Passion

By

Publisher: Delacorte Press Books for Young Readers

3.7
(1496)

Language: English | Number of Pages: 420 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Italian , Spanish , Portuguese , Dutch , Catalan , German , French

Isbn-10: 0385739176 | Isbn-13: 9780385739177 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Others , eBook , Audio CD

Category: Romance , Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like Passion ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Because their romance for the ages could go up in flames . . . forever. Sweeping across centuries, PASSION is the third novel in the unforgettably epic FALLEN series. From the Hardcover edition.
Sorting by
  • 5

    Non ho parole per descrivere la bellezza di questo romanzo e di questa saga che mantiene un livello molto alto dall'inizio del libro .
    I viaggi nel tempo , la rilevazione finale ma soprattutto l'amore ...continue

    Non ho parole per descrivere la bellezza di questo romanzo e di questa saga che mantiene un livello molto alto dall'inizio del libro .
    I viaggi nel tempo , la rilevazione finale ma soprattutto l'amore che viene descritto come qualcosa di puro che va oltre il bene e il male e questo secondo me è un'aspetto che manca in molt romanzi sia fantasy ma soprattutto fantasy/ young adult ovvero il sentimento dell'amore spesso e volentieri viene descritto in maniera superficiale: non si da peso alle parole , si dice "Ti amo" ma non si capisce perché , è frettoloso , dopo tre minuti sono innamorati persi , l'amore non è un qualcosa che ha la priorità sul resto e questo fa passare l'amicizia come qualcosa di meno importante.
    mi sono totalmente innamorato di questo saga e di questo romanzo .. poi se citi Versailles ..è fatta mi hai conquistato

    said on 

  • 5

    Partendo che mi piacciono di più i colori della copertina originale, cioè con quel rossiccio sullo sfondo.
    Ho aspettato questo libro con ansia nel 2011 e ricordo di averlo preso il giorno stesso. Perc ...continue

    Partendo che mi piacciono di più i colori della copertina originale, cioè con quel rossiccio sullo sfondo.
    Ho aspettato questo libro con ansia nel 2011 e ricordo di averlo preso il giorno stesso. Perché leggendo la trama e l'incipit al fondo di Torment, lo aspettavo con ansia. "Passion", è infatti quello che adoro di più di questa saga, mi è piaciuto davvero troppo. Amo come vengono raccontate tutte le sue vite passate. Come Luce man mano scopre la verità, entrando nelle ombre e entrando momentaneamente nella se del passato. Indagando per sapere come spezzare la maledizione. E intanto si vede com'è forte il loro amore.
    Certo, c'è anche il lato negativo. In questo modo Luce vede anche come purtroppo ha perso varie persone nel corso di quei secoli, millenni. Genitori, migliori amici :'( Questa è la parte triste, perché comunque ricorderà anche tutti loro. Però è bello vedere e scoprire come si sono sempre amati lei e Daniel nel corso dei secoli, millenni. Comunque tutti loro vogliono spezzare la maledizione, perché alla fine non solo Daniel soffre, anche se c'è una scena particolare in "Passion" che mamma mia. Ma anche tutti gli altri, perché comunque vogliono bene a Luce, sono suoi amici e anche loro sono stufi di vederla morire.
    Lo consiglio moltissimo!!!

    said on 

  • 4

    Per il momento, questo è il libro che più mi è piaciuto della saga! L'ho trovato paranormale e avvincente, diversissimo dai primi due anche nel modo di scrivere. A tratti il modo di parlare di Bill mi ...continue

    Per il momento, questo è il libro che più mi è piaciuto della saga! L'ho trovato paranormale e avvincente, diversissimo dai primi due anche nel modo di scrivere. A tratti il modo di parlare di Bill mi ha ricordato il Cappellaio Matto di Alice Nel Paese delle Meraviglie! E' un po' ripetitivo, ma in ogni ''ripetizione'' c'è qualcosa di diverso da cogliere e molti nodi vengono al pettine, lasciando comunque parecchi punti oscuri che spero vengano rivelati in Rapture.
    Probabilmente quello che più mi è piaciuto di questo libro è che fa diventare la saga di Fallen una saga diversa rispetto ad altre sullo stesso genere (Fallen e Torment avevno molto di ''già sentito''). Sono proprio curisoa di leggere sia Fallen In Love che Rapture!

    said on 

  • 3

    Questo volume,che è il penultimo della saga, non mi è dispiaciuto, sicuramente migliore del precedente. La storia è un pochino ripetitiva, in quanto la protagonista, Luce, rivive le sue molte vite pas ...continue

    Questo volume,che è il penultimo della saga, non mi è dispiaciuto, sicuramente migliore del precedente. La storia è un pochino ripetitiva, in quanto la protagonista, Luce, rivive le sue molte vite passate che hanno sempre la stessa conclusione, la sua morte. Proprio per questo sta viaggiando a ritroso nel tempo,per capire come spezzare la maledizione che la fa perire sempre prima della maggiore età. Il suo eterno amore per Daniel si snoda tra le epoche più disparate, dall'antico Egitto fino alla seconda guerra mondiale, ma in questo percorso che sembra sempre lo stesso Luce troverà la chiave per comprendere come salvarsi.

    Devo dire che su alcune parti sdolcinate e mielose ho più volte alzato gli occhi al cielo, ma perlomeno non è una palla colossale come il secondo volume della saga. Ora non resta che sapere come va a finire. Una lettura sicuramente leggera ma carina.

    said on 

  • 4

    Poche anime sono buone o malvagie fino in fondo, che ci si trovi in Paradiso, all'Inferno o sulla Terra.

    La freccia di Cupido aveva fatto breccia nei cuori di due giovani amanti, dannati e contriti.
    Una scoccata, poi un altra ancora, finché un turbine colorato divampò nell'aria, nella volta celeste di un ...continue

    La freccia di Cupido aveva fatto breccia nei cuori di due giovani amanti, dannati e contriti.
    Una scoccata, poi un altra ancora, finché un turbine colorato divampò nell'aria, nella volta celeste di una storia di cui Passion rappresenta il terzo volume, e il mondo si fece luminoso e più accogliente del previsto. I nostri occhi si beano di certe cose. La nostra anima diviene sempre più luminosa.
    In qualche modo sapevo che sarei finita qui, anche se ancora non conosco una ragione valida per cui mi sia fiondata fra le pagine di questa saga. Sapevo soltanto che una maledizione incombeva su un cielo color del sangue come un pomeriggio invaso da una violenta scarica di fuoco, dove mi aggirai come un anima in pena.
    Avevo assistito a un processo continuo di nascita e rinascita.
    Lo avevo percepito nel momento stesso in cui avevo attraversato un buco nero su uno spazio ridotto. Una sensazione di gelo incombente, implacabile.
    Mi ero trovata a varcare la soglia di luoghi o portali sconosciuti, in un paesaggio ripetutamente imbrattato d'inchiostro.
    Nessuno mi aveva detto che avrei divorato queste pagine in una manciata di giorni. La mia scorta di libri stava progressivamente aumentando, storie che a causa del poco tempo a disposizione non riesco a divorare come desidero; fra spiriti invisibili che si tengono per mano non c'era nemmeno un'allusione all'idea che potessero raggiungere il cuore di una lettrice avida di storie che, affetta da una strana fame, segue con vigore l'incredibile sete di vita di eroici personaggi. Infastidita e insoddisfatta, mi chiesi quanto tempo avrei dovuto aspettare purché il mio animo trovasse conforto fra le pagine di un libro: immedesimarmi a tal punto da non riuscire a tracciare quell'invisibile linea di confine che separa il mondo di qua e quello di là.
    Sono situazioni che accadono spesso, queste. Il momento in cui vado alla ricerca di una storia è per me molto importante. Dal fondo del pozzo buio della mia coscienza, esploro mondi lontani: mangio, divoro le pagine, saziando una fame letteraria innaturale e inspiegabile. Penso spesso di essere immune a certe cose, ma per quanto possa ignorarle o attribuirne poca importanza, non riesco ad evitarlo del tutto. Popolano serate estremamente miti, conferiscono un forte senso di pace nato dai sogni e dalle speranze di una romantica lettrice cresciuta rapidamente.
    Da quando ho dato un arrivederci all'istituto correzionale in cui è stata prigioniera Luce, un puntino in una scuola che non ha più di duecento studenti, mi sono lasciata alle spalle un mondo che mi ero creata e che non era alla portata della gente comune. In un luogo che dà ampio spazio alla magia e all'immaginazione, su uno sfondo bianco e sfolgorante divenuto un'unica macchia nella quale tutto è confuso: luoghi, profumi, persone che passano veloci come treni. Fuggiti da qualcosa di oscuro e lievemente sinistro, timorosi della morte, delle malattie, delle perdite, degli incidenti, o, semplicemente, di entità piccole o sconosciute che in qualche momento potrebbero ferire di più.
    E' da quando ha abbandonato questo insignificante istituto, staccarsi dall'abbraccio forte e caloroso di un angelo imperscrutabile e misterioso che Luce pensa di aver messo a tacere per sempre le ombre. Seducenti, ingannevoli, ma portatori di morte. Ignorare la loro chiamata, ottenere la libertà, fermarsi in un posto a tempo indeterminato pur di cogliere un frammento in più di quel che è stato e avrebbe potuto essere, è tutto ciò che desidera. Il bello della vita è proprio il fatto che offre sempre qualche spunto per riflettere. Un'enorme buco nero ha inghiottito nel nero tutti i suoi colori, e, convincersi che il mondo dovrebbe essere privo di mostri o fantasmi, in cui il bene prevale sul male, sembra una bazzecola.
    Da quando ha preso questo stile di vita non rinnega niente che non possa consolarla di fronte alla morte. Amore, verità, bellezza, saggezza e consolazione. E, nel lato chiaro e oscuro del mondo, l'amore è tutto ciò che le resta. Il suo è un mondo in cui tutto è legato a qualcos'altro, dove tutto si tocca in piccoli modi mistici. Nulla che possa considerarsi come un incidente, dove lei e nessun'altro è perduto.
    Lei è quell'eroina speciale che si muove fra i vivi e i morti, raccogliendo i fili. Lei è quella che li mette insieme, tesse piccoli motivi nei bordi di un grande quadro, colleziona i segreti, i nomi, le storie di epoche già vissute.
    Vivere nuove vite, assaporare amori nati ed evaporati in una manciata di pagine, dalla mia poltrona preferita riuscivo a scorgere poco e niente. Ma quando i contorni cominciarono a farsi più nitidi li vidi chiaramente: due giovani amanti legati da un amore indissolubile che si muovevano in uno scenario che ricorderò per sempre. Colori, maschere, voci, sopravvissuti a un caos di natura sconosciuta suggellato mediante la fuga e adesso dimentica nella mente degli uomini. Combattenti e speciali, dubbiosi e riservati, solitari e taciturni, in fuga da un passato di cui non si conosce nemmeno l'inizio.
    Intriso di magia, romance e un pizzico di drammaticità, riesuma ricordi che sembravano essere stati cancellati dalla memoria dell'uomo con la magia, l'amicizia e l'amore. Ed, come un sogno che ha senso compiuto fino al minuto in cui svanisce e si dissolve nel nulla, è portatore di pensieri curiosi e sogni ancor più eccentrici. Una storia profonda e, a modo suo, intricata, accattivante, magica che combina l'amore a una sfilza di segreti non ancora svelati.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    5

    Inutili inseguimenti ed un Demonio ambiguo

    Tutti questi salti nel tempo alla fine danno un po' di nausea e forse non sono serviti proprio a nulla.
    Luce sembra arrivare sempre più alla conclusione, ma alla fine non cava fuori nulla.
    Daniel è da ...continue

    Tutti questi salti nel tempo alla fine danno un po' di nausea e forse non sono serviti proprio a nulla.
    Luce sembra arrivare sempre più alla conclusione, ma alla fine non cava fuori nulla.
    Daniel è davvero frustrante: arriva sempre in ritardo e non combina nulla fino alla fine, anche se pure lì non ho ben capito il motivo della sua azione, ma ok.
    Satana che partorisce una metafora parlando di sartoria dà da pensare; lo stesso le sue movenze.
    Le descrizioni sono ben fatte anche se in certi momenti ci si perde e la storia non è male, ma certe cose non le ho proprio capite e le avrei evitate volentieri.
    Detto ciò, attendo d'avere "Rapture" fra le mani.
    Grazie al cielo sarà l'ultimo, perché questa storia d'amore è la più sfigata del mondo!

    said on 

  • 5

    Muchísimo mejor que el anterior y bastante entretenido, espero que los siguientes sigan con la misma tónica, porque el segundo fue bastante flojo. Eso sí, las portadas me siguen encantando.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    5

    La protagonista, in questo volume, è decisa a scoprire il perché questa maledizione perseguita da secoli e secoli il loro amore ed a tentare di trovare il modo di spezzarla, ma questo viaggio le servi ...continue

    La protagonista, in questo volume, è decisa a scoprire il perché questa maledizione perseguita da secoli e secoli il loro amore ed a tentare di trovare il modo di spezzarla, ma questo viaggio le servirà anche ad eliminare tutti i possibili dubbi che l’hanno assalita nel secondo libro. Attraverso questi salti nel tempo, oltre a scoprire le dinamiche che hanno portato tutte le sue rincarnazioni a morire, riscopre Daniel e finalmente si rende conto che il suo amore per lei è vero e puro e non una parte della maledizione, lui la ama davvero e per sempre. Inoltre si accorge che lei nonostante sia morta decine di volte in modo orribile, non deve soffrire come fa Daniel che ad ogni reincarnazione che muore tra le sue braccia, deve aspettare la successiva, trovarla e vivere la breve storia d’amore per poi perderla di nuovo.
    Ma Luce è decisa fino in fondo a spezzare il ciclo.

    In generale ho apprezzato questo libro piú degli altri due perché è piú vario e attraverso tanti salti nel tempo il lettore ha una panoramica varia del passato ed è incuriosito dalle tante vite dei protagonisti.

    said on 

  • 5

    Molto bello e soprattutto meglio dei precedenti, c'è più movimento e risulta più avvincente. I viaggi nel tempo per scoprire le vite passate e le storie d'amore sono stati un'ottima idea. Non c'erano ...continue

    Molto bello e soprattutto meglio dei precedenti, c'è più movimento e risulta più avvincente. I viaggi nel tempo per scoprire le vite passate e le storie d'amore sono stati un'ottima idea. Non c'erano troppi dettagli, ma quelli necessari (non sono un amante delle descrizioni troppo lunghe e dettagliate). Mi è piaciuto il fatto che viene in parte narrato anche il viaggio di Daniel. Questo permette di conoscere anche il suo punto di vista, oltre a dettagli della storia che Luce non conosce. Luce mi sembra un pochino maturata nell'arco di questo libro (anche se alla fine il viaggio è durato poche ore). Inizia a capire come funziona la nuova realtà in cui si trova e man mano fa delle scelte sempre meno impulsive, pensando anche agli altri. L'unico personaggio che non comprendo molto è Cam. Viene tenuto nel dubbio, buono o cattivo? Amico o nemico? Gentile e premuroso o scortese? Inaspettata è la vera identità di Bill, che fin dall'inizio non dice esattamente chi è. In generale resta un bel libro.

    said on 

  • 4

    Meno avvincente degli altri ma comunque bello ;)
    Mi è piaciuto viaggiare 'indietro nel tempo' e vedere le diverse storie d'amore che hanno vissuto i protagonisti ma allo stesso tempo erano davvero tro ...continue

    Meno avvincente degli altri ma comunque bello ;)
    Mi è piaciuto viaggiare 'indietro nel tempo' e vedere le diverse storie d'amore che hanno vissuto i protagonisti ma allo stesso tempo erano davvero troppe e secondo me avrebbe dovuto fare il libro più piccolo la nostra L.Kate.

    said on 

Sorting by