Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Paranormal Love

Di

Editore: Haelquin Mondadori (BlueNocturne n.19)

3.8
(267)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 379 | Formato: Paperback

Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: eBook

Genere: Fiction & Literature , Romance , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Paranormal Love?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Tales of an Extraordinary Girl n.1

Mi chiamo Belle Jamison, e fino a poco tempo fa ero una ragazza come tante altre. Poi ho scoperto di avere dei poteri paranormali, ho incontrato Rome Masters, e tutto a un tratto la mia vita è precipitata nel caos. Lui è l'uomo più sexy che abbia mai visto, e insieme facciamo scintille. Letteralmente. C'è solo un problema: deve uccidermi.
Ordina per
  • 1

    Gena,io e te non ci capiamo,questo è un dato di fatto.
    Paranormal Love è uno dei libri più insulsi che mi sia capitato di leggere quest'anno.
    E ne ho letti abbastanza.
    Una trama che è solo di contorno al piatto principale della portata che si è rivelato essere, come sempre, il s ...continua

    Gena,io e te non ci capiamo,questo è un dato di fatto.
    Paranormal Love è uno dei libri più insulsi che mi sia capitato di leggere quest'anno.
    E ne ho letti abbastanza.
    Una trama che è solo di contorno al piatto principale della portata che si è rivelato essere, come sempre, il sesso.
    Ora,tu potresti anche chiedermi cosa cavolo leggo a fare i tuoi libri,dove è risaputo che il sesso abbonda,se poi mi tanto fastidio.
    E io ti potrei rispondere che anche i meravigliosi personaggi della Ward non praticano di certo l'astinenza ma, nel frattempo, riescono anche a fare/dire/pensare qualcos'altro.
    Ti potrei rispondere che anche nei libri della Cole non c'è di sicuro una penuria di eros ma la trama avvincente ti tiene avvinghiata a quelle maledette pagine comunque.

    Qui,mi dispiace davvero dirlo, ho trovato una trama con del potenziale (potenziale che si condensa tutto nelle 10 pagine finali) e personaggi volendo anche simpatici ma decisamente ninfomani.

    La storia inizia con Belle,ragazza dalla vita sregolata,incapace di tenersi un lavoro per più di qualche giorno.
    L'autrice cerca di farla piacere al lettore raccontandoci che è costretta a lavorare per pagare la struttura sanitaria in cui è ricoverato il padre gravemente cardiopatico.
    Dunque.
    Già in queste pochissime descrizioni,a me girano le scatole.
    Punto primo: Belle è costretta a lavorare? Perchè, se non aveva il padre da mantenere cosa avrebbe fatto?La senza-tetto?
    Punto secondo: il padre in questione,quello che viene descritto come un cardiopatico bisognoso di assistenza continua (e che per detto motivo non vive con Belle) ,due pagine dopo si rivela essere il mandrillo dell'ospizio, con un inesauribile scorta di viagra.
    No,dico? Il viagra ad un grave cardiopatico?
    Ma non fatemi ridere!

    Non importa,saltiamo le piccolezze per andare al sodo: nel Caffè Utopia, da cui Belle è stata licenziata giusto qualche minuto prima, entra un tizio in camice che fugge da qualcuno.
    Questo tizio, che si rivelerà poi essere un dottore/scienziato, versa uno strano liquido nella tazza di latte al cacao di Belle e poi sparisce nel nulla.
    Belle,ovviamente,beve dalla tazza e poi si sente male.
    Si risveglierà con un (bel) uomo ai piedi del suo letto.
    L'omaccione è Rome,un agente del SIP,organizzazione che tenta di arginare i danni provocati da un organizzazione antagonista comandata da un certo Vincent,che mette in pratica terribili sperimentazioni, paranormali e non,con lo scopo di creare dei super-uomini.

    Esattamente da questo punto,la trama con del potenziale,evapora.
    Perchè quando Belle e Rome si incontrano non sono più in grado di parlare,muoversi e/o respirare senza pensare a "consumare".
    E' davvero un chiodo fisso e non fanno che ripeterlo in continuazione.
    E,manco a dirlo, è subito aMMMore...
    A loro è bastato guardarsi negli occhi per capire che sarebbero stati insieme forever and ever...

    Un barlume di speranza che qualcosa potesse mettere i bastoni tra le ruote a questo grande amore nato due giorni prima l'ho avuto con l'entrata in scena di Lexis e Sunny,rispettivamente la ex moglie e la figlia di Rome.
    Mi sono detta "Wow,questa è la svolta che ci voleva per movimentare un po' le cose!"
    Invece...il nulla.
    Nada.
    L'ex moglie di lui,anche se ci viene sottolineato più volte che lo ama ancora, è pronta a farsi eroicamente da parte e la figlioletta tanto amata,che poteva essere un buon diversivo, è apparsa giusto due secondi per poi svanire nel nulla.

    Unica nota positiva è il personaggio di Tanner ,un adolescente arrapato e strambo che mi ha ricordato un po' il mio fratellino, e le 10/12 pagine in cui finalmente si combina qualcosa.
    Di non vietato ai minori.

    C'è anche un seguito,Paranormal Game.
    Purtroppo.

    ha scritto il 

  • 4

    Un diesel...

    Inizialmente non mi aveva entusiasmata tanto che ero quasi sul punto di abbandonare la lettura!Poi mi sono imposta di continuare,spinta dalle recensioni positive lette su Anobii !D'altronde anche il passaggio dal romance storico, che amo a dismisura ,a questo genere contemporaneo e fantasy chiede ...continua

    Inizialmente non mi aveva entusiasmata tanto che ero quasi sul punto di abbandonare la lettura!Poi mi sono imposta di continuare,spinta dalle recensioni positive lette su Anobii !D'altronde anche il passaggio dal romance storico, che amo a dismisura ,a questo genere contemporaneo e fantasy chiedeva uno sforzo di adattamento!Via via,però,la storia è diventata più avvincente...
    Quasi 4 stelline!

    ha scritto il 

  • 5

    Metti insieme Belle, una ragazza che sogna l'avventura e che si barcamena nella vita in modo ironico e aggressivo; Tanner un ragazzo dai capelli blu, simpaticissimo, vergine e che sogna di far sesso con tutte le belle donne; il dottor Roberts uno scienziato pazzoide che nasconde un intruglio, che ...continua

    Metti insieme Belle, una ragazza che sogna l'avventura e che si barcamena nella vita in modo ironico e aggressivo; Tanner un ragazzo dai capelli blu, simpaticissimo, vergine e che sogna di far sesso con tutte le belle donne; il dottor Roberts uno scienziato pazzoide che nasconde un intruglio, che conferisce potere sui quattro elementi, nel caffelatte di Belle e poi sparisce dalla circolazione; Vincent detto Il Ragazzo Carino è il cattivo della storia, ma per una volta è pure un figaccione; e Rome un agente segreto del paranormale, selvaggio e sexy come una pantera, bello da morire, e che purtroppo vuole neutralizzare Belle.
    Mischia bene il tutto e uscirà un libro coi fiocchi! Una storia di spionaggio paranormale, avventurosa, sensuale, passionale e divertente.
    Conoscevo questa autrice per la saga dei Signori degli Inferi e la trovavo mediocre. Devo ricredermi perché questa storia è semplicemente super! Scritta in modo esemplare, mai noiosa, frizzante nei dialoghi, avventurosa e al contempo divertente e focosa nelle scene di sesso, che almeno in questo caso non tengono l'80% della storia come per la saga Demon's.
    Il tutto compare nelle giuste misure.
    Da non perdere!

    (Recensione riportata dalla mia libreria cartacea)

    ha scritto il 

  • 4

    La storia scorre via bene, e pur non essendo un capolavoro a livello di prosa, è molto piacevole e divertente e, pur essendo un genere molto inflazionato, è tutto sommato originale.
    La protagonista è Belle una giovane donna in perenne bolletta che, per mantenere il padre malato, salta da u ...continua

    La storia scorre via bene, e pur non essendo un capolavoro a livello di prosa, è molto piacevole e divertente e, pur essendo un genere molto inflazionato, è tutto sommato originale.
    La protagonista è Belle una giovane donna in perenne bolletta che, per mantenere il padre malato, salta da un lavoro all'altro con scarso successo.
    Finchè un giorno qualcuno le somministra a sua insaputa qualcosa che cambierà assolutamente la sua vita, e che le farà incontrare il misterioso Rome.
    Non vi svelo altro...se cercate una lettura piacevole e leggera, con un tocco di azione e moooolto sexy questo romanzo fa per voi!!!

    ha scritto il 

  • 5

    Metti insieme Belle, una ragazza che sogna l'avventura e che si barcamena nella vita in modo ironico e aggressivo; Tanner un ragazzo dai capelli blu, simpaticissimo, vergine e che sogna di far sesso con tutte le belle donne; il dottor Roberts uno scienziato pazzoide che nasconde un intruglio, che ...continua

    Metti insieme Belle, una ragazza che sogna l'avventura e che si barcamena nella vita in modo ironico e aggressivo; Tanner un ragazzo dai capelli blu, simpaticissimo, vergine e che sogna di far sesso con tutte le belle donne; il dottor Roberts uno scienziato pazzoide che nasconde un intruglio, che conferisce potere sui quattro elementi, nel caffelatte di Belle e poi sparisce dalla circolazione; Vincent detto Il Ragazzo Carino è il cattivo della storia, ma per una volta è pure un figaccione; e Rome un agente segreto del paranormale, selvaggio e sexy come una pantera, bello da morire, e che purtroppo vuole neutralizzare Belle.
    Mischia bene il tutto e uscirà un libro coi fiocchi! Una storia di spionaggio paranormale, avventurosa, sensuale, passionale e divertente.
    Conoscevo questa autrice per la saga dei Signori degli Inferi e la trovavo mediocre. Devo ricredermi perché questa storia è semplicemente super! Scritta in modo esemplare, mai noiosa, frizzante nei dialoghi, avventurosa e al contempo divertente e focosa nelle scene di sesso, che almeno in questo caso non tengono l'80% della storia come per la saga Demon's.
    Il tutto compare nelle giuste misure.
    Da non perdere!

    ha scritto il 

  • 5

    "Paranolmal Love", il primo libro della serie Tales of an extraordinary girl

    Ho finito "Paranormal love" di Gena Showalter. E' il primo romanzo che leggo di questa scrittrice. Ho tutti i suoi libri che sono stati finora pubblicati e devo ammettere che come primo libro mi è piaciuto tantissimo e ho sicuramente l'intenzione di leggere anche gli altri. E' stata una storia ...continua

    Ho finito "Paranormal love" di Gena Showalter. E' il primo romanzo che leggo di questa scrittrice. Ho tutti i suoi libri che sono stati finora pubblicati e devo ammettere che come primo libro mi è piaciuto tantissimo e ho sicuramente l'intenzione di leggere anche gli altri. E' stata una storia divertente, carina, dolcissima e davvero emozionante. Forse sono un pò imparziale perchè è molto raro che un romanzo d'amore non mi sia piaciuto, ma è un libro che vi consiglio di leggere.
    La storia è quella della cameriera Belle Jamison, troppo stanca della propria vita monotona, con un padre da mantenere e lavori sempre insopportabili, con un capo maniaco e una collega stronza. L'unica cosa che Belle vuole è invece un pò di avventura. Così dopo un incontro con uno scienziato pazzo seguito da strani individui, una misteriosa influenza e un attraente uomo di nome Rome che cerca di neutralizzarla, tutto diventa di colpo più movimentato, soprattutto se ci si mettono di mezzo anche poteri che non pensava di avere.
    Ma cos'è successo?
    E' tutto collegato. Lo scienziato che le fa bere, senza informarla, una formula che rende gli uomini singolari con capacità davvero particolari. La cosa interessante è che Belle è l'unica sopravvissuta. L'unica persona che dopo aver bevuto la formula è rimasta in vita. Non si sente però fortunata soprattutto quando Rome si presenta in casa sua per prenderla e portarla al suo capo. Lui è un agente del SIP e ha il compito di prelevare tutti i paranormali potenzialmente pericolosi, come la nostra Belle che ha il controllo sui i quattro elementi atmosferici. I sue si sentono, però, nonostante tutto, attratti l'uno dell'altra. Rome le propone così un patto molto semplice: Belle lo aiuterà a nascondere sua figlia, anche lei con poteri, e in cambio Rome la aiuterà a trovare il dottore e di conseguenza una cura al suo piccolo problema. Così iniziano le avventure dei nostri eroi. Tra omicidi, inseguimenti, supercattivi e supereroi, vi troverete immersi in una storia unica e indimenticabile dove niente è ciò che sembra e dove l'amore può sopravvivere a tutto.

    E' il primo libro di una mini-seria, composta unicamente da due libri. Ho appena finito di leggere il primo e presto arriverà anche il secondo. Non vedo l'ora di continuare le avventure di Belle. Se il primo mi è piaciuto sono sicurissima che il secondo non sarà di meno.
    Se volete una lettura rilassante, coinvolgente, ma soprattutto una tenere ed appassionata storia d'amore, questo libro fa per voi. Consigliatissimo.

    ha scritto il 

  • 1

    Bella Jameson o la ciofeca letteraria.

    Fino ad oggi mi sembrava impossibile abbandonare un libro dopo solo due capitoli, Gena Showalter però possiede questa... abilità innata (Naruto docet!)
    Belle dopo mezza pagina l'avrei presa a randellate con un mazzafrusto a tre teste e Rome, boh, mi fa acqua da tutte ...continua

    Fino ad oggi mi sembrava impossibile abbandonare un libro dopo solo due capitoli, Gena Showalter però possiede questa... abilità innata (Naruto docet!)
    Belle dopo mezza pagina l'avrei presa a randellate con un mazzafrusto a tre teste e Rome, boh, mi fa acqua da tutte le parti, perché alla fine non ha niente di diverso rispetto al classico macho da romance, di quelli scadenti, tra l'altro.

    Insomma, va bene l'aspetto tenebroso e intrigante (piace a tutti, o alla maggior parte) però ha la personalità di un sottobicchiere e di quelli pure realizzati con materiali scadenti.
    E' il classico eroe ultrafigo che guarda caso, appena incrocia l'eroina se ne innamora perdutamente, o almeno prova una forte attrazione, e ha poca importanza che il suo compito preveda la neutralizzazione del soggetto (come è stato ribadito più volte in poche pagine) dal momento che lei è così "deliziosamente scopabile" (licenza poetica) cioè, sì dai, insomma, sarebbe un peccato disfarsi di un corpicino così appetibile, no?
    E perciò l'eroe andrà contro i suoi stessi doveri, gli ordini impartiti e la mano che lo nutre (insomma, che lo fa arrivare a fine mese) per difendere questa ragazza, che come sempre potrebbe essere un'arma potenzialmente pericolosa per l'umanità, o comunque sempre qualcosa del genere.

    Già visto, già fatto. L'uomo di turno (quando fa simili numeri) non ragiona mai con logicità, ma con la proboscide che gli sta crescendo nei pantaloni, e questo mi dispiace dirlo, ma non ha niente di romantico.
    Okay, vuoi farli partire come nemici che poi sia avvicinano perchè trovano un fronte comune o qualcosa di simile? Cerca almeno di mettere in pericolo lei, a causa dell'uomo, almeno una o due volte prima, o da subito spiega che lui ha delle riserve a "neutralizzare i soggetti" perché per quanto instabili nella gestione dei poteri, sono comunque esseri umani... venirmi a raccontare che risparmia Belle o si mette dalla sua parte perché vuole metterla sulla schiena è squallido.
    Insomma, e se fosse stata una cozza? L'avrebbe ammazzata perché era troppo brutta per vivere?

    Belle poi diciamola tutta, a mio parere meriterebbe questo. Schiattare intendo.
    Messo da parte il fatto che Gena abbia cercato di renderla un personaggio profondo e reale attraverso un background abbastanza ricco (vita schifosa + padre infartato + conti da saldare + debiti + continuo perdere il lavoro) è anche vero che allo stesso tempo tutto quello che poteva servire a rendermela interessante e più vicina, si è rivelato un'arma a doppio taglio e l'ha resa antipatica. No, antipatica è un riduttivo. Detestabile va già meglio, ma ho vagamente il dubbio che per trovare un aggettivo adatto dovrei inventarmelo, e al momento la fantasia vacilla.

    Dunque riassumendo, Belle nella sua condizione di ragazza precaria con un padre malato da sostenere mi sarebbe piaciuta un mondo, tuttavia è la Showalter stessa a dire che Belle finora ha perso il lavoro a causa di, be', se stessa.
    All'inizio potevo giustificare il fatto che nel primo capitolo fosse arrivata in ritardo al lavoro (avendo lavorato fino alle tre della mattina) poi però capisci che il continuo perdere i vari lavori (dietro sua stessa ammissione) è a causa sua.
    In pratica si rende conto che la sua vita è fatta unicamente di LavoroLavoroLavoroLavoroLavoroLavoroEAncoraLavoro, in pratica uno schifo, perciò che fa?
    Si comporta male coi clienti o fa una cazzata dietro l'altra che spingono i vari datori di lavoro a licenziarla.
    Tutto questo può essere un comportamento intelligente, soprattutto per una persona che non ha nulla in mano se non il diploma delle superiori, un genitore malato a carico e tutto il resto?

    A me no, ma forse la colpa è mia e non ragiono da vera 24enne, ma sinceramente preferisco tenermi i pensieri da vecchietta e tutto il resto, piuttosto che essere una rimbambita totale come lei.

    Piccola nota aggiuntiva sul padre. Qualcuno mi può dire quanti anni abbia quest'uomo? Cioè, se lei ha 24 anni, facendoci i conti, al massimo, l'uomo dovrebbe avere (ipoteticamente dico) poco più di 50 anni. Scusate, ma è normale che a quell'età ti mettano all'ospizio? Okay la malattia cardiaca le medicine e il resto, ma a me comunque non sembra normale.
    Il fatto poi che Belle parli che l'uomo usa il viagra mi ha sconvolto. Va bene la disfunzione erettile prematura, ma la Showalter lo sa che un uomo col cuore spanato non può assolutamente assumere il viagra perché la pillolina azzurra aumenta il battito del cuore e quindi potrebbe causargli un secondo infarto?

    Posto questo, non sento assolutamente la necessità di riprendere in mano un libro e dargli una seconda opportunità, o di ritrovarmi tra le mani un altro suo romanzo.
    Le mie sono supposizioni scritte di getto e basate unicamente sui pochi capitoli letti, però se un libro non mi prende da subito è difficile per me cambiare idea.
    In conclusione, credo che questa sia il mio ultimo esperimento con questa autrice. Oh be', c'est la vie.

    ha scritto il 

  • 4

    Divertente ironico e salva umore, lei è un personaggio singolare e lui...beh non ho parole, in questo periodo così deprimente avere dei poteri paranormali sarebbe una manna dal cielo, quante modifiche si potrebbero apportare alla "Beata monovra salva Italia"

    ha scritto il