Parlami d'Amore

di | Editore: rizzoli
Voto medio di 1406
| 218 contributi totali di cui 197 recensioni , 20 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Flawe☥
Ha scritto il 15/01/18
SPOILER ALERT
Ummmhh...
In realtà non so come definirlo; a tratti piacevole, a tratti sconnesso... credo che su alcuni punti di vista sia risultato pesante.... a parte la parte preparatoria al parto....divertente! IN REALTA' PERO' CON UN TITOLO COSI ...MI ASPETTAVO DI MEGLI...Continua
Lady Diana
Ha scritto il 22/08/17

Non mi piace lo stile (e probabilmente nemmeno i contenuti): tutto è molto confuso e la scrittura troppo da "diario personale".
Questo voler essere moderni e giovanili, sui romanzi, non paga...

Giò_Ladykiller
Ha scritto il 09/05/17
Trama banale, ma scritto bene

La trama è piuttosto banale e scontata, tuttavia risulta estremamente ben scritto, molto scorrevole e piacevole da leggere e, per questo motivo, si aggiudica ben 4 stelle.

Raflesia
Ha scritto il 10/04/17
"E la mia vita per i tuoi occhi lentamente si avvelena"
Sasha e', come si dice dalle mie parti e da quelle di Muccino, un "poro fijo". Un passato da tossicodipendente, una famiglia inesistente e dedita anch'essa alla droga piu' pesante e altri problemucci vari. E' innamorato alla follia di Benedetta, una...Continua
Libratene! -...
Ha scritto il 16/09/14

in scambio/vendita


Musa di nessuno.
Ha scritto il Aug 17, 2012, 10:42
E' vero, sono brava a far parlare gli altri. E' il mio alibi per restare in silenzio.
Pag. 353
Musa di nessuno.
Ha scritto il Aug 17, 2012, 10:41
- L'amore parte da qui, vero? Perchè ogni volta che vedo Beatrice sento qualcosa che si muove, qui. E che si riscalda. - Forse hai un pò di gastrite. Il suo sorriso storto. - Fai la dura o sei gelosa?
Pag. 341
Musa di nessuno.
Ha scritto il Aug 16, 2012, 21:50
La debolezza del carnefice è quella di non poter fare a meno della sua vittima.
Musa di nessuno.
Ha scritto il Aug 16, 2012, 21:50
Non si passa mai indenni attraverso l'ammissione del proprio dolore. Non si passa mai indenni attraverso i corridoi del proprio passato, delle scelte forzate, delle strade sbagliate, delle canzoni mai cantate, o – peggio – interrotte proprio quando s...Continua
Pag. 243
Musa di nessuno.
Ha scritto il Aug 16, 2012, 21:49
- E' un segno di follia quando si incomincia a parlare di se stessi in terza persona? [..] - E' il segnale che vogliamo prendere le distanze da quello che stiamo facendo, perchè ci fa paura.
Pag. 248

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Apr 21, 2016, 10:44
853.914 MUC 14891 Letteratura Italiana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi