Pane e cioccolato

Voto medio di 124
| 28 contributi totali di cui 25 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Per Esme tutto comincia in una piccola boulangerie nel sud-ovest della Francia. Complici l'odore acidulo del lievito, il profumo fragrante delle pagnotte cotte nel forno a legna e il tocco magico del panettiere, Louis Lapoine, l'innocente ... Continua
Ha scritto il 20/10/16
Nessuno può tornare indietro e cambiare ciò che è stato fatto.
Il Sunday Times scrive che questo volume è sensuale, brillante, appassionato. A volte mi è davvero difficile capire chi siano i recensori e cosa mai abbiano letto. Voglio dire: come si può etichettare come “brillante” questo romanzo? Non è ...Continua
Ha scritto il 22/08/12
Non mi è piaciuto.La protagonista è insopportabile, volubile, indecisa, mi è sembrato che l'autrice si sia sforzata di riproporre una sorta di Becky Bloomwood con più spessore, con risultati chiaramente pessimi. Le persone attorno a lei sono ...Continua
  • 1 commento
Ha scritto il 06/08/12
mi ha commosso..
Ho pianto come una bambina alla fine.Ben scritto e in modo ironico sdrammatizza una serie di eventi che mai nessuno dobrebbe passare.L'unica osservazione che posso fare é sul personaggio di Rory, forse per avere 4 anni e mezzo si comporta in un ...Continua
Ha scritto il 13/02/12
Un po' troppo surreale. Storia di una trentenne-quarantenne e della sua inquietudine a seguito di una fatto doloroso, che rischia di perdere quello che le é davvero rimasto e giocarsi i suoi sentimenti inseguendo un sogno del passato. Gradevole ...Continua
Ha scritto il 27/01/12
...e mezzo!
Una parola per descrivere questo libro?NOIA!!Dopo aver letto la trama e aver visto quante stelle ha qui su Anobii, ero convinta che questo libro mi sarebbe piaciuto parecchio.Per niente!Noioso fin dalla prima pagina, non sono riuscita ad ...Continua

Ha scritto il Oct 20, 2016, 11:22
Solo perché non mi sono comportato come un vero gentiluomo non significa che non fossi onesto con te.
Pag. 183
Ha scritto il Oct 20, 2016, 11:22
... nessuno può tornare indietro e cambiare ciò che è stato fatto. Possiamo solo convivere con le conseguenze e trovare un modo per andare avanti comunque.
Pag. 70
Ha scritto il Apr 16, 2009, 22:51
Nell'attimo stesso in cui le sue espadrillas si posarono sul pavimento di pietra liscia, nel cuore della piccola boulangerie, Esme capì che fino ad allora non aveva gustato a fondo la vita. L'aroma dolce e penetrante del pane che cuoceva nel forno ...Continua
Pag. 1
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi