Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Parigi 1867

By Victor Hugo

(10)

| Paperback | 9788888130477

Like Parigi 1867 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Quando esce questo saggio, scritto in occasione dell'Esposizione universale di Parigi del 1867 e compreso in un volume dove figurano altri scritti di autori come Renan, Michelet, i Dumas, George Sand, Victor Hugo ha lasciato la capitale francese da s Continue

Quando esce questo saggio, scritto in occasione dell'Esposizione universale di Parigi del 1867 e compreso in un volume dove figurano altri scritti di autori come Renan, Michelet, i Dumas, George Sand, Victor Hugo ha lasciato la capitale francese da sei anni ed è in esilio a Guernesey. Qui immagina Parigi come nuova Atene, nuova Roma e nuova Gerusalemme. E' un sogno utopico quello che il grande scrittore delinea con una prosa che testimonia il suo afflato umanitario e pacifista, mentre l'Europa scopre la potenza bellica della Prussia vincitrice a Sadowa sulle truppe di Francesco Giuseppe d'Austria.

1 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    Hugo si trova in esilio a Guernesey, manca da Parigi da sei anni.
    Paul Meurice invita alcuni personaggi di rilievo, come Sainte-Beuve, i Dumas, George Sand, alla stesura della Paris-guide, un libro destinato ad illustrare la capitale francese ...(continue)

    Hugo si trova in esilio a Guernesey, manca da Parigi da sei anni.
    Paul Meurice invita alcuni personaggi di rilievo, come Sainte-Beuve, i Dumas, George Sand, alla stesura della Paris-guide, un libro destinato ad illustrare la capitale francese in occasione dell'Esposizione Universale del 1867.
    Tra i prescelti c'è anche Hugo, che ne farà una piccola perla, all'insegna dell'unità e della collaborazione mondiale.

    Una delle doti del genio è di essere un prisma. Rimane realtà e diventa immaginazione. La grande poesia è lo spettro solare della ragione umana.

    Dall'osservatorio la filosofia vede una maggiore quantità di Dio che la religione da Notre-Dame.

    A questo palazzo dell'esposizione mancherà ciò che gli avrebbe dato un significato supremo, quattro statue colossali ai quattro angoli, raffiguranti quattro incarnazioni dell'ideale: Omero per la Grecia, Dante per l'Italia, Shakespeare per l'Inghilterra, Beethoven per la Germania e davanti alla porta, nell'atto di tendere la mano a tutti gli uomini, il quinto colosso, Voltaire, a rappresentare non il genio francese ma lo spirito universale.


    Rilasciato da .•.•´*`•.•. LaFigliaDelPittore .•.•´*`•.•. con licenza CC Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia. http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/it/

    Is this helpful?

    .•.•´*`•.•. LaFigliaDelPittore .•.•´*`•.•. said on Feb 27, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (10)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
  • Paperback 73 Pages
  • ISBN-10: 8888130470
  • ISBN-13: 9788888130477
  • Publisher: Medusa
  • Publish date: 2002-01-01
Improve_data of this book