità ... Continua...
Pag. 61
  • 1 commento
Ha scritto il Mar 24, 2010, 21:05
Qualcuno dice che le donne sono inferiori agli uomini, che non possono fare questo e quello? Ah, si? Vi faccio vedere io! Che cosa c'è da invidiare agli uomini? Tutto quello che fanno, lo posso fare anch'io. E in più, so fare anche un figlio.
Pag. 23
  • 1 commento
Ha scritto il Jan 12, 2010, 13:49
Dai dodici anni...mia madre mi portò a visitare le chiese delle più varie religioni...e mi parvero dei luoghi pittoreschi e barbarici, decisamente offensivi per la dignità femminile. Nelle sinagoghe, c'era tutto l'Antico Testamento dominato da ... Continua...
Pag. 25
Ha scritto il Jan 12, 2010, 13:36
Essendo mio padre e mia madre dei liberi pensatori, non ci avevano battezzato, e non eravamo frastornati da forme di terrorismo psicologico o ideologico; non ci sentivamo mincacciati né dall'Uomo Nero né da un poliocchiuto padreterno pronto a ... Continua...
Pag. 24
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi