Paura Liquida

Voto medio di 137
| 30 contributi totali di cui 19 recensioni , 11 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 24/05/17
Interessante ma pesante
Sono partito alla grande ma dopo un po' l'ho trovato un po' pesante e ripetitivo. Forse non sono io ad essere adatto per questi testi. Mi ero riproposto di leggere anche gli altri suoi libri ma credo che abbandonerò l'idea!
  • Rispondi
Ha scritto il 17/10/16
Alcuni anni fa il termine di modernità o società “liquida” definito e diffuso dal prof. Bauman, divenne piuttosto noto sia nei contesti intellettuali rilevanti, sia in qualsiasi talk-show che in quella puntata non avesse come ospiti Tiziano Er ..." Continua...
  • 28 mi piace
  • 14 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 12/01/14
http://antoniodileta.wordpress.com/2014/01/12/paura-liquida-zygmunt-bauman/“Le occasioni di aver paura sono una delle poche cose che non scarseggiano in questi nostri tempi tristemente poveri di certezze, garanzie e sicurezze. Le paure sono tante ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 03/08/13
Anche se nella mia ignoranza riguardo a quanto sia stato detto sulla nostra società, mi pare che Bauman, per quanto da anni non faccia altro che vivere di questa felice espressione che è "la società liquida", sia un acuto osservatore della ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 04/01/13
Interessante solo in parte
Francamente mi aspettavo di più da questo saggio. Diciamo che il primo capitolo e il penultimo sono quelli che mi hanno colpita di più perchè trattavano il tema della paura nello specifico, mentre negli altri capitoli a mio parere l'autore è un ..." Continua...
  • Rispondi

Ha scritto il Nov 01, 2009, 21:07
Sono tornate tutte le paure che avrebbero dovuto essere bandite dallo Stato sociale quan'era in ascesa, e anzi esse consumano ora la proprio vendetta, che prende soprattutto forma come paura dell'umiliazione sociale, un piano inclinato al cui fondo ... Continua...
Pag. 196
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 01, 2009, 21:04
Lo Stato dell'incolumità personale, ultimo sostituto dello Stato sociale che è in cattive condizioni di salute, non si distingue per essere particolarmente amico della democrazia.
Pag. 192
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 01, 2009, 21:01
E' stato dimostrato che il rilievo oggi attributi alla criminalità e ai pericoli che minacciano l'incolumità fisica degli individui e i loro averi è intimamente collegato al senso di precarietà, e procede di pari passo con la deregulation ... Continua...
Pag. 187
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 01, 2009, 20:55
La fitta rete di interdipendenze ci rende tutti responsabili delle sofferenze altrui: che lo sappiamo o no, che ci piaccia o no e che ne abbiamo o no l'intenzione; ma lo nostra immaginazione morale è stata modellata storicamente per prendere in ... Continua...
Pag. 124
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 01, 2009, 20:45
La distinzione tra un assassinio mediante un atto intenzionale individuale e un assassinio come conseguenza del fatto che i cittadini egoisti dei paesi ricchi concentrino le attenzioni sul proprio benessere mentre gli altri muoiono di fame sta ... Continua...
Pag. 125
  • 1 commento
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi