Pantani era un dio

Voto medio di 30
| 7 contributi totali di cui 4 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
In Pantani era un dio la vita dell’ultimo, grande interprete del ciclismo italiano è raccontata attraverso tutto ciò che, nel bene e nel male, ha contribuito a forgiarne il mito. La Romagna delle piadine e di Tonino Guerra, della Cesenatico dove tutt ...Continua
PPP
Ha scritto il 09/03/16
«A't salut burdèl, a'c videm prest!»
Tanti hanno scritto, e scriveranno, di Marco, ma solo a quest'altro Marco è riuscito di raccontar(ce)lo nel suo mondo; peccato solo che il 'Pirata' non lo possa leggere: l'avrebbe adorato, dal primo capitolo all'ultimo, dal Carpegna a Cesenatico. A c...Continua
jones
Ha scritto il 27/11/14

Io sto al ciclismo come renzi alla sinistra, cioè per niente. Ma Pantani era una persona che andava oltre quello che faceva. Lo si amava. Questo libro è scritto da persone che lo hanno amato, e non può che essere emozionante e coinvolgente.

Pescepirata...
Ha scritto il 22/05/14
*** Recensione a cura de La Redazione di PescePirata ***
Sono stata una spettatrice di ciclismo. Il ciclismo era una delle eredità della mia nonna, che ogni anno si guardava il Giro d'Italia, forse anche perché dove abitava lei il Giro ci passava, ad anni alterni (e forse anche perché era cresciuta in un p...Continua
Waldo
Ha scritto il 30/04/14
Letti in quantità i libri su Marco Pantani, sui suoi magici scatti in salita e sulla sua discesa agli Inferi repentina, ma questo qua di Pastonesi è indubitabilmente il più riuscito ed emozionante. Da aggiungere poi che la copertina disegnata da Guid...Continua

PPP
Ha scritto il Mar 09, 2016, 12:37
IL PANTADATTILO HA CHIUSO LE ALI "Fare l'elastico, nel gergo del ciclismo, è perdere contatto dal gruppetto o dal gruppo, e poi riaccodarsi, e staccarsi di nuovo, e riaccodarsi. Pantani ha fatto l'elastico col ciclismo (e con la vita, ma allora non s...Continua
Pag. 207
PPP
Ha scritto il Mar 08, 2016, 12:34
L'è una parola difficil ch'las riferés m'una roba ch'lan è facil da truvè, Che e pèr impusébil chila esésta, tént'è vera che spes l'as circa sa di modi, Che inveci da fét stè bè nit fa muri. La cuntantéza la é fata ad atim, Chi pasa a la svelta, dal...Continua
Pag. 113
PPP
Ha scritto il Mar 06, 2016, 17:09
ROBERTO CONTI: PANTANI ERA PANTANI Nel 1996 mi ammalo, vado piano, rischio di rimanere senza squadra. «Ma tu» mi fa «hai ancora voglia di correre? Ma tu fai ancora il corridore?» Mi prende nella sua squadra. Gli giuro riconoscenza. Ci alleniamo insie...Continua
Pag. 67

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi