Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Patata

Di

Editore: Rizzoli

4.3
(51)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 547 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese

Isbn-10: 8817021318 | Isbn-13: 9788817021319 | Data di pubblicazione: 

Genere: Fiction & Literature , History , Teens

Ti piace Patata?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
1990. L'anno della liberazione di Nelson Mandela è un anno straordinario anche per John Milton, che ha vinto una borsa di studio e viene ammesso a frequentare un esclusivo collegio maschile sudafricano. John (subito ribattezzato Patata, soprannome inglorioso che allude alla sua goffaggine acerba) viene da una famiglia a dir poco eccentrica e i suoi compagni di dormitorio si rivelano ancora più bizzarri. Così ha il suo bel daffare per adattarsi alla scuola, tra le angherie dei ragazzi più grandi e le complicazioni delle leggi non scritte. Ma è proprio la scuola a regalargli grandi sorprese: le scorrerie notturne dei Furiosi Otto, un professore geniale e anticonformista che gli fa scoprire i grandi libri, e poi i primi amori, la passione per il teatro... Patata vive i giorni complicati della crescita in bilico tra ansia e spavalderia, armato della sua sensibilità, del suo senso dell'umorismo e del suo diario. Età di lettura: da 11 anni.
Ordina per
  • 5

    L'avventura dell'adolescenza!

    Un bel romanzo sulla vita di un 13enne, intellingete ma insicuro, che con una famiglia un pò matta e un gruppo scatenato di amici, con i quali ne combina di tutti i colori. C'è avventura, umorismo e riflessione in un libro ben scritto e con una trama semplice ma toccante. In sottofondo c'è l'amor ...continua

    Un bel romanzo sulla vita di un 13enne, intellingete ma insicuro, che con una famiglia un pò matta e un gruppo scatenato di amici, con i quali ne combina di tutti i colori. C'è avventura, umorismo e riflessione in un libro ben scritto e con una trama semplice ma toccante. In sottofondo c'è l'amore per la lettura che non fa mai male!
    Un'ultima nota sull'ambientazione: SudAfrica, nel periodo di liberazione di Mandela...senza essere pesante, fa riflettere.

    ha scritto il 

  • 3

    Schiappa tra alcolisti cronici

    Un libro mastodontico.
    Le sue proporzioni (in numero di pagine) sono solo una copertura: sotto c'è il modello (già sperimentato, già di successo) del diario di un ragazzo a cavallo fra le medie e il liceo, un ragazz(ino) schiappa .

    Sembra la solita fuffa nata per co ...continua

    Un libro mastodontico.
    Le sue proporzioni (in numero di pagine) sono solo una copertura: sotto c'è il modello (già sperimentato, già di successo) del diario di un ragazzo a cavallo fra le medie e il liceo, un ragazz(ino) schiappa .

    Sembra la solita fuffa nata per condividere la cresta dell'onda col famoso Diario di una schiappa , ma il libro tra le sue innumerevoli pagine nasconde anche delle perle. Piccole perle, dato che è comunque un libro destinato ai ragazzi e ai più piccoli, ma certo bisogna ammettere che il libro non nasconde nulla dei suoi personaggi che sotto il lato umoristico e demenziale nascondono dei ritratti caricaturali di persone a pezzi : alcolismo cronico, bullismo, sesso precoce...
    Sono solo alcuni dei temi affrontati nel libro, che alla fin fine non si tira in dietro con fasulli buonismi, ma lascia quest'immagine grottesca, ma cruda e reale, delle sue comparse.

    ha scritto il 

  • 5

    Un romanzo splendido, divertente, intelligente e incredibilmente commuovente. John Milton, omonimo del famoso poeta e tredicenne sottodimensionato e privo dei dovuti peli pubici, vince una borsa di studio per un antico college. Si ritrova in dormitorio con 8 compagni uno più matto dell'altro: Bog ...continua

    Un romanzo splendido, divertente, intelligente e incredibilmente commuovente. John Milton, omonimo del famoso poeta e tredicenne sottodimensionato e privo dei dovuti peli pubici, vince una borsa di studio per un antico college. Si ritrova in dormitorio con 8 compagni uno più matto dell'altro: Boggo e i suoi porno, Geco e le sue malattie, Vern psicopatico gattofilo, Fatty grasso e scoreggione, Mad Dog con la passione per la caccia, Simon (forse il più normale) e Rambo, un pazzo in toto. Siamo in Sudafrica nel 1990, se la data non vi dice niente sappiate che un giorno i ragazzi assisteranno alla liberazione di un certo Nelson Mandela...
    Il romanzo sotto forma di diario ci racconta un anno di vita di John detto Patata, amore, amicizia, politica, punizioni corporali, vergogna per una famiglia leggermente stramba, vessazioni e cameratismo. Lo consiglio a tutti, adulti e ragazzi, anche se avventure come queste non esistono più o forse non sono mai esistite. Perchè in fondo si vogliono tutti bene, studenti, professori, sfigati e gente di un certo livello, un finale che fa stringere il cuore.

    ha scritto il 

  • 5

    Patata

    é un libro ironico e delicato, moooooltoooooo divertente: come sopravvivere alla scuola, agli amici e ai nemici, quando hai 13 anni e sei moltoooo piccolo per la tua età!!!!!!!!!!!!

    ha scritto il 

  • 5

    Incredibly funny! 2nd year at school and more adventures of the Crazy Eight (cat included). More spud-romance, and food competitions.

    Good time guaranteed!

    ha scritto il