Papà, mamma e gender

di | Editore: UTET
Voto medio di 88
| 17 contributi totali di cui 15 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Le discriminazioni e la violenza contro le donne e le persone omosessuali e transessuali sono oggi, almeno a parole, unanimemente condannati in Italia. Una frattura profonda divide invece il Paese quando si discute dei mezzi per combattere questi mal ...Continua
Arcigay Cremona...
Ha scritto il 26/09/17
Un po' di chiarezza!
Abbiamo presentato questo libro alla Biblioteca Statale di Cremona nel febbraio del 2016. Michela Marzano ha emozionato tutti e tutte, ma soprattutto ha chiarito cos'è il genere, perché ad alcuni fa paura e con cosa viene confuso, a volte strumentalm...Continua
Angebet
Ha scritto il 07/03/17
Ingredienti: una filosofa credente alla scoperta di un tema di attualità, un’analisi seria e sensibile degli orientamenti sessuali e delle identità di genere, la critica ragionata alle discriminazioni e ai pregiudizi dei “no-gender”, l’educazione all...Continua
Danilo Ruocco
Ha scritto il 25/10/16
Tutta la verità sul gender
Papà, mamma e gender di Michela Marzano edito da Utet nel 2015 è un bel libro nel quale la nota filosofa spiega, in modo assai comprensibile, di cosa trattano i gender studies che, lungi dall’essere delle teorie o delle ideologie, sono, invece, degli...Continua
Luca Mazzei
Ha scritto il 31/05/16

Utilissima bussola per orientarsi nella marea di cretinate che si sentono e dicono sulla presunta teoria del gender.

Cristina Quaglio
Ha scritto il 15/05/16

Anno le parole e Marzano è precisa , puntuale e chiara in modo importante. Mi piace come rende onore alle parole


Angebet
Ha scritto il Mar 07, 2017, 08:42
"La paura di chi è diverso ha radici molto profonde. E' l'altro, proprio in quanto altro, che disturba e sconcerta, spingendoci a interrogarci non solo sul ruolo che l'alterità occupa nella nostra vita, ma anche sullo spazio che siamo disposti a darl...Continua
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Dec 06, 2015, 13:43
“L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà”, scriveva Italo Calvino. “Se ce n’e uno, è quello che è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni e che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti:...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi