Palline di pane

Voto medio di 692
| 110 contributi totali di cui 98 recensioni , 12 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Agosto. Emilia, fotografa quarantenne, parte per le vacanze in Sardegna. Unmarito in India per lavoro, una bambina di sei mesi che patisce il mare, unfiglio undicenne che, fortemente determinato a isolarsi dall'"umanitàcoetanea" per rivendicare il ... Continua
Ha scritto il 02/10/15
Il libro è carino e scritto bene, piacevole da leggere, anche se sicuramente non uno di quelli che rimangono impressi. Il problema è... la portagonista. Che mentalmente, dimostra il doppio degli anni che dice di avere. Fa dei ragionamenti proprio ...Continua
Ha scritto il 11/06/15
Palline di pane...mooolto sciapo.
Ha scritto il 08/12/14
A pagina 35 già non ne potevo più.Ho resistito fino a pagina 47.Vicende vuote e insignificanti di questa donna in vacanza da sola con i figli con baby sitter al seguito e dei suoi amici. Dopo l’idea di adottare una capra per far uscire il figlio ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 19/08/14
Niente di originale: la protagonista è molto antipatica. Un altro libro dell'autrice in cui è presente una capra. Molto noioso e ripetitivo.
Ha scritto il 05/06/14
Begli scorci, bei passaggi, belle idee. Questo mi porterò dietro di “Palline di pane”. Di certo non mi porterò dietro, anzi, sono felice di aver abbandonato, l'antipatia di Emilia, la protagonista del romanzo, che mi dà l'impressione di ...Continua
  • 2 mi piace

Ha scritto il Sep 22, 2011, 14:52
"Non ce ne sono molte di fotografe.""si, credo ce ne siano poche. Come anche poche pittrici, poche poetesse, poche matematiche...""perchè? semplice: perché non riescono a pensare, le donne. (...) Penseremmo se avessimo il tempo per farlo. Un tempo ...Continua
Pag. 55
Ha scritto il Sep 22, 2011, 14:48
E adesso lo guardo, una figuretta lontana che armeggia con i remi su una barca che per lui, undicenne smilzo, è una cosa enorme. (...) Lo seguo con lo sguardo, arrivo fin sulla punta del molo per tenerlo d'occhio meglio. E mi appare così ...Continua
Pag. 53
Ha scritto il Sep 22, 2011, 14:37
Le parole servono all'umanità quando ne vale la pena. Le parole hanno un alto valore: sono il segreto che noi abbiamo qualcosa in più rispetto agli animali. Per questo non dobbiamo sprecarle.
Pag. 37
Ha scritto il Sep 22, 2011, 14:34
Il mare al mattino presto ha un segreto, che poi a mano a mano perde, perchè la giornata nel suo farsi glielo ruba. E noi sempre lì a cercare di prenderlo quel segreto, prima che sia tardi.
Pag. 34
Ha scritto il Sep 22, 2011, 08:38
E' che non è vero che i figli hanno la loro vita, hanno anche la nostra vita, e noi abbiamo la loro. (...) Ma noi non chiediamo più nulla ai figli, neanche "come stai". Abbiamo paura di disturbare. Di interrompere il loro sonno chiamato ...Continua
Pag. 145

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi