Paper magician

Di

Editore: Fanucci

3.3
(103)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 219 | Formato: eBook | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale

Isbn-10: 8834730135 | Isbn-13: 9788834730133 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Marina Scarsella

Disponibile anche come: Copertina rigida

Genere: Narrativa & Letteratura , Rosa , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Paper magician?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ceony Twill, giovane e talentuosa allieva dell’accademia di magia Tagis Praff, sta finalmente per cominciare l’apprendistato che la legherà per tutta la vita all’elemento magico che ha sempre desiderato. Eppure, contrariamente a quanto sognava, il suo destino non sarà scritto nel metallo ma sulla carta. Tra fogli che si animano dando vita a personaggi incredibili e storie fantastiche che la lasceranno a bocca aperta, toccherà allo stravagante mago Emery Thane convincerla delle qualità straordinarie di un elemento così delicato e allo stesso tempo prodigioso. Così, quando Lira, malvagia praticante di arti magiche proibite, priverà il maestro del suo cuore, Ceony per tenerlo in vita gliene confezionerà uno di carta, per poi volare sulle ali di un enorme aeroplanino all’inseguimento della perfida maga, verso un’avventura che porterà alla luce i ricordi più lontani e i segreti più taciuti, nascosti nell’angolo più remoto dell’anima.
Ordina per
  • 2

    Londra,inizi del '900 Ceony Maya Twill è un apprendista maga della prestigiosa accademia Tagis Praff,ha 19 anni e vorrebbe diventare fonditrice,ma i suoi sogni stanno per infrangersi,mancano infatti i ...continua

    Londra,inizi del '900 Ceony Maya Twill è un apprendista maga della prestigiosa accademia Tagis Praff,ha 19 anni e vorrebbe diventare fonditrice,ma i suoi sogni stanno per infrangersi,mancano infatti i piegatori,i maghi che creano magie con la carta,ne sono infatti rimasti solamente 12 in tutta l'inghilterra e la sua professoressa,maga Aviosky ha deciso che Ceony dovrà diventare una piegatrice.
    Ceony arriva dunque molto delusa nella casa di mago EMery Thane,il piegatore piu talentuoso di tutta la nazione,dove dovrà svolgere il suo apprendistato (da 2 a 6 anni)e vincolarsi alla carta.
    Ogni mago infatti può vincolarsi ad un solo materiale,plastica,acciaio,carta,ecc ecc.
    Mago Thane ha una trentina d'anni,e penetranti occhi verdi,ma non è avvezzo a vivere con qualcuno e Ceony inizialmente lo reputa a dir poco singolare.
    Tutto procede per il meglio finchè una mattina dopo un tremendo boato Lira,una maga escissionista(un tipo di magia proibito legato al sangue)piomba in casa e strappa il cuore di mago Thane.
    Inizia cosi l'avventura della giovane Ceony,riuscirà a salvare il suo mentore?e come?
    Romanzo fantasy con una trama ricca di spunti interessanti,ma a mio parere a tratti debole.L'idea generale è davvero interessante,non il solito fantasy,ma non è sviluppata per il meglio.
    Il finale è abbastanza scontato,vedremo cosa riserverà questo autore nel seguito della trilogia e spero di potermi ricredere e di poter conoscere piu a fondo i personaggi.
    Nel complesso un libro piacevole,fruibile e leggero anche se non mi ha fatta innamorare.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Buona l'idea ma non sfruttata a pieno

    Allora, iniziamo con alcune domande esistenziali:
    - Se ho ben capito, alla Tagis Praff non fanno pratica ma solo teoria fino all'apprendistato. E quindi visto che Ceony fa l'apprendista da nemmeno un ...continua

    Allora, iniziamo con alcune domande esistenziali:
    - Se ho ben capito, alla Tagis Praff non fanno pratica ma solo teoria fino all'apprendistato. E quindi visto che Ceony fa l'apprendista da nemmeno un mese ed Hermione a 11 anni sarebbe più letale di lei, dove vuole andare?
    - Perchè le cattive hanno sempre i tacchi a spillo?
    - Se a Ceony, apprendista alle prime armi, è bastato un uccellino di carta per localizzare Lira, perchè tutti gli altri babbi del consiglio si facevano un sacco di problemi "dove va" "dove non va" e non hanno provato a localizzarla anche loro? Che sicuramente hanno anche più risorse di una diplomata che sa piegare solo uccellini e ventagli?
    Lira è l'antagonista più patetica e sfigata che mi sia capitato di incontrare. Quanto potenziale sprecato!
    La presentano come una supercriminale, una terribile escissionista eppure non è capace nemmeno di inseguire una dilettante in una trappola (o prigione) in cui l'ha rinchiusa lei stessa. Le misure di sicurezza prese contro di lei sono patetiche, sceme e balorde (cit)..Come dicevo, Ceony l'ha trovata con un uccellino e i maghi del Consiglio, a parte dichiarare Emery spacciato, non hanno fatto un benemerito nulla! E poi, possibile che Emery non avesse messo uno straccio di difesa sulla casa nonostante gli avessero detto che lei era nei paraggi? Anzi ci era andato lui stesso a cercarla! E poi se la ritrova in casa come l'ultimo degli sprovveduti, mancava solo un invito scritto per il the!
    Il finale ci sta anche, ma penso che come antagonista non sia stata sfruttata per niente a parte rubare il cuore creando il motore della vicenda: nell'inseguimento di Ceony è stata un'ombra che è venuta fuori solo un paio di volte per fallire miseramente contro un'apprendista di tre settimane e un cane di carta.
    Detto questo, l'idea generale è davvero buona e poi mi piace quando la magia è vincolata agli elementi (ed è la prima volta che la gamma di elementi non è ristretta ai quattro naturali) ma purtroppo il potenziale non è sfruttato a pieno. Il libro è godibile, leggero e per quanto mi riguarda è perfetto per impiegare i tempi morti alla fermata o sul bus, infatti penso proprio che continuerò. Il personaggio eccentrico di Emery è interessante ed è stato interessante anche scoprire un po' del suo passato; di Ceony per il momento posso solo dire che ha una fortuna con la C maiuscola: non è strano che si sia fatta in quattro per salvare il suo maestro ma, come dicevo, stiamo parlando di una ragazza che di magia pratica non ha mai fatto nulla fino a tre settimane prima contro una che dovrebbe essere una esperta escissionista: i deus ex machina si sprecano. Vedremo come andrà con i prossimi.
    Comunque non è male, ma è molto soft..non abbiate pretese eccessive, ecco.

    ha scritto il 

  • 3

    《幻紙魔法師 The Paper Magician》人生可以簡單,也可以困難。

    其實整本書感覺可以在更加完整些。

    奇幻的部分是希冀能看到更多不同的魔法師出現,雖然書的重點是紙張,但整本書閱讀起來仍有些乏味,縱使有些血術師噁心驚悚的法術的對決還是差強人意。至於愛情的部分也是有點莫名其妙,應該說少了鋪陳,單從贊恩幫助席歐妮這件事,仍無法說服或是產生共鳴,實際上作者在占卜那區塊可以多加闡述,否則連自己都會覺得這段感情出現的有點詭異。

    不過,藉由幻紙咒術的作為小說主軸確實非常的新穎, ...continua

    其實整本書感覺可以在更加完整些。

    奇幻的部分是希冀能看到更多不同的魔法師出現,雖然書的重點是紙張,但整本書閱讀起來仍有些乏味,縱使有些血術師噁心驚悚的法術的對決還是差強人意。至於愛情的部分也是有點莫名其妙,應該說少了鋪陳,單從贊恩幫助席歐妮這件事,仍無法說服或是產生共鳴,實際上作者在占卜那區塊可以多加闡述,否則連自己都會覺得這段感情出現的有點詭異。

    不過,藉由幻紙咒術的作為小說主軸確實非常的新穎,是本篇幅不長非常小品的一本青少年小說,而印象深刻的點是在於席歐妮說出自己做過的錯事。沒錯,人人皆會犯錯,但重點是該如何去原諒自己和彌補過錯,心境的部分描寫的不錯,期待續集的故事張力還有結構在更加完整。

    在心臟中的對戰……字面上看來感覺挺噁心的,但是作者用唯美卻又寫實的方式說出,閱讀的過程真的是很難想像那畫面。最後也留下了一點伏筆,魔法的界線、施法的媒介等等,真心希望續集能改善更多,可能也和自己手拙有關吧?!真的很難和角色間產生共鳴或是呼應。

    人生不可能事事順心,計畫永遠趕不上變化,沒有人能夠知道前方會有什樣的挑戰和困難,可以簡單的過完一生,也可以困難的度過每天,單看自己的心態怎麼去選擇和釋懷。如同席歐妮接受自己無法成為煉金術師的命運,不過她依舊努力的成為幻紙魔法師,反觀贊恩仍因為自己的錯而深陷自責,他的心成了最堅固的牢籠,而他便是那唯一的罪犯。

    藉由席歐妮的信心喊話,贊恩也選擇放下。每個人身旁都該有個人陪伴,不一定是情人才能勝任,能夠幫忙一同承擔傷痛的人即可,沒有人應該是孤單的,同理可證,孤單的人只是在等待那為能夠傾聽的人出現。

    ha scritto il 

  • 4

    Si tratta di un delizioso romanzo fantasy, ambientato, però, nella Londra dell'800. La protagonista è una giovani maga che si trova, suo malgrado, a diventare apprendista di un mago della carta. Inizi ...continua

    Si tratta di un delizioso romanzo fantasy, ambientato, però, nella Londra dell'800. La protagonista è una giovani maga che si trova, suo malgrado, a diventare apprendista di un mago della carta. Inizialmente scettica e non interessata a questo tipo di magia che ritiene inutile, vi si appassiona pian piano; fino al giorno in cui una maga della carne, un'escissionista, ruba il cuore al suo maestro. Comincia il viaggio di Ceony alla ricerca del cuore di Emery, fino a quando si trova all'interno del cuore stesso, scoprendone i segreti più nascosti.
    Dietro al romanzo fantasy, con maghi buoni e cattivi e animaletti di carta vivi, si nasconde un dolcissimo romanzo d'amore, dove le parti si sono invertite: è la bella, stavolta, a salvare il principe azzurro.
    Lo stile narrativo è semplice e delicato, i personaggi ben caratterizzati e, come in tutti i fantasy che si rispettino, anche in questo caso c'è la contrapposizione tra bene e male., e il bene inevitabilmente esce vincitore da questa lotta.
    Non si può fare a meno di affezionarsi a Ceony e a fare il tifi per lei e a sperare che riesca a riportare il cuore a Emery prima che sia troppo tardi.
    Anche se è rivolto ad un pubblico di ragazzi, consiglio la lettura di questo romanzo a tutti.

    ha scritto il 

  • 3

    Parte benissimo e poi... si perde! :(

    3 stelle e mezzo
    Prime pagine spettacolari! Lo stile è quasi perfetto, si legge in un baleno.
    I personaggi sono ben caratterizzati e per niente forzati, anzi, sono adattissimi per un libro di questo t ...continua

    3 stelle e mezzo
    Prime pagine spettacolari! Lo stile è quasi perfetto, si legge in un baleno.
    I personaggi sono ben caratterizzati e per niente forzati, anzi, sono adattissimi per un libro di questo tipo.
    Ceony è una protagonista di un’altra epoca. Non si piange addosso, non è affetta da strani bollore, ma è pienamente consapevole di stare dando una svolta alla sua vita e non nella maniera che avrebbe voluto. Si dimostrerà, alla fine della storia, una ragazza coraggiosa e di polso. Emery, la controparte maschile, è stato una piacevolissima sorpresa, dimenticatevi i maschio che non vuole chiedere mai. Il mago in questione è gioviale, simpatico, secondo Ceony anche lievemente tocco e come darle torto?
    La magia derivante dell’elemento carta è molto innovativa e brillante.
    Quindi cos’è che non mi ha convito? Dopo le prime pagine, la storia si perde! Si passa da una narrazione stabile ad una frammentaria, troppo veloce. Dov’è finita la pazienza di spiegare al lettore cosa sta accadendo? Ed è un vero peccato perché la storia ha basi veramente meravigliose…
    #MeTriste :(

    ha scritto il 

  • 2

    Serie Paper Magician vol. 1

    Questo libro prima di leggerlo mi faceva fantasticare molto riguardo ai suoi contenuti, e purtroppo ne sono rimasta molto delusa. La partenza è ottima, si viene catapultati in un mondo pieno di magia ...continua

    Questo libro prima di leggerlo mi faceva fantasticare molto riguardo ai suoi contenuti, e purtroppo ne sono rimasta molto delusa. La partenza è ottima, si viene catapultati in un mondo pieno di magia ambientato nel 1900 in Inghilterra, e, anche se non vengono fornite molte informazioni in più riguardo a ciò, è un'ambientazione suggestiva ed attraente. In questo mondo le magie sono divise per genere, ovvero ci sono i maghi della carta, del vetro, del ferro ecc...ecc... ed in questo primo episodio della trilogia si viene subito a conoscenza della magia della carta, che per ogni buon lettore che si rispetti rappresenta la magia più interessante, immaginatevi infatti che i maghi della carta vivono contornati da carta (e quindi anche da libri) in quantità smisurata. Sfido qualsiasi amante della lettura a non trovarla un'idea carina. Quindi, immaginatevi come salgono le aspettative dinnanzi ad un libro con una premessa così stuzzicante. Ma invece, a parte i capitoli iniziali dove appunto la storia viene imbastita e fa nutrire mille aspettative per il prosieguo, lo svolgimento prende una direzione che non mi è piaciuta per niente. Una storia sulla magia della carta ed altre arti magiche si trasforma in una puntata di "esplorando il corpo umano", ma non TUTTO il corpo umano, in questo caso solo un cuore, un cuore umano, dove la protagonista si ritrova intrappolata. Da qui tutto diventa caotico, con scene mal descritte dove si fa molta fatica a immaginare ciò che l'autrice voleva trasmettere. Speravo che questa follia finisse in fretta, invece dura tre quarti del libro, praticamente tutto, se si vuole escludere l'inizio che era carino.
    Avrei voluto saperne di più di questo mondo magico e del contesto storico-sociale che lo ospita, avrei desiderato una storia che narrava di questo, dato che come presupposto era già infinitamente migliore di tanti altri libri fantasy e quindi partiva già avvantaggiato rispetto a quelli con ambientazioni poco fantasiose o poco originali. Invece... boh... idee sprecate. Ci sono altri due libri successivi a questo e spererei in un miglioramento dei contenuti... gli darò un'ultima possibilità.

    ha scritto il 

  • 3

    Così così

    Mi aspettavo una lettura più leggera e scorrevole, ma, purtroppo, mi devo associare ad altre recensioni perché la parte centrale della storia è piuttosto faticosa e anche un po' noiosa. Direi che iniz ...continua

    Mi aspettavo una lettura più leggera e scorrevole, ma, purtroppo, mi devo associare ad altre recensioni perché la parte centrale della storia è piuttosto faticosa e anche un po' noiosa. Direi che inizia e finisce bene (da cui le 3 stelle), ma avrei preferito che fosse un po' più sintetico nel racconto del viaggio di Ceony nel cuore di Emery.

    ha scritto il 

  • 3

    Molto carina l'idea dei maghi collegati ad un solo elemento particolare come carta, vetro, plastica, metallo, e non ai classici acqua, fuoco, etc.; l'ho trovata un idea innovativa che mi ha attratto e ...continua

    Molto carina l'idea dei maghi collegati ad un solo elemento particolare come carta, vetro, plastica, metallo, e non ai classici acqua, fuoco, etc.; l'ho trovata un idea innovativa che mi ha attratto e mi ha spinto ad iniziare il libro.
    Purtroppo questa idea non può supportare da sola tutto il libro, a mio parere è carente di un ambientazione ben descritta e l'avventura risulta noiosa, soprattutto tutta la parte ambientata nel cuore del mago.
    Avrei preferito una maggior attenzione nei particolari e nelle descrizioni, sinceramente non sono riuscita a farmi un idea del mondo in cui è ambientato, direi ad occhio Inghilterra dell'800 distopica, ma di più non si riesce ad intuire.
    Non penso che continuerò la saga visto che questo primo capitolo non mi ha entusiasmato e sbirciando nelle recensioni dei libri successivi identificano questo primo volume come il più bello della serie.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    1

    奇幻的長腿叔叔

    「『哈利波特世代』無法抗拒的魔法故事!」看到這個標語會被吸引的就是我這種哈利波特迷,本書的奇幻設定也很新奇,因為在一般印象中「紙」是很柔軟的材質,要怎麼透過這種媒介展現力量?摺紙「裝飾」和「魔法」的差別是什麼?女主角的師父贊恩有什麼不可告人的過去?院長隱瞞什麼秘密?本書前幾章成功拉出眾多謎團,但整本書的轉捩點是突然間著重女主角對師父的莫名情愫,儼然是YA小說的路線,後續在心臟中和如貝拉一般的惡女理 ...continua

    「『哈利波特世代』無法抗拒的魔法故事!」看到這個標語會被吸引的就是我這種哈利波特迷,本書的奇幻設定也很新奇,因為在一般印象中「紙」是很柔軟的材質,要怎麼透過這種媒介展現力量?摺紙「裝飾」和「魔法」的差別是什麼?女主角的師父贊恩有什麼不可告人的過去?院長隱瞞什麼秘密?本書前幾章成功拉出眾多謎團,但整本書的轉捩點是突然間著重女主角對師父的莫名情愫,儼然是YA小說的路線,後續在心臟中和如貝拉一般的惡女理應精彩可期的決戰,到頭來只是你追我跑以及播放往事一幕幕。人物個性都很扁平,敘述最多的女主角卻又前後不一或不合理,只覺得零碎。這就像雲霄飛車往上爬到最高點,一路上讓人看盡周遭風景,期待一衝而下的暢快,但直到下車了才發現根本少了俯衝這段。

    ha scritto il