Pancreas

Trapianto del libro Cuore

Di

Editore: Salani

3.7
(2128)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 159 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8877822457 | Isbn-13: 9788877822451 | Data di pubblicazione: 

Illustratore o Matitista: Giobbe Covatta

Disponibile anche come: Paperback , Altri

Genere: Intrattenimento , Narrativa & Letteratura , Umorismo

Ti piace Pancreas?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 1

    Tanto avevo trovato divertente il precedente Parola di Giobbe, quanto questo libro mi è sembrato insulso e forzato. Come se fosse stato scritto per continuare un filone, ma senza la freschezza e la ge ...continua

    Tanto avevo trovato divertente il precedente Parola di Giobbe, quanto questo libro mi è sembrato insulso e forzato. Come se fosse stato scritto per continuare un filone, ma senza la freschezza e la genialità del primo.

    P.S.: tenete conto che si tratta di libri letti davvero tanti anni fa, quando ero adolescente e questo commento riprende le sensazioni di quel periodo. Da allora non ho più avuto il tempo e la voglia di rileggerli.

    ha scritto il 

  • 2

    Questa volta non ci siamo. Diversamente dal precedente successo di Giobbe Covatta, "Parola di Giobbe", il tempo ha veramente lasciato i segni su questo libro. Umorismo un po' volgarotto, probabilmente ...continua

    Questa volta non ci siamo. Diversamente dal precedente successo di Giobbe Covatta, "Parola di Giobbe", il tempo ha veramente lasciato i segni su questo libro. Umorismo un po' volgarotto, probabilmente anche per i tempi in cui fu scritto, e tanti riferimenti a persone che ormai ricordiamo a malapena. Si salva qualche pagina qua e là, come ad esempio la riscrittura della favola di cappuccetto rosso, davvero esilarante. Il resto è da dimenticare.

    ha scritto il 

  • 5

    Dico che è bellissimo perché è un libro legato alla mia infanzia, un libro che ora è per me sonoro perché il solo ricordarlo mi fa sentire le risate di me e miei fratelli, quando i pomeriggi d'estate ...continua

    Dico che è bellissimo perché è un libro legato alla mia infanzia, un libro che ora è per me sonoro perché il solo ricordarlo mi fa sentire le risate di me e miei fratelli, quando i pomeriggi d'estate ci riunivamo nella camera del fratellone (che onore!) a leggerlo e rileggerlo senza mai stancarci. Il solo pensiero mi fa ancora sorridere.

    ha scritto il 

  • 4

    non vorrei sbagliarmi...

    ...ma credo di aver letto questo libro PRIMA di Cuore, quindi potrei non aver colto diverse battute, ma ne ho comunque un ricordo piacevolissimo!

    ha scritto il 

Ordina per