Paladin of Souls

By

Publisher: HarperTorch

4.1
(277)

Language: English | Number of Pages: 482 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , French , Italian , Chi traditional

Isbn-10: 0380818612 | Isbn-13: 9780380818617 | Publish date:  | Edition Reprint

Also available as: Hardcover , Softcover and Stapled , eBook , Others

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Do you like Paladin of Souls ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description

Follow Lois McMaster Bujold, one of the most honored authors in the field of fantasy and science fiction, to a land threatened by treacherous war and beset by demons -- as a royal dowager, released from the curse of madness and manipulated by an untrustworthy god, is plunged into a desperate struggle to preserve the endangered souls of a realm.

Sorting by
  • 3

    Questo secondo romanzo segue la linea del primo, L’ombra della maledizione, con gli stessi “difetti”, in particolare un inizio particolarmente lento e una certa penuria di personaggi e ambientazioni e ...continue

    Questo secondo romanzo segue la linea del primo, L’ombra della maledizione, con gli stessi “difetti”, in particolare un inizio particolarmente lento e una certa penuria di personaggi e ambientazioni e un finale rapido rapido.

    said on 

  • 3

    L'universo di Chalion creato nel precedente libro della saga "L'ombra della maledizione" è abbastanza solido e coerente da permettere alla Bujold di pescare un personaggio secondario del primo romanzo ...continue

    L'universo di Chalion creato nel precedente libro della saga "L'ombra della maledizione" è abbastanza solido e coerente da permettere alla Bujold di pescare un personaggio secondario del primo romanzo ed ergerlo a protagonista del secondo libro del ciclo.Certo qua e là piccole incongruenze non mancano ma la scrittura sciolta della Bujold ce le fa perdonare rendendo ancora godibile il testo sebbene non vi appaiano ne' tematiche nuove ne' sviluppi particolari.

    said on 

  • 3

    La mia iniziale difficoltà nell'approcciarmi a questo romanzo è legata al non aver letto il primo episodio, come preferisco fare in caso di romanzi seriali. La McMaster Bujold appartiene alla schiera ...continue

    La mia iniziale difficoltà nell'approcciarmi a questo romanzo è legata al non aver letto il primo episodio, come preferisco fare in caso di romanzi seriali. La McMaster Bujold appartiene alla schiera di autori che non amano riprendere dettagli dei romanzi precedenti, ma preferiscono proseguire la narrazione senza soluzione di continuità. Devo però riconoscerle il grande merito di saper trasmettere anche al lettore ignaro delle vicende precedenti l'atmosfera e le tensioni create nel primo romanzo.
    Il romanzo prende il via nei momenti successivi al funerale della madre della Royina vedova Ista, che troviamo sulla torre di guardia a scrutare la carovana del fratello prendere la strada verso la Baocia. Subito si comprende che, nonostante la sua carica, la Royina è prigioniera in casa propria, segregata tra quelle quattro mura, che immagino lugubri e un po' muffite, e costretta in un cerimoniale rigido quanto stantio. Ma c'è di più, un passato che poco a poco emerge nella sua tragicità: Ista è stata creduta "malata", ossia pazza, per anni e seppure ormai libera dalla maledizione che l'aveva ridotta in quello stato, tutti ancora la trattano con sospetto, come se fosse sull'orlo di una nuova crisi.

    Continua su:
    http://www.lastambergadeilettori.com/2013/10/speciale-premio-hugo-la-messaggera.html

    said on 

  • 3

    De verdad que ha ganado estos 2 premios?

    Una novela mala. Hipermegavalorada sin razón.
    No tiene nada.

    Yo a mitad del libro, he puesto el piloto automático y solo leia pensando en otras cosas ajenas al libro. Con eso digo todo. ...continue

    Una novela mala. Hipermegavalorada sin razón.
    No tiene nada.

    Yo a mitad del libro, he puesto el piloto automático y solo leia pensando en otras cosas ajenas al libro. Con eso digo todo.

    said on 

  • 5

    Mi ha fatto battere forte il cuore

    Afflitta dal peso del proprio passato come Ista la pazza, la Royina Vedova di Chalion-Ibra è permeata ora solo dal desiderio di fuggire dalla prigione d'oro creatale da chi la ama, e dal tormento di u ...continue

    Afflitta dal peso del proprio passato come Ista la pazza, la Royina Vedova di Chalion-Ibra è permeata ora solo dal desiderio di fuggire dalla prigione d'oro creatale da chi la ama, e dal tormento di un crimine che non può cancellare. Ciò che l'esperienza le ha lasciato è un'arguzia fuori dal comune, e la capacità di leggere dietro le apparenze che solo l'odio per i Cinque Dei, che l'hanno abbandonata quando aveva più bisogno di loro, le permette.
    Con un totale cambio di prospettiva Lois McMaster Bujold ci porta nel cuore di Ista, in una storia travolgente di avventura e spirito, dove anche l'amore, lieve e romantico, è protagonista.
    Dove forse anche i peccati più gravi possono essere perdonati. O se non lo sono, comunque si possono fare grandi risate per merito del Dio Bastardo.

    said on 

  • 5

    Quando ho capito che questo libro era dedicato a Ista, la cosa non mi ha molto entusiasmato, perchè dal volume precedente era risultata una persona sconfitta e lamentosa.
    Invece è stato una sorpresa. ...continue

    Quando ho capito che questo libro era dedicato a Ista, la cosa non mi ha molto entusiasmato, perchè dal volume precedente era risultata una persona sconfitta e lamentosa.
    Invece è stato una sorpresa. Non so dire cosa in particolare mi abbia catturato, ma posso dire che ho cominciato a leggere e quasi non ho smesso finchè non sono arrivata in fondo.

    said on 

  • 5

    Anche questo libro di Lois Bujold mi ha conquistato, lettura appassionante che cattura dall'inizio alla fine.
    Questa volta tocca alla royina vedova Ista essere il mezzo degli Dei per fare fronte a uno ...continue

    Anche questo libro di Lois Bujold mi ha conquistato, lettura appassionante che cattura dall'inizio alla fine.
    Questa volta tocca alla royina vedova Ista essere il mezzo degli Dei per fare fronte a uno strano diffondersi di demoni e questo la porterà ha incontrare le ombre di un passato che preferiva dimenticare. Memorabili le discussioni tra una indomita Ista e il Dio bastardo(di nome e a volte anche di fatto)

    said on 

  • 4

    唉呀呀, 有追是對的~

    雖然只能從大家口中聽到凱里薩的名字, 但整個氛圍不變啊, 看得輕鬆又愉快. 是說, 這套書跟本就是打著奇幻名號的愛情故事咩 XD

    said on 

  • 5

    Astounding! I did not read the first book in the series as I was told this one would stand on its own, and so it was. A powerful story about an unlikely heroine: a once-crazy, middle-aged dowager quee ...continue

    Astounding! I did not read the first book in the series as I was told this one would stand on its own, and so it was. A powerful story about an unlikely heroine: a once-crazy, middle-aged dowager queen that only wants to have a little room for herself and be treated like a human being from her peers. Of course things go downhill and Ista finds herself in the middle of a dangerous struggle between warring nations, gods, demons, a heroic knight and his stubborn and desperate wife. All is well crafted in this book: the character are lovable, Ista in particular with her regrets for the past, and her subtle, slightly cynical humour; the world-building is simple but effective; and the plot as well is one that fantasy veterans will recognize in its outline, but one that complements, rather than stunt or go at odds with, the character growth.

    said on 

  • 3

    王城闇影中看凱薩里從頭到尾不是背痛就是肚子痛, 明明就是一副快死的樣子卻還要解決一堆問題真的有夠有趣的, 反觀靈魂護衛一開始是看伊斯塔太后無病呻吟, 再來看"太后"跟兩個男人搞曖昧, 然後有點過多的神學/惡魔解釋, 不是很有趣

    said on 

Sorting by