Paquidermo

By

Publisher: Astiberri Ediciones

3.7
(55)

Language: Español | Number of Pages: 88 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Italian , French

Isbn-10: 8492769238 | Isbn-13: 9788492769230 | Publish date:  | Edition 1

Category: Comics & Graphic Novels , Fiction & Literature

Do you like Paquidermo ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Suiza, años 50. Una mujer cuyo marido ha sufrido un accidente de automóvil se dirige al hospital en el que ha sido ingresado pero un elefante caído sobre la calzada impide la circulación. La mujer abandona su coche y trata de llegar al hospital monte a través. Ya en el hospital, se encontrará con personajes tan insólitos como un grotesco espía que le habla de la guerra fría o un seductor cirujano mezclado en un extraño asunto de espionaje. La realidad se confunde con lo onírico en una espiral vertiginosa que cambiará radicalmente la vida de la protagonista.</p><p>Frederik Peeters nos conduce por un laberinto fascinante en el que el entorno parece modificarse al hilo de los pensamientos de los personajes, como en una gran pantalla en la que proyectan sus miedos, sus secretos y sus pensamientos más íntimos.
Sorting by
  • 3

    preso in biblioteca

    Sono rimasta sorpresa da questo Peeters, ma ancora non so se in modo più positivo o negativo. Completamente altro rispetto a Pillole Blu, il mio primo pensiero.
    Ho faticato un po' a leggerlo, a seguir ...continue

    Sono rimasta sorpresa da questo Peeters, ma ancora non so se in modo più positivo o negativo. Completamente altro rispetto a Pillole Blu, il mio primo pensiero.
    Ho faticato un po' a leggerlo, a seguire il filo delle immagini e delle suggestioni. Non mi spiegavo l'atmosfera così surreale e onirica. La conclusione chiarisce, dando una chiave soddisfacente.

    said on 

  • 3

    Ho conosciuto Frederik Peeters diversi anni fa, con Pillole Blu (che mi è piaciuto moltissssimo), poi l'ho apprezzato con Lupus (che mi è piaciuto molto), e sono rimasto davvero colpito di come questo ...continue

    Ho conosciuto Frederik Peeters diversi anni fa, con Pillole Blu (che mi è piaciuto moltissssimo), poi l'ho apprezzato con Lupus (che mi è piaciuto molto), e sono rimasto davvero colpito di come questo autore, con Pachiderma, si sia dimostrato versatile ed estremamente "diverso" rispetto alle due opere che ho citato (che comunque sono anch'esse diversissime tra loro); capace di cambiare sia dal punto di vista grafico sia, in modo ancora più "importante" da quello narrativo e stilistico.

    Pachiderma è un'opera complessa e non lineare, quasi lynchiana, con elementi onirici e apparizioni surreali che si intrecciano con la trama "reale" e aiutano il lettore a decodificare le informazioni che l'autore inserisce e lascia trapelare dalla narrazione. La prima parte, in particolare, è quasi una lettura "al buio", dove elementi estemporanei compaiono dal nulla in una trama che non si è in grado di inquadrare se non alla luce delle rivelazioni finali.

    Un racconto quasi fin troppo complicato; le atmosfere lyhnchiane non sono il mio forte, ma ho fatto un po' di fatica a leggere Pachiderma.

    Preferisco il Peeters delle piccole storie come Pillole Blu, in buona sostanza.

    said on 

  • 4

    Non hai perso niente, Carice.

    «Volevo fare una storia di fumetto classico», spiega Peeters, «e avevo in mente questa donna borghese, inibita, che a fatica tira fuori i propri sentimenti. Per abiti e decori mi sono rifatto alla com ...continue

    «Volevo fare una storia di fumetto classico», spiega Peeters, «e avevo in mente questa donna borghese, inibita, che a fatica tira fuori i propri sentimenti. Per abiti e decori mi sono rifatto alla commedia americana degli anni '30 e '40».

    Alla faccia del fumetto classico! Un racconto onirico, con tinte horror, su una donna che decide di seguire il proprio istinto...

    said on 

  • 2

    anni '50, una donna cerca il marito ferito in un incidente all'interno di uno strano ospedale. Storia onirica con echi lynchiani di scarso spessore. Resta nell'aria il sorriso affascinante della prota ...continue

    anni '50, una donna cerca il marito ferito in un incidente all'interno di uno strano ospedale. Storia onirica con echi lynchiani di scarso spessore. Resta nell'aria il sorriso affascinante della protagonista.

    said on