Passione oltre il tempo

Di

Editore: Corbaccio

4.2
(573)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 576 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 887972780X | Isbn-13: 9788879727808 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: V. Galassi

Disponibile anche come: Tascabile economico , eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Rosa , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Passione oltre il tempo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Jamie e Claire, naufragati sulle coste delle Colonie Americane, avevano deciso di lasciarsi alle spalle la Scozia e la sua triste realtà di carestia e miseria per tentare di ricostruirsi una vita nel Nuovo Mondo, dove sperano di trovare finalmente la pace. Certo, la Rivoluzione americana è imminente, ma forse quel remoto rifugio di montagna sfuggirà ai clamori della guerra. Pur sentendo acutamente la mancanza di sua figlia Brianna, Claire si rincuora sapendola in un'epoca molto più sicura per la sua esistenza di donna emancipata: il futuro. Tuttavia, ecco che Brianna fa la sua comparsa nelpassato, decisa a intraprendere il periglioso viaggio tra le pietre del tempoalla ricerca dei suoi genitori. Ha una missione importantissima: aiutarli aschivare un'insidia mortale di cui lei, grazie appunto all'osservatorio privilegiato del futuro, è venuta a sapere. Così, giunta nella Inverness del1769, li cercherà a Lallybroch dove troverà ad accoglierla la numerosa famiglia di Jamie e la notizia che lui si trova insieme a sua moglie al di là dell'oceano. Non le resta che imbarcarsi a sua volta, affrontando innumerevoli peripezie prima del tanto agognato incontro con i genitori. E ancora non sa che Roger, il suo innamorato scozzese, ha deciso di seguirla nel suo viaggio straordinario, determinato a proteggerla dai pericoli del passato...
Ordina per
  • 3

    Nuovo viaggio in Scozia, nuovo capitolo della saga di Outlander, ormai è inevitabile. Non riesco a scrivere una recensione obiettiva e sensata su questi romanzetti, ormai mi è del tutto indifferente s ...continua

    Nuovo viaggio in Scozia, nuovo capitolo della saga di Outlander, ormai è inevitabile. Non riesco a scrivere una recensione obiettiva e sensata su questi romanzetti, ormai mi è del tutto indifferente se siano scritti bene o male o se capiti qualcosa di davvero interessante, semplicemente mi fa piacere ritrovarmi in compagnia dei personaggi di tanto in tanto, specie quando sono a zonzo tra le Highlands, e leggere delle loro rocambolesche vicissitudini. Questo volume comunque mi è parso persino meno noioso dei precedenti!

    ha scritto il 

  • 2

    Se possibile, la figlia è pure più stupida e insopportabile del padre e della madre. Andiamo proprio di male in peggio.
    Che poi... l'idea iniziale alla base dei romanzi (la cosa migliore direi) erano ...continua

    Se possibile, la figlia è pure più stupida e insopportabile del padre e della madre. Andiamo proprio di male in peggio.
    Che poi... l'idea iniziale alla base dei romanzi (la cosa migliore direi) erano i viaggi nel tempo... ormai Claire si è accasata nel passato, e a quanto pare pure la figlia (ma dai, non l'avrei mai detto). Che noia!!!!

    ha scritto il 

  • 5

    Un nuovo avvincente appuntamento con la serie Outlander, dove un libro tira l'altro. Non c'è fine alle vicessitudini che occorre affrontare, soprattutto se si è in un nuovo luogo. La forza d'animo di ...continua

    Un nuovo avvincente appuntamento con la serie Outlander, dove un libro tira l'altro. Non c'è fine alle vicessitudini che occorre affrontare, soprattutto se si è in un nuovo luogo. La forza d'animo di questa coppia però scalda il cuore e ripaga per l'attesa con la quale intrattiene la scena.

    ha scritto il 

  • 4

    C'è chi lo ha definito bello quanto il primo “Outlander- la straniera”. Non sono completamente d'accordo: l'ho trovato bello e avvincente ma credo che sia difficile eguagliare il primo di ogni saga o ...continua

    C'è chi lo ha definito bello quanto il primo “Outlander- la straniera”. Non sono completamente d'accordo: l'ho trovato bello e avvincente ma credo che sia difficile eguagliare il primo di ogni saga o il terzo di questa serie (Il ritorno). Ciò non vuol dire che non l'abbia apprezzato! Come per gli altri sono rimasta incollata alle pagine del libro. Una figlia che torna tra le proprie braccia: ritroviamo la Claire mamma, piena di dubbi e in bilico tra le due micce sempre pronte a prendere fuoco. Ma sopratutto viene dato ampio spazio a Jaime e Bree: bella la scena del loro incontro che attendevo da tanto! Catartica,asciutta, ma forse anche troppo frettolosa. Le paure di conoscere chi è il tuo papà biologico, il confronto inevitabile con la persona che ti ha cresciuto, facendo le sue veci. Bellissima, secondo me, la prima litigata: credo che sia questo il punto dove ha realmente avuto inizio il difficile percorso del conoscersi.
    Una figlia che arriva e sconvolge, in positivo, i piani. Un ragazzo considerato come un figlio che se ne va: mi è dispiaciuto un sacco “perdere” Ian tra gli Indiani. È un bel personaggio e spero che nelle prossime avventure ritorni. Ma conoscendo un pochino zia Gab, non credo che possa rimanere delusa!
    Mi ha stupita la lettera che Roger recapita a Jaime riguardo alle ricerche che ha fatto Frank: sempre più contraddittorio questo personaggio!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    Emozionante

    Con questo libro la storia che era un po' ferma ha avuto un'impennata di emozioni... Non c'è stato un attimo per riprendere fiato! Aspettavo da troppo tempo l'incontro tra Jamie e Brianna.. Finalmente ...continua

    Con questo libro la storia che era un po' ferma ha avuto un'impennata di emozioni... Non c'è stato un attimo per riprendere fiato! Aspettavo da troppo tempo l'incontro tra Jamie e Brianna.. Finalmente!

    ha scritto il 

  • 5

    Da F. a C. con amore. Sempre.

    Quanti danni ha causato questa dichiarazione d'amore stupenda. E ancora di più alla luce dello splendido episodio 2.01 della serie televisiva (occhi a cuore per tutta la puntata). Questo episodio per ...continua

    Quanti danni ha causato questa dichiarazione d'amore stupenda. E ancora di più alla luce dello splendido episodio 2.01 della serie televisiva (occhi a cuore per tutta la puntata). Questo episodio per me gareggia con il primo, immenso, bellissimo, Claire e Jamie sempre più innamorati, appassionati e il loro contrapposti la figlia Brianna (ammazza che carattere) ed è proprio vero che buon sangue non mente, e il caro Roger. Anche questo ragazzo ha una buona dose di testardaggine scozzese, un episodio che si è fatto leggere tutto di un fiato, con personaggi nuovi, le magnifiche ambientazioni tra gli indiani, e il messaggio fondamentale che è trovare la felicità con l'uomo che si ama. A questo punto mi dispiace tantissimo per il grande assente, il povero Frank, e ancora di più mi dispiace alla luce del primo episodio della seconda stagione. Tuttavia il mio cuore parteggia per Jamie. Sempre.
    Sono curiosissima del prossimo episodio.

    ha scritto il 

  • 4

    Passione oltre il tempo - Diana Gabaldon

    Non capisco, al settimo libro, come possano questi racconti trascinarmi e desiderare di leggerne all'infinito. Mi fanno viaggiare nel tempo e nello spazio, catturano la mia mente.

    ha scritto il 

Ordina per