Paradisi artificiali

Voto medio di 940
| 83 contributi totali di cui 57 recensioni , 26 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Collegavo tutte le creature, uccelli, animali, rettili, alberi e piante, usi e spettacoli abituali ai tropici, accomunati da condizioni connesse al calore tropicale ed al sole a picco, e li scagliavo alla rinfusa in Cina o in Indostan.
Barlow
Ha scritto il 20/11/17
No grazie! Comunque... Basta spostarsi un po' per rendersi conto che altre popolazioni non hanno tutta questa venerazione nei confronti di filosofi nichilisti e poeti maledetti. E neppure tutte queste invasioni librarie di codesto tipo. E hanno pu...Continua
Stefanino
Ha scritto il 13/06/17
" Ma assai prima di allora , s'era innamorato della solitudine, di quel piacere violento che manifestano le passioni profonde, soprattutto quelle che non vogliono essere consolate. I vasti silenzi della campagna, le estati fiammeggianti di luce oppri...Continua
Fullereni
Ha scritto il 13/09/16
Maria Vittoria
Ha scritto il 29/12/15

un trattato morale. Bellissimi gli ultimi capitoli

rabbit
Ha scritto il 13/11/15

traduzione milo de angelis
prefazione marcel a. ruff

copertina: hieronymus bosch, _le tentazioni di sant'antonio_ (particolare)

quaderni della fenice 75
prima ristampa, dicembre 1983


Le.ft
Ha scritto il Apr 01, 2012, 10:49
- Dio preservi coloro che ama dalle letture inutili. (Lavater) - Se una nuova edizione di questa falsa opera d'arte osasse affrontare il buon senso dell'umanità moderna, bevitori melanconici, bevitori gai, voi tutti che cercate nel vino il ricordo o...Continua
★Romi★
Ha scritto il Sep 12, 2010, 15:04
«Si produce allora una terribile antitesi tra la profusione tropicale della vita esterna e la nera sterilità della tomba. I nostri occhi vedono l'estate, e il pensiero abita il sepolcro; la gloriosa chiarezza ci circonda, e in noi sono le tenebre. E...Continua
Pag. 160
★Romi★
Ha scritto il Sep 12, 2010, 15:03
«Nei bambini, il dolore odia la luce, e sfugge gli sguardi umani».
Pag. 160
★Romi★
Ha scritto il Sep 09, 2010, 12:34
Colui che avrà fatto ricorso a un veleno per pensare, presto non potrà più pensare senza veleno.
Pag. 83
★Romi★
Ha scritto il Sep 09, 2010, 12:30
Nessuna mente ragionevole avrà da ridire se lo paragono al suicidio, a un lento suicidio, a un'arma sempre insanguinata e sempre affilata. Se lo assimilo alla stregoneria, alla magia, tese a conquistare, operando sulla materia, e con poteri arcani di...Continua
Pag. 81

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi