Padrona del suo cuore

Pagan series 1

Di

Editore: Euroclub

4.0
(93)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 336 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: A000157761 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Rosa

Ti piace Padrona del suo cuore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Assolutamente straordinaria. E' l'unica cosa che il marchese Lyon riesce a pensare quando i suoi occhi si posano su Christina. La nobildonna è bellissima, raffinata, spiritosa e del tutto imprevedibile. Il suo improvviso apparire ha gettato in subbuglio l'alta società londinese e, come se non bastasse, l'alone di fitto mistero che la circonda è l'esca perfetta per stuzzicare il mai sopito istinto di ex-agente segreto del marchese. Lyon sa di non avere più scampo, la sua esperienza è nulla davanti a quella donna....
Ordina per
  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    1

    Questo libro mi ha lasciata a dir poco sconcertata perché non vi ho trovato nulla che potesse giustificare i giudizi molto positivi che mi è capitato di leggere qua e là.
    TRAMA
    La trama è già il primo ...continua

    Questo libro mi ha lasciata a dir poco sconcertata perché non vi ho trovato nulla che potesse giustificare i giudizi molto positivi che mi è capitato di leggere qua e là.
    TRAMA
    La trama è già il primo elemento che mi ha lasciata interdetta. Si parte in America in un villaggio Dakota dove viene accolta una bambina bianca e, dopo molte discussioni il capo villaggio decide di proteggere e prendere con sé la bambina. Dopodiché passano diversi anni e si assiste all'arrivo di Christina a Londra dove viene presentata come una principessa che cattura l'attenzione del marchese di Lyonwood. Io, personalmente, non ho capito il motivo per cui Christina si sia recata a Londra, pur sopportando le angherie della zia Patricia. Comunque, riconosce in Lyon il compagno che il suo destino le ha riservato anche se non vuole sposarsi con lui perché teme che il suo passato lo possa turbare. Anche Lyon ha dei segreti nel suo passato e nutre lo stesso timore.
    PERSONAGGI
    Christina è una donna abituata a una vita diversa: nel villaggio dakota ha imparato i valori che fanno parte della cultura indiana. È il classico personaggio che si trova a scontrarsi con la presente società civilizzata e che, naturalmente, teme il giudizio degli altri. Se ho capito bene il senso della sua missione, vuole vendicare la morte violenta della madre ad opera del padre.
    Lyon è assolutamente un personaggio insulso perché non si capisce il motivo per cui sia improvvisamente attratto da Christina. Avendo alle spalle un matrimonio infelice dovrebbe contrastare l'eventuale sentimento che prova per lei, invece ci si butta a capofitto.
    Francamente ho capito poco delle trame che lui dovrebbe sventare e che coinvolgono anche il padre di Christina.
    STILE
    Temo che qualsiasi cosa possa dire dello stile dell'autrice viene inficiato dai drammi che hanno fatto la traduzione e i tagli. Non posso credere che sia così immeritatamente osannata un'autrice che io ho trovato noiosissima e, in questo caso, con una trama così poco elaborata e coerente, dal mio punto di vista.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    Ero un po' incerta ma mi sono dovuta ricredere.
    Christina mi è piaciuta per come si comportava e anche perchè non era inorridita dalle cicatrici di Lyon. Interessante il fatto che fosse cresciuta tra ...continua

    Ero un po' incerta ma mi sono dovuta ricredere.
    Christina mi è piaciuta per come si comportava e anche perchè non era inorridita dalle cicatrici di Lyon. Interessante il fatto che fosse cresciuta tra gli indiani e mi sarebbe piaciuto leggere di più sulla sua infanzia.
    Lyon mi è piaciuto perchè non si è mai arreso con Christina ma anche perchè non l'ha respinta per il suo passato. Mi spiace per ciò che ha passato per colpa della prima moglie e del fratello. Mi sarebbe piaciuto leggere dell'incontro tra Lyon e i Dakota.
    Zia Patricia è peggio d un vecchio pipistrello e io non le avrei dato niente dell'eredità.
    Insipida la parte inerente il vero padre di lei e sul fatto che, anche se indirettamente, c'era lui dietro la morte della moglie ma si capiva fin da subito.
    In conclusione mi è piaciuto tantissimo anche perchè l'ho trovato molto divertente come quando lei mette fuori le scarpe di lui per indicargli che avevano divorziato.

    http://loscaffaledispider.blogspot.it/2015/01/recensione-padrona-del-suo-cuore-di.html

    ha scritto il 

  • 5

    L'arte del mentire.

    Gran bella storia e scrittrice.Primo approccio con lei e andato a buon termine. E' una lettura che non va sulle 5***** stellette piene ma le sfiora appena per una certa accellerazione nelle battute co ...continua

    Gran bella storia e scrittrice.Primo approccio con lei e andato a buon termine. E' una lettura che non va sulle 5***** stellette piene ma le sfiora appena per una certa accellerazione nelle battute conclusive che ha decisamente smorzato i toni raggiunti.

    Umorismo, compromessi, due caratteri forti e simili anche se vissuti in due ambienti differenti, due leoni dalla folta criniera perfetti per stare assieme ed alletare con la loro storia spassionata.

    Complimenti se ci fosse stato un seguito l'avrei sicuramente preso ma questa autrice merita!

    ha scritto il 

  • 5

    Con la scomparsa della Woodiwiess si era aperto effettivamente un vuoto che, devo ammettere, la Garwood colma alla grande! Che dire di questo libro perfettamente costruito? Un romance dove non manca n ...continua

    Con la scomparsa della Woodiwiess si era aperto effettivamente un vuoto che, devo ammettere, la Garwood colma alla grande! Che dire di questo libro perfettamente costruito? Un romance dove non manca nulla: l'amore, l'avventura, gli intrighi, un inizio elettrizzante, tutto perfettamente svolto e scorrevole dall'inizio alla fine! Tanta passione ed un'eroina fuori dagli schemi che diverte sempre.
    Non sono riuscita a staccarmi da questo libro fino a che non l'ho finito.

    ha scritto il 

  • 5

    Scambiabile ebook

    E'il primo romanzo che leggo della Garwood..e devo dire che mi piace proprioooo!!! ^_^ sono felice di aver scoperto un'altra scrittrice che sembra soddisfare le mie aspettative..anche lei adopera il s ...continua

    E'il primo romanzo che leggo della Garwood..e devo dire che mi piace proprioooo!!! ^_^ sono felice di aver scoperto un'altra scrittrice che sembra soddisfare le mie aspettative..anche lei adopera il suo tocco personale che rende la storia unica!...I protagonisti sn unici e nn puoi fare a meno di ammirarli!!e soprattutto di nn innamorarti dell'irruento Lyon
    Storia davvero originalissimaaaa..spero che tutta la serie mi soddisfi altrettanto!

    ha scritto il 

  • 5

    stupendo!! avevo letto questo romanzo come e-book ma quando ho visto che lo ripubblicavano non ho potuto resistere al gusto di averlo nella mia libreria! perchè non c'è niente di più bello che leggere ...continua

    stupendo!! avevo letto questo romanzo come e-book ma quando ho visto che lo ripubblicavano non ho potuto resistere al gusto di averlo nella mia libreria! perchè non c'è niente di più bello che leggere un bel libro seduti comodamente sul divano!

    ha scritto il 

Ordina per