Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Sök Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Patienten

By

Förlag: Bonnier Pocket

3.4
(294)

Language:Svenska | Number of Pages: 390 | Format: Mass Market Paperback | På andra språk: (andra språk) English , Italian , Spanish , French , German

Isbn-10: 9174290835 | Isbn-13: 9789174290837 | Publish date:  | Edition 1

Translator: Ulla Danielsson

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like Patienten ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Bokbeskrivning
"Den tjugoförsta november, den dag då Rhoda Gradwyn fyllde fyrtiosju år, och tre veckor och två dagar innan hon blev mördad, gick hon till Harley Street för att för första gången träffa sin plastikkirurg, och fattade där i väntrummet, som tycktes vara inrett för att inge förtroende och dämpa oro, det beslut som oundvikligen skulle leda till hennes död."

Rhoda Gradwyn, en av Londons mest beryktade undersökande journalister, skriver in sig på den berömde plastikkirurgen Chandler-Powells exklusiva privatklinik för att låta avlägsna ett missprydande ärr i ansiktet. Alla förutsättningar finns för ett lyckat ingrepp, följt av en veckolång behaglig konvalescens på ett av de vackraste godsen i hela Dorset. Operationen genomförs som planerat, utan några som helst komplikationer. Dagen därpå hittas hon död på sitt rum.

Polisintendent Adam Dalgliesh och hans kollegor vid Scotland Yard kallas in för att utreda fallet. När det omfattande förhörsarbetet inte verkar leda någon vart beslutar Dalgliesh att man måste börja gräva djupare i Rhoda Gradwyns privatliv. Småningom finner man kopplingar både till en ung kvinnlig författares självmord några år tidigare och till ett gammalt mordfall då en liten flicka tagit livet av sin lillasyster. När sedan också en av Rhodas få nära vänner hittas död blir härvan än mer tilltrasslad för Dalgliesh och hans medarbetare, som kommer att ställas inför svårare problem än frågan om vem som egentligen är skyldig.

En ny Dalgliesh-deckare är alltid efterlängtad och Patienten har alla förutsättningar för att följa upp de internationella framgångarna med Fyren (2006): mästerligt psykologiskt och känslomässigt djup i karaktäriseringarna, levande miljöskildringar och en spännande mordgåta.

Sorting by
  • 3

    Rhoda Gradwyn, giornalista investigativa, ha , molto successo e pochissimi amici. È un personaggio scomodo per molti: le sue scottanti inchieste, sempre ben documentate, producono spesso effetti negativi, se non addirittura tragici, sulle esistenze delle persone che ne sono loro malgrado protagon ...fortsätt

    Rhoda Gradwyn, giornalista investigativa, ha , molto successo e pochissimi amici. È un personaggio scomodo per molti: le sue scottanti inchieste, sempre ben documentate, producono spesso effetti negativi, se non addirittura tragici, sulle esistenze delle persone che ne sono loro malgrado protagoniste. Quando decide finalmente di liberarsi di una cicatrice che le deturpa il viso da molti anni, la donna si affida a un celebre chirurgo plastico e alla sua esclusiva clinica privata, Cheverell Manor, ospitata in un'antica residenza nel Dorset. L'intervento, che dovrebbe segnare per lei l'inizio di una nuova vita, è invece il suo appuntamento con la morte.
    Rhoda viene infatti ritrovata cadavere la mattina dopo l'operazione, uccisa brutalmente da un misterioso assassino. Chi può essere stato? A Cheverell Manor, i possibili indiziati sono molti.
    Sarà Adam Dalgliesh, ormai ai vertici della carriera investigativa, con i suoi fidi assistenti Kate e Benton, chiamati da Londra a indagare sull'omicidio, a scavare nel passato della vittima e dei sospettati alla ricerca di una verità tanto agghiacciante quanto sorprendente.
    Un libro abbastanza noioso nell'insieme con qualche capitolo molto bello ed una storia che poteva essere sviluppata diversamente.
    Sembra quasi di leggere un giallo vecchia maniera, per questo per lunghi tratti risulta pesante. L'autore è molto bravo nello sviluppare la psicologia dei personaggi e renderli quasi reali, ma a causa di questo taglio alla Christie che da alle sue storie, non riesce a coinvolgere il lettore fino in fondo.

    sagt den 

  • 4

    Mi piacciono molto, i romanzi di P.D. James. Per la verità non mi interessa molto il giallo in se stesso (che a volte funziona, a volte scricchiola, ma non mi importa). La mia attenzione è più sulla cura con cui l'autrice segue ciascun personaggio, anche il più marginale, mi piace molto la ric ...fortsätt

    Mi piacciono molto, i romanzi di P.D. James. Per la verità non mi interessa molto il giallo in se stesso (che a volte funziona, a volte scricchiola, ma non mi importa). La mia attenzione è più sulla cura con cui l'autrice segue ciascun personaggio, anche il più marginale, mi piace molto la ricostruzione accuratissima di un ambiente, l'attenzione alle atmosfere ed al contesto. Si, lo so, è una scrittrice dal passo molto lento, la James se la prende sempre con molta calma. Questo può non piacere, so che la cosa irrita e fa spazientire parecchi lettori. A me invece piace molto anche e forse proprio per questo.
    "La paziente privata" trovo sia uno dei migliori, dei romanzi della James.
    Sempre che non ci si aspetti di veder "decollare" la storia vera e propria prima di almeno un centinaio di pagine, beninteso ;-)

    sagt den 

  • 3

    Un libro proprio senza infamia e senza lode.
    Si fa leggere, non è particolarmente noioso, ma - anche considerando che è un giallo e non un thriller, genere che prediligo - proprio non c'è un briciolo di suspance...
    Piacevole e scorrevole rispetto a libri che proprio non si riescono a ...fortsätt

    Un libro proprio senza infamia e senza lode.
    Si fa leggere, non è particolarmente noioso, ma - anche considerando che è un giallo e non un thriller, genere che prediligo - proprio non c'è un briciolo di suspance...
    Piacevole e scorrevole rispetto a libri che proprio non si riescono a leggere, ma niente di più

    sagt den 

  • 3

    il classico giallo

    era già da un po' di tempo che puntavo questo libro...alla fine ho ceduto e l'ho comprato. che dire?! un giallo lento che da spazio a lunghissime descrizioni (ben fatte) ma questo rendono il libro a tratti noioso e poco movimentato.

    sagt den 

  • 3

    Indagine sotto tono per Adam Dalgliesh, purtroppo questo episodio non è uno dei migliori della P.D. James, il finale è un po’ arrangiato, ma tutto sommato si legge piacevolmente.
    Mi piace molto questa serie per via del comandante Dalgliesh, investigatore di una squadra speciale omicidi di S ...fortsätt

    Indagine sotto tono per Adam Dalgliesh, purtroppo questo episodio non è uno dei migliori della P.D. James, il finale è un po’ arrangiato, ma tutto sommato si legge piacevolmente.
    Mi piace molto questa serie per via del comandante Dalgliesh, investigatore di una squadra speciale omicidi di Scotland Yard, poeta e letterato nel tempo libero.
    E mi piacciono molto le atmosfere che sa creare la P.D. James, sia a Londra che in campagna, di solito predilige i delitti nella stanza chiusa e anche questo è un tipico esempio, una clinica privata in campagna, un gruppo di persone che a vario titolo vi lavorano, un delitto che uno di loro ha commesso.
    Peccato solo che questo per me è il penultimo episodio …

    sagt den 

  • 2

    Lento, le prime pagine ti fanno venir voglia di lasciarlo nel comodino a prendere polvere, poi cominci ad appassionarti alla storia, la scrittura ricorda racconti di altri tempi, con molte descrizioni e pochi dialoghi, arrivi alla fine, ma non ti lascia quel "vuoto" dei libri con una marcia in pi ...fortsätt

    Lento, le prime pagine ti fanno venir voglia di lasciarlo nel comodino a prendere polvere, poi cominci ad appassionarti alla storia, la scrittura ricorda racconti di altri tempi, con molte descrizioni e pochi dialoghi, arrivi alla fine, ma non ti lascia quel "vuoto" dei libri con una marcia in più.

    sagt den 

  • 4

    "Che noi scegliamo di considerare la vita come una felicità imminente, impedita solo da pene e delusioni inevitabili, oppure come la proverbiale valle di lacrime con qualche breve sprazzo di gioia, il dolore verrà, tranne per quei pochi con una sensibilità talmente attutita da essere apparentemen ...fortsätt

    "Che noi scegliamo di considerare la vita come una felicità imminente, impedita solo da pene e delusioni inevitabili, oppure come la proverbiale valle di lacrime con qualche breve sprazzo di gioia, il dolore verrà, tranne per quei pochi con una sensibilità talmente attutita da essere apparentemente inattaccabili dalla gioia come dalla sofferenza."

    sagt den 

  • 4

    è il primo romanzo di P.D. James che leggo, ma sicuramente non sarà l' ultimo, infatti quando ho comprato questo libro cercavo proprio un giallo vecchio stile alla Agatha Christie ed è proprio quello che ho trovato. La trama è da subito appassionante, e i luoghi e i personaggi ricordano molto que ...fortsätt

    è il primo romanzo di P.D. James che leggo, ma sicuramente non sarà l' ultimo, infatti quando ho comprato questo libro cercavo proprio un giallo vecchio stile alla Agatha Christie ed è proprio quello che ho trovato. La trama è da subito appassionante, e i luoghi e i personaggi ricordano molto quelli della regina del giallo, vuoi perchè ambientato in Inghilterra o perchè la scrittrice riesce a ricreare quelle atmosfere rassicuranti e nello stesso tempo misteriose ed inquietanti, comunque il risultato c' è e si vede. Peccato il finale, piuttosto banale e senza particolari colpi di scena, che rovina un risultato altrimenti impeccabile. Comunque la sostanza c'è e leggendo i commenti degli altri utenti ho scoperto che questo non è il romanzo meglio riuscito all' autrice quindi non vedo l' ora di leggerne altri sperando in dei finali migliori.

    sagt den